18
febbraio

Mediaset, trattative con Sky per vendere Premium. Possibile intesa in tempi stretti?

Sky

Trattative in corso tra Mediaset e Sky per la cessione di Premium. Secondo quanto riporta Il Sole24Ore, l’azienda di Cologno Monzese sarebbe in contatto con l’emittente di Murdoch per la vendita della propria pay tv, dopo il dietrofront di Vivendi. Con il passare delle ore, le indiscrezioni prendono consistenza: stavolta sembra infatti che entrambe le parti siano intenzionate a fare sul serio. Le negoziazioni starebbero proseguendo spedite, tanto che qualcuno parla di una vera e propria accelerazione. 

A differenza di quanto avvenuto in passato, quando già si vociferò di potenziali accordi, lo scoglio del prezzo di cessione non sarebbe più ritenuto insormontabile. Al riguardo, va ricordato che il riferimento più recente al valore di Premium è rappresentato dai 620 milioni di euro che Vivendi aveva riconosciuto a Mediaset nell’accordo siglato lo scorso aprile. Secondo alcuni analisti finanziari, tuttavia, la pay tv varrebbe all’incirca 200-300 milioni di euro.

Le contrattazioni, però, sarebbero arrivate ad un punto di svolta e, secondo Il Sole, un’intesa potrebbe essere trovata “in tempi stretti”. L’intenzione del Biscione sembra quella di anticipare le mosse dei francesi di Vivendi, che nei mesi scorsi avevano avviato una scalata a Mediaset e che a breve potrebbero ultimare il lavoro lanciando un’Opa. Tale eventualità ridurrebbe la libertà d’azione dell’emittente di Cologno perché farebbe scattare la passivity rule (divieto di operazioni “difensive” senza aver ottenuto preventivamente il via libera degli azionisti).

Anche la richiesta di ingresso di Vivendi nel board di Mediaset, secondo alcune interpretazioni riportate da Il Sole, potrebbe limitare l’operatività della società target nel periodo compreso tra la data dell’annuncio della convocazione e quella fissata per l’assemblea dei soci. Va inoltre ricordato che entro il 21 aprile prossimo l’Agcom terminerà la verifica condotta sulla mossa del gruppo Vivendi e si esprimerà al riguardo.

Entro quella data avremo notizie certe sulla presunta trattativa Mediaset-Sky? Per il colosso di Santa Giulia l’occasione è ghiotta, ma l’operazione potrebbe presentare rischi elevati sul fronte dell’Antitrust, che potrebbe far scattare accertamenti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


picci
CHAMPIONS LEAGUE: IN ATTESA DEL RICORSO MEDIASET NON SI ARRENDE E SI PREPARA ALL’ASTA CON LA RAI PER I DIRITTI IN CHIARO.


Sky vs Mediaset
SKY VS MEDIASET: IL GIURI’ BOCCIA LA TALPA UGO E GLI SPOT COMPARATIVI. SKY DIALOGA CON DAHLIA?


Telecom Italia
MURDOCH, AMMAR E BERLUSCONI: ARRIVEDERCI! LE FREQUENZE TELECOM NON SONO PIU’ IN VENDITA. MA IN FUTURO…


Mediaset, trattative con Sky per vendere Premium. Possibile intesa in tempi stretti?
SKY VS MEDIASET: LA BATTAGLIA MEDIATICA APPRODA IN TRIBUNALE

2 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

18 febbraio 2017 alle 18:45

In Europa ,in ogni nazione nel corso degli anni si sono avventurati nel business delle pay tv ,almeno 2 o 3 operatori
Sistematicamente di questi 2-3 operatori ne è sempre rimasto sempre e solo uno
Non c’è spazio per più di un operatore di pay tv
E questo indipendentemente dall’Antitrust,piaccia o non piaccia
Così accadrà in Italia
Mediaset continuerà nella televisione commerciale in chiaro e Sky nella pay tv sul satellite e dopo la vendita da parte di mediaset ,anche sul dtt



2. LeoNandoSpern ha scritto:

19 febbraio 2017 alle 16:59

@Luca

Anche da noi è stato così. Stream Tv e Tele+ ne sanno qualcosa…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.