13
febbraio

AMICI 2017, DAYTIME 13 FEBBRAIO. MIKE BIRD VS RICCARDO: “SECONDO ME NON E’ DEGNO DI STARE IN QUESTA SCUOLA”

Amici

Una nuova settimana ha inizio nella scuola di Amici 2017. Fra allievi scoraggiati e maestri che cercano di motivare i propri beniamini, c’è anche chi si lascia andare ad affermazioni particolarmente ardite. Alessio Mininni è stanco di essere criticato dai professori e si sfoga con Shady. “Non ce la faccio più”, dichiara in Sala Relax. La cantante crede che l’allievo sbagli a non confrontarsi con gli insegnanti. Solo così facendo potrà capire in cosa consistano i loro dubbi: “Hai cinque persone che non sono soddisfatte di qualcosa. Lo sai qual è questo qualcosa? Glielo hai chiesto?”. Il ragazzo, per tutta risposta, si trincera dietro ad un ostinato silenzio.

Amici 2017, lo sfogo di Sebastian

Il ballerino Sebastian Melo Taveira non è riuscito a dare il meglio di sé nella coreografia di Kledi e teme di aver deluso gli insegnanti. In Sala Relax, Andreas Muller cerca di rassicurarlo. “Non ingigantire la questione”, lo prega l’allievo che, di lì a poco, elogia le sue doti da danzatore: “Ogni giorno fai delle esibizioni della Madonna (…) Che cosa ca**o ti manca?”. A colpire Sebastian, in particolare, è stato il giudizio che durante lo scorso speciale la maestra Celentano aveva espresso nei suoi riguardi: “Sei stato un po’ trattenuto, un po’ contenuto”.

Amici 2017, Giulia e Mike Bird si confrontano

La ballerina Giulia Pelagatti crede che Mike Bird non perda occasione per parlar male di Riccardo Marcuzzo. Il cantautore non è d’accordo con la sua visione e sottolinea come non sia l’unico, nella scuola, a criticare l’atteggiamento del ragazzo. Quando Giulia definisce Mike “un trascinatore”, pronta arriva la sua replica ironica: “Ho un potere così forte, di trascinare tutti a parlar male di lui?” Per poi chiosare: “Allora vado a fare il politico”. Irritato dalle affermazioni della ragazza, Mike afferma poi con sicurezza: “Lo ribadisco che secondo me non è degno di stare in questa scuola”.

Amici 2017, Braga cerca di stimolare Shady

Deluso dalle sue ultime esibizioni, Braga decide di parlare con Shady. Il professore crede che la cantante stia sprecando il suo talento artistico e con un gioco di parole ne rimarca l’eccessiva variabilità: “Il lavoro da fare è costante, e tu sei scostante”. Quando l’allieva prova a giustificarsi, ammettendo di essere prevenuta nei riguardi di alcune canzoni (come Work di Rihanna), Braga sposta l’asse del discorso, andando a toccare le corde più intime della ragazza: “Il problema è che non vuoi risolvere delle parti di te che poi ti danneggiano”. Per poi proseguire: “Non te la prendere con Work, prenditela con te stessa”.

Amici 2017, lezioni di classico per Giulia

Mentre Garrison vuole vedere un Sebastian Melo Taveira più coraggioso, capace di ribattere alle critiche dei professori, specie a quelle infondate (“Non avere paura di rispondere (…) così vinci sempre”), la maestra Celentano non ha alcuna intenzione di essere transigente nei confronti di Giulia Pelagatti. “Devi metterti a studiare classico seriamente, a te mancano le basi”, afferma l’insegnante con piglio sicuro. Nonostante le sue continue correzioni, l’allieva non sembra scoraggiarsi. “Non è che perché sei bella e hai le linee di default basta”, chiosa Alessandra dopo aver monitorato i suoi passi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Emma ed Elisa
Amici 2017, daytime 24 aprile. Emma confermata coach


Stefano de Martino
Amici 2017, daytime 21 aprile. Le prove prima del quinto Serale – video


amici 2017 prove
Amici 2017, daytime 20 aprile. Con l’arrivo di Emma, per Shady «il clima si è alleggerito»


amici emma
Amici 2017, daytime 19 aprile. Emma riparte con Nino D’Angelo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.