24
gennaio

RAI DIRE NIUS: RAI 2 CI PROVA COL TG SATIRICO DELLA GIALAPPA’S. CONDUCONO MIA CERAN E IL MAGO FOREST

rai dire nius

Rai Dire Nius

Dopo l’esperimento fatto con Sbandati – portato dalla seconda serata all’access – Rai 2 continua ad investire sullo slot che introduce la prima serata con un nuovo formato, affidato a dei personaggi ormai di casa sulla seconda rete del servizio pubblico. Dal 13 febbraio, dalle 21.00 e per 15 minuti, la Gialappa’s Band animerà Rai Dire Niùs, una sorta di telegiornale alternativo e satirico che si propone di commentare i fatti principali della giornata col solito piglio ironico e tagliente del trio. Il ‘niùs’ nel titolo è ovviamente la trascrizione letterale di ‘news’, parola inglese che in italiano significa ‘notizia’.

Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci non andranno in video, ma il loro intervento sarà – come consuetudine – solamente ‘audio’: in studio troveranno spazio l’inedita coppia composta da Michele Foresta e Mia Ceran. Il primo è una vecchia conoscenza dei tre: il Mago Forest ha collaborato dal 2001 al 2007 in programmi come Mai Dire Lunedì, Mai Dire Martedì, Mai Dire Iene e tanti altri. La seconda, conduttrice e giornalista precedentemente in forze a La7,  è stata padrona di casa delle ultime due edizioni di Unomattina Estate ed è ospite semi-fissa di Quelli Che Il Calcio.

Solo un giorno di riposo per la Gialappa’s che, dopo l’esperienza del Dopo Festival con Nicola Savino e insieme all’appuntamento domenicale di Quelli Che Il Calcio, sarà in onda praticamente tutta la settimana. Proprio recentemente hanno dovuto rinunciare a ‘Rai Dire Sanremo’, simulcast del Festival in onda su Rai 4 in cui avrebbero dovuto commentare a modo loro la kermesse, proprio per mancanza di tempo.

Del progetto di Rai Dire Nius si parlava già da qualche settimana, ma è stata proprio il direttore Ilaria Dallatana – ospite di Tv Talk – a renderlo ‘ufficiale’:

Vi posso spiegare un pezzettino: c’è una fascia fondamentale per le televisioni generaliste che è quella dell’access prime time. È una fascia in cui non conta tanto il risultato ma la presenza, lì una televisione deve esserci perché è dove alzare il fortino. Abbiamo studiato un progetto dalla Gialappa’s che mi han proposto un sedicente giornalista, tale Michele Foresta. Abbiamo deciso di affiancargli Mia Ceran, una vera giornalista, per uno spazio che racconti tutte le notizie che il TG non racconta’.

Un telegiornale satirico appena dopo il telegiornale ‘classico’ non è propriamente l’idea più rivoluzionaria della televisione – altrove qualcosa di simile c’è da oltre vent’anni, e nella stessa fascia oraria – e inoltre i più attenti ricorderanno che già nel 2005 Gene Gnocchi tentò una strada simile con Tg Duel, in onda dopo l’edizione delle 20:30 e nel quale il conduttore raccontava fatti fittizi ispirati ad accadimenti reali per fare satira sui personaggi politici più in vista nel panorama italiano.

Riusciranno a scalfire l’egemonia delle ‘grandi’ con questo nuovo progetto? La risposta da lunedì 13 Febbraio, alle 21.00, su Rai 2.



Articoli che potrebbero interessarti


Rai Dire Niùs
Rai Dire Niùs senza news: video ‘riciclati’ dalla rete e poca attualità. Il debutto non sorprende


Gialappa's
PALINSESTI 2015/2016, RAI 2: LA GIALAPPA’S A QUELLI CHE IL CALCIO, LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO E COLIANDRO SONO LE NOVITA’


Gialappa's Band
GIALAPPA’S BAND IN RAI PER L’EUROVISION SONG CONTEST 2012


Rossella Brescia
BOOM! ROSSELLA BRESCIA E IL MAGO FOREST AL TIMONE DI UMAN. SI TRATTA ANCHE CON LA GIALAPPA’S.

1 Commento dei lettori »

1. Mister Zapping ha scritto:

24 gennaio 2017 alle 11:29

Titolo atroce… ma speriamo bene!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.