27
febbraio

Che tempo che fa, Fabio Fazio graffia: “La pubblicità paga tutto questo programma e molti altri”

Fabio Fazio, Matteo Renzi

Buonista a chi? Avrà anche modi mansueti ma, quando vuole, Fabio Fazio sa essere pungente. Sempre nel suo stile, ovviamente. Ieri sera, durante la puntata di Che tempo che fa, il conduttore si è concesso una chiosa non certo casuale. Senza farne mai menzione esplicita, il volto noto di Rai3 ha infatti sfiorato la questione del tetto agli stipendi delle star di Viale Mazzini, che sta tenendo banco proprio in questi giorni.

Mandiamo la pubblicità che, mi permetto di dire, paga abbondantemente tutto questo programma e molti altri” ha detto Fazio a conclusione dell’intervista con Matteo Renzi.

Non è difficile immaginare che il conduttore intendesse riferirsi – pur prendendola alla larga – al dibattito sulla norma che stabilisce un tetto di 240mila euro agli stipendi dei conduttori Rai, ma forse anche alle recenti fughe di notizie sui presunti costi dei programmi del servizio pubblico. Fazio, del resto, risulta tra gli artisti più quotati e pagati di Viale Mazzini, quindi rientrerebbe in pieno nel taglio dei compensi che dovrebbe scattare da aprile.

A cogliere l’implicito riferimento del conduttore è stato anche Matteo Renzi, che era ospite a Che tempo che fa per la sua prima intervista televisiva dopo il referendum del dicembre scorso. L’ex premier (sotto il cui governo fu approvata la legge sull’editoria che prevede il tetto agli stipendi) ha sorriso alle parole di Fazio e ha fatto notare la loro non casuale attualità.

Questa non è legata all’attualità” ha chiosato Renzi, ridendosela. E il conduttore, sarcastico: “No…

Il pacato commento del presentatore di Che tempo che fa si aggiunge a quello, ben più esplicito, che Bruno Vespa ha rilasciato nei giorni scorsi proprio in merito al taglio dei compensi. Il decano di Porta a Porta non ha usato mezze misure ed ha parlato di “rischio di uccidere la Rai”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio
Se l’affaire Fazio è questione di (im)moralità


Fabio Fazio, Mario Orfeo
Fabio Fazio su Rai1: costi e ricavi di Che tempo che fa. Ecco le cifre


Fabio Fazio.
Fabio Fazio su Rai1: pronto un super accordo da 11,2 milioni di euro con «eventuale Sanremo»


Fabio Fazio
Palinsesti 2017/2018: la Rai tenta Fabio Fazio con la promozione su Rai1

5 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

27 febbraio 2017 alle 16:14

ahhh quando gli tocchi il denaro, diventano aggressivi. Non gli basta mai! Avidi, soprattutto a sinistra sono avidi!



2. controcorrente ha scritto:

27 febbraio 2017 alle 20:33

graffia ? diventa pungente ? se si parla di soldi suoi (forse ha finito i 30.. si’ ben 30 miliardi di penale che TMC gli dovette pagare per la mancata partenza del suo programma? ).. invece quando si trattava dei 5 minuti per andare al bagno di operai a 1000 € al mese,. con Marchionne.. a tappettino.. e lingua di fuori (per non far cenno ad altre parti fisiche !!! )



3. kalinda ha scritto:

27 febbraio 2017 alle 21:13

Se vuole andare in una rete privata la porta è aperta



4. ospite ha scritto:

28 febbraio 2017 alle 15:00

se paga la pubblicità allora perchè paghiamo il canone?????



5. francesco ha scritto:

1 marzo 2017 alle 09:59

se è vero che è la pubblicità che paga i suoi programmi (pessimi) e il suo (abnorme) stipendio perché dobbiamo anche dargli 100 euro a testa per il canone???



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.