24
gennaio

GUIDO DI STEFANO E’ IL PRIMO BOSS IN INCOGNITO

Guido Di Stefano

Dopo la prima puntata speciale in onda durante le festività natalizie (clicca qui), prende il via ufficialmente stasera la quarta edizione di Boss In Incognito. Con la conduzione di Nicola Savino, anche quest’anno i leader di grande aziende italiane accetteranno la sfida di lavorare, sotto copertura, assieme ai loro dipendenti per conoscerne punti di forza e difficoltà quotidiane. Il protagonista della prima puntata, in onda alle 21.20 su Rai 2, sarà Guido di Stefano, figlio di uno dei fondatori del Maglificio Gran Sasso.

Guido Di Stefano, ‘Boss in Incognito’ di Maglificio Gran Sasso

Nato il 19 maggio 1959, Guido lavora dal 1985 nell’azienda di famiglia, il Maglificio Gran Sasso. E’ infatti figlio di uno dei quattro fondatori, i fratelli Nello, Eraldo, Alceo e Francesco Di Stefano, che fecero nascere questa realtà nel 1952, a Sant’Egidio alla Vibrata, piccolo paese vicino al confine tra Marche e Abruzzo. Negli anni ‘70 la maglieria da azienda familiare è diventata industriale e si è specializzata nella produzione e commercializzazione di maglieria e abbigliamento di alta gamma, affermandosi col tempo nel mercato italiano ed estero. Oggi ha uffici in quaranta diversi Paesi del mondo, e produce ogni anno un milione di capi, tra tradizione e modernità.

Guido si definisce un capo vicino alle esigenze dei suoi dipendenti e ha deciso di cimentarsi in questa esperienza per rendersi conto di quali siano le reali condizioni di lavoro, oltre che per verificare la possibilità di ottimizzare alcune fasi lavorative. Durante la sua esperienza “in incognito”, incontrerà Antonella, che si occupa del rammendo, Isabela, che si occupa del controllo finale sul capo (piegatura, imbustatura ed etichette), Cristiano, della lavanderia, Serafina, che si occupa della stiratura, e Irene che si occupa del taglio maglieria e dell’assemblaggio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gianni De Maio
Gianni De Maio è il sesto Boss in Incognito


Pierluigi Zamò
Pierluigi Zamò è il quinto Boss in Incognito


Giulia-Adragna-_Boss-in-incognito
Giulia Adragna è il quarto Boss in Incognito


Giuseppe Condorelli
Giuseppe Condorelli è il terzo Boss in Incognito

1 Commento dei lettori »

1. buletti mariella ha scritto:

24 gennaio 2017 alle 23:13

Ho visto la trasmissione e non ho parole per complimentarmi con il signor Di Stefano per la sua immensa sensibilita la sua grande gentilezza e intelligenza nell ascolto dell altro Ogni imprenditore dovrebbe essere un signore come lo e il signor Di Stefano Complimenti anche per i suoi spendidi figli Oggi per me é stata una giornata dura ,ma vedere che ancora ci sono persone che potrebbero vivere nel lusso senza pensare a quelle che lavorano per lui e invece si accorgono. che ci sono fa sperare Ancora i miei complimenti e l augurio che Lei possa sempre piu essere vicino ai suoi dipendenti con la stessa sensibilita dimostrata nel servizio. Cordiali saluti dalla Svizzera a proposito dove posso trovare i vostri capi in SVIZZERA ? Buona serata Mariella Buletti



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.