12
gennaio

IO E LE MIE MOGLI: LA FIGLIA DEL POLIGAMO KODY FA COMING OUT. LE REAZIONI (FOTO E VIDEO)

Kody con due sue mogli - Mariah ha appena confessato di essere lesbica

Un coming out privato che è comunque pubblico. Una ragazza che inspira a pieni polmoni, che prende il coraggio per le corna e che fa di una dichiarazione personale un esempio per molti. É successo nel reality Io e le mie mogli (Sister Wives): Mariah Brown, la figlia ventunenne di Kody e di Meri, ha rivelato di essere lesbica ai proprio genitori, e di conseguenza a chi segue da anni le loro avventure (sono ormai nove le stagioni andate in onda, e il confine fra privato e pubblico s’è assottigliato fino alla trasparenza).

Certo non ci riferiamo ad un contesto classico: i Brown sono mormoni fondamentalisti aderenti alla dottrina della Fratellanza Apostolica Unita, per questo praticano la poligamia. Kody, il capo di questa famiglia tutt’altro che tradizionale, ha quattro “coniugi” (di cui Meri è l’unica ufficiale) le quali sono a conoscenza della situazione e anzi l’accettano con slancio, aiutandosi e accogliendo a braccia aperte la numerosa prole (17 figli!). Benché l’Apostolic United Brethren non riesca, invece (!), ad accettare l’omosessualità, il coming out di Mariah è stato incassato con estrema tolleranza e imperturbabile affetto. Il padre, per esempio, ha sottolineato che oramai da tempo è riuscito a trovare la chiave giusta:

“Ho pensato a queste cose anni fa e ho preso una decisione, il mio compito di padre è quello di amare e rispettare, senza giudicare“.

Mariah — riconoscente per il supporto ricevuto dalla sua famiglia allargata e consapevole di poter essere d’esempio per molti gay che ancora non hanno il coraggio di dichiararsi — ha fatto sapere su Twitter che ha pianto per la reazione dei parenti, ringraziandoli con tre «thank you», due faccine soddisfatte e una bandiera rainbow.

L’episodio di Sister Wives è andato in onda in America pochi giorni fa su Tlc (rete “gemella” della nostra Real Time che trasmette Io e le Mie Mogli), e in qualche modo aprirà un 2017 che probabilmente non sarà avaro di coming out famosi dall’alto tasso di emotività ed esemplarità. C’è da scommettere, insomma, che non sarà da meno rispetto al 2016: chi sarà il prossimo a seguire le orme di Colton Haynes (Jackson Witthemore in Teen Wolf e Roy Harper in Arrow), di Sara Ramirez (la dottoressa Callie Torres in Grey’s Anatomy), di Charlie Carver (uno dei gemelli dell’indimenticabile Lynette Scavo di Desperate Houseviwes), di Reid Ewing (il fidanzatino Dylan di Haley Dunphy in Modern Family) e — per rimanere sempre nei confini dell’anno appena terminato e del piccolo schermo internazionale — di Sarah Paulson e Holland Taylor, che per la prima volta pubblicamente, fra una cerimonia degli Emmy e un post svolazzante su Twitter, hanno dichiarato d’amarsi, e di Mariah Brown…?

Il coming out di Mariah (video)

Le reazioni (video)



Articoli che potrebbero interessarti


Mtv Super Shore, Ferre, Victor, Potro, Isaac, Igor
I ragazzi di Mtv Super Shore 3 a DM: «Che bordello questo reality! La donna più adulta con cui sono stato? L’hanno seppellita ieri» – Video


Death Note
Death Note dal 25 agosto 2017 su Netflix. Ecco il trailer


gue-pequeno
Gue Pequeño e il video piccante: Pro e Contro


Mtv Super Shore, Elettra, Karime, Danik, Adela
Le ragazze di Super Shore 3 a DM: «Togliere le mutandine? Uno stile di vita!» – Video

1 Commento dei lettori »

1. BohBeh ha scritto:

12 gennaio 2017 alle 17:54

Figuriamoci se non veniva accolta con tolleranza e affetto, in un’era di “political correctness” non faranno mai vedere reazioni negative sul piccolo schermo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.