10
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2017, LA CONFERENZA STAMPA DELLA QUARTA SERATA IN DIRETTA SU DM

Quinta conferenza stampa del Festival di Sanremo 2017

Penultima serata per il Festival di Sanremo 2017,  giunto quasi al capolinea, con il suo quarto appuntamento. Stasera, oltre alla finale delle Nuove Proposte, riascolteremo i brani dei 20 Big rimasti in gara e assisteremo all’eliminazione definitiva di quattro di loro. A fornire il quadro completo della puntata di stasera è come sempre Carlo Conti, aiutato dal consueto tavolo occupato dalle personalità principali che animano la macchina organizzativa della kermesse. La passerella di ospiti che andrà a impreziosire il palco già è nota, ma non si escludono sorprese dell’ultima ora.

Festival di Sanremo 2017, la conferenza stampa in diretta

12.15. Entrano in Sala Stampa Carlo Conti, Andrea Fabiano (Direttore di Rai 1) e Giovanni Toti (Presidente della Regione Liguria), Daniela Cassini (Assessore per Turismo, Cultura e Manifestazioni del Comune di Sanremo), ai quali si aggiunge poco dopo Rocco Tanica.

12.17. Daniela Cassini si compiace degli ottimi ascolti e ringrazia Conti, De Filippi e la Rai tutta: “Non solo Ariston, ma anche una serie di altre location per la città (…), la Rai le ha valorizzate”.

12.20. Giovanni Toti (consegnerà lui il premio al giovane vincitore fra le Nuove Proposte): “É un Festival di grande qualità. Facevo prima in privato i complimenti a Carlo (…), non sfugge a nessuno cosa significhi per la nostra Regione questa tribuna in termini di visibilità”. Ricorda le vittime delle Foibe, nella giornata della memoria.

12.25. Interviene Andrea Fabiano per commentare i dati auditel: “Altra giornata cominciata con il sorriso per noi”. Parla del Prima Festival, poi del segmento dedicato ai giovani (34% di share, 9.544.220 di telespettatori). La terza serata del Festival ha raggiunto il 49,68% di share, e 10.420.866 di telespettatori. Picco per l’ostetrica dei record Maria Pollaci, picco di share durante l’annuncio del verdetto del torneo di ripescaggio dei giovani. Dati importanti arrivano anche dal mondo digitale e social. Dopofestival al 38.65% e quasi 2 milioni di telespettatori.

12.30. Carlo Conti spiega il meccanismo della serata: 20 big in gara, saranno eliminati definitivamente in 4 (classifica determinata al 30% dalla Giuria degli Esperti, al 30% dalla Giuria Demoscopica, al 40% dal televoto). Si aprirà con la sfida fra i giovani, poi nel corso della serata (e della gara dei big) la proclamazione del vincitore. Si dice contento della vittoria di Ermal Meta nella serata delle cover, annuncia che nella finale della gara dei giovani si esibiranno nell’ordine Leonardo Lamacchia, Lele, Maldestro e Francesco Guasti. Infine ricorda che il Presidente della Giuria degli Esperti è Giorgio Moroder e manifesta tutta la sua stima per il produttore italiano famoso in tutto il mondo.

Gli ospiti di oggi e di domani: Clerici, Zingaretti, Montesano, Cucciari, Cracco

12.35. Annuncia la presenza, questa sera, di Antonella Clerici e di Luca Zingaretti. Domani premio alla carriera a Rita Pavone (componente della Giuria degli Esperti), ospite musicale Alvaro Soler, altri ospiti Alessandra Mastronardi, Diana Del Bufalo e Giusy Buscemi (protagoniste della miniserie di Rai 1 prossimamente in onda Studio 1). Domani ci saranno Enrico Montesano, Geppi Cucciari e Carlo Cracco, si esibiranno Paolo Vallesi e Amara con una canzone che parla di pace (la prima delle escluse di questa edizione?).

12.38. Rocco Tanica “apre nel segno della polemica”: “delle migliaia dei figli che l’ostetrica ha aiutato a mettere al mondo 40 sono di Al Bano, questo non è stato specificato”. Altre battute, risate in sala.

Virginia Raffaele questa sera “ci sarà”

12.43. Cominciano le domande dei giornalisti. La prima è sull’eccessiva lunghezza delle serate (“dei Wagner più corti!”): Conti rassicura che siamo sui tempi dell’anno scorso, e sottolinea il recupero del ritardo di ieri. La seconda domanda è su Virginia Raffaele, ci sarà o non ci sarà? Il conduttore finalmente scioglie le riserve: “Ci sarà” (ma non sa ancora cosa farà, nemmeno l’ora di uscita).

Carlo Conti non esclude un ritorno al Festival, ma fra qualche anno

12.47. Si torna a parlare della conduzione del prossimo Festival: Carlo conferma categoricamente, e per l’ennesima volta, che non vuole farne un quarto di seguito: se poi fra cinque o sei anni qualcuno rifarà il mio nome, e se io avrò ancora energie ed entusiasmo, allora tornerò”.

12.50. Si parla di un incontro ad Arcore a fine dicembre e di un passaggio a Mediaset per Carlo Conti, il quale liquida la questione: “bellissima fanta-tv che mi fa sorridere”.

12.53. Polemiche fuori dall’Ariston per l’elevato grado gay-friendly di questo Festival, il conduttore cita il pontefice: “chi sono io per giudicare”.

12.55. Toti accetta tutti i tipi di polemiche (“un Sanremo senza polemiche sarebbe il più grande fallimento della storia italiana”) e si complimenta con De Filippi e Conti per la loro “conduzione ossimorica”.

13.00. Conti spiega che la canzone di Vallesi e Amara non è stata scartata per particolari dietrologie (la paroliera firma il brano della Mannoia), ma che gli piace tanto e per questo i due si esibiranno domani.

13.03. Domande dalla Sala Stampa del Palafiori. Critiche all’amministrazione sanremese perché il Festival è solo una parentesi, per il resto dell’anno nella città non si respira l’aria da “capitale della musica italiana”. Daniela Cassini racconta i successi e le sfide del Comune di cui è assessore in questa direzione (presto un museo della musica).

13.07. Conti si aspettava che tutte le polemiche (anche pesanti) prima dell’inizio del Festival si dissolvessero in questa settimana, lui comunque a queste cose non dà peso: “sono uno che pedala, sono qui per lavorare”.

13.11. Riemerge la critica sugli staff che rendono “inaccessibili” certi artisti. Conti risponde come ieri: le radio possono fare una piccola ritorsione, e lancia un appello perché tutti collaborino.

La scelte degli inediti, delle cover e i prossimi impegni di Conti

13.13. Il direttore artistico del Festival svela che le canzoni candidate le ascolta una prima volta a volume basso (perché a volume alto è più facile che colpiscano), la sua principale preoccupazione è per la spendibilità radiofonica ma cerca di fare il giusto mix includendo anche brani forti per altri aspetti.

13.17. Andrea Fabiano capisce quanto sia stimolante il cosiddetto “toto-sanremo” ma si dice totalmente concentrato su questo Festival.

13.18. Carlo Conti farà la direzione artistica per i festeggiamenti dei 60 anni dello Zecchino d’Oro (impegno che dura solo un anno, ma che lo assorbirà abbondantemente). Ci sarà anche una puntata speciale in prima serata su Rai 1.

13.20. Il direttore artistico dice che per la scelta delle cover si confronta con i Campioni, le sue indicazioni: niente Tenco perché era già previsto l’omaggio di Tiziano Ferro, non solo canzoni melodiche ma anche alcune più ritmate.

13.30. Si torna sulla questione Conti-Mediaset e torna un’altra smentita. Rocco Tanica chiude la conferenza stampa con una battuta: “Io nella sera delle cover avrei portato una canzone inedita di Tenco dedicata ai maestri di Murano, titolo: Vetrai vetrai”. Conferenza conclusa.



Articoli che potrebbero interessarti


Conferenza Stampa Sabato
FESTIVAL DI SANREMO 2017, LA CONFERENZA STAMPA DELLA SERATA FINALE IN DIRETTA SU DM


Gli eliminati della quarta serata - Sanremo 2017
FESTIVAL DI SANREMO 2017: GLI ELIMINATI DELLA QUARTA SERATA


Festival di Sanremo 2017
FESTIVAL DI SANREMO 2017, QUARTA SERATA IN DIRETTA: ELIMINATI GIUSY FERRERI, AL BANO, GIGI D’ALESSIO E RON. LELE VINCE TRA LE NUOVE PROPOSTE


Scaletta quarta serata
FESTIVAL DI SANREMO 2017: LA SCALETTA DELLA QUARTA SERATA

8 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 12:12

Facile vincere in assenza di una qualsivoglia controprogrammazione. Comunque meglio tenere spento il televisore che guardare questa sarabanda stonata. Indaghi l’antitrust perchè qui si è fatto cartello tra Rai e Mediaset, non è accettabile. Le associazioni dei consumatori dove sono? Perché dobbiamo beccarci per forza il festival, perchè non ci sono alternative sugli altri canali?
Hanno scambiato i telespettatori per dei polli in batteria? Vergognatevi, tanto di voi tra una settimana non si ricorderà più nessuno!



2. RoXy ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 12:27

Voglio vedere se anche oggi la De Filippi avrà il coraggio di presentarsi in conferenza stampa. Qual è stato il suo apporto al festival in termini di ascolto? Nessuno, dunque che si presenta a fare in conferenza stampa? A raccogliere meriti non suoi? Vada via, via, torni a Canale 5 dal suo pubblico.



3. kalinda ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 12:33

Clerici assente dalla Prova del cuoco quindi staserà ci sarà…………vogliamo la lotta con Maria.



4. anonimo ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 13:06

Stasera Clerici vs De Filippi … Devono volare le mani!!!



5. fab89 ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 13:07

@RoXy che stress! Ma chi ti ha detto che hanno chiamato Maria per portare ascolti??
Il festival sta andando bene e stop. L’aveva detto anche lei che sarebbe andata a fare da conduzione visto che il programma era già tutto pronto da mesi (lei non l’ha proprio curato!)
E poi “Vergognatevi”??? Dai neh, è un programma televisivo mica la fine del mondo, suvvia!
Facciamoci due risate, mamma mia….



6. fab89 ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 13:09

@RoXy indagare cosa?? Mi fai ridere.
Se avessero spento gli altri canali ti capirei, ma tutte le altre reti stanno trasmettendo qualcosa. Se a te non piace, sono cavoli tuoi. Nessuno può dire che non stiano trasmettendo nulla.
Se hai tanti soldi da buttare prova a fare causa contro Rai/Mediaset/Sky/PincoPallino, poi fammi sapere se vinci, neh!



7. fab89 ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 13:14

@RoXy questa sera ItaliaUno ha una prima tv mentre Rete4 ha QuartoGrado in diretta. Poi ripeto, se a te non piacciono, non puoi dire che non ci sia controprogrammazione!



8. Sboy ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 14:53

Quando leggo certi commenti rimango allibito. Da 118! Perchè prendete le cose così seriamente e non in maniera distaccata? In fondo la vita vera è altra, questa è solo tv!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.