1
marzo

Ballerini, persone e personaggi

Ballando con le Stelle 2017 - Alessandra Tripoli e Simone Montedoro

Ballando con le Stelle 2017 - Alessandra Tripoli e Simone Montedoro

La tv qualche volta confonde. Capita, infatti, che alcuni volti entrino quotidianamente (e stazionino per mesi) nelle case dei telespettatori diventando quasi ospiti, tendenzialmente benvenuti. Capita allo stesso tempo che alcuni attori siano tanto convincenti nei ruoli che offrono sul piccolo schermo da confondersi con essi; cosa che fa si, ad esempio, che per strada vengano chiamati con il nome del personaggio interpretato. In quest’ottica la prima puntata di Ballando con le Stelle 2017 è stata spiazzante, perchè ha spogliato alcuni interpreti delle loro “maschere” tirando fuori i volti veri delle persone che c’erano sotto.

Ballando con le Stelle 2017: le prove “liberatorie” degli attori

E’ così che Giuliana De Sio ha messo all’angolo giudici e pubblico non reagendo alle dure (e legittime) critiche rivolte alla sua performance, ma è rimasta dapprima imbambolata e poi è addirittura scoppiata in lacrime per la mortificazione. La quasi totalità del pubblico, invece, si sarebbe aspettato da lei una reazione “stile Annalisa Bottelli de Il Bello delle Donne”, con tanto di borsettata sul muso delle lingue più taglienti e minacce di vendetta, tremenda vendetta.

Allo stesso tempo ha sorpreso Simone Montedoro, sempre così compassato nelle vesti del capitano Tommasi di Don Matteo da dare l’idea di una persona timida, tranquilla e, diciamolo, poco incisiva. E invece sulla pista da ballo e in “sala delle stelle” si è scatenato mettendosi in gioco e ironizzando su tutto, facendo divertire e conquistando le simpatie di giudici e pubblico, che unendo le forze lo hanno portato alla vittoria.

Perfino Martina Stella ha stupito: abituati a vederla spesso in ruoli superficiali, qui l’abbiamo scoperta invece motivatissima, con una gran voglia di imparare, di fare, di mostrarsi professionale e, proprio lei che è così bella e dunque una cheerleader perfetta, bisognosa di prendersi un riscatto per l’essersi sempre sentita inadeguata e goffa dinanzi alla mamma ballerina.

Insomma, un rovesciamento di caratteri che ha spazzato via la superficialità con cui spesso ci si approccia a guardare la tv e che ha permesso agli attori di diventare finalmente persone.

A confermare invece le attese ci hanno pensato quei personaggi “per forza”, mostratisi sempre e fin troppo fedeli a se stessi: Alba Parietti in primis, incapace di stare zitta un attimo e dunque molto più opinionista che concorrente e inoltre Fabio Canino e Guillermo Mariotto, giudici che, nonostante il passare degli anni, proprio non riescono ad evitare di fare battutine “da caserma” ad ogni ragazzone che gli capita davanti. Cosa che, se un tempo faceva sorridere perchè nuova, ora si è fatta antica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Poggio e Benedetta Rinaldi
E la chiamano (La Vita in Diretta) Estate


Veronica Maya - Quelle Brave Ragazze
Quelle Brave Ragazze: brio e rischio confusione nel mattino di Rai 1


YO YO
YO YO: i due gemellini che spopolano su Rai YoYo


Pronto e postato_benedetta parodi
Pronto e Postato: una Benedetta Parodi inconfondibile si è fatta social in tv

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.