31
dicembre

PROGRAMMI TV DI STASERA, SABATO 31 DICEMBRE 2016. MUSICA, CIRCO, CINEMA, E CARTONI PER ASPETTARE IL 2017 DAVANTI ALLA TV

Gli Aristogatti

Rai1, Rai2, Rai3, Rete4, Canale5, La7, Tv2000, SkyTg24, RaiNews: ore 20.30: Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica

Dal Palazzo del Quirinale il consueto appuntamento con il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Rai1, ore 21.00: L’Anno che Verrà

Per la prima volta nella sua storia è Potenza – il capoluogo della Basilicata e “città delle cento scale” – il palcoscenico del Capodanno di Rai1 in L’anno che verrà, in onda da piazza Mario Pagano, davanti al Teatro Stabile, non appena terminerà il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica. Oltre quattro ore con Amadeus e la partecipazione di Teo Teocoli. Con loro ospiti, sorprese, comicità, spettacolo e musica per arrivare al nuovo anno. Un appuntamento anche nel segno della solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia: la serata, infatti, promuoverà la campagna “Ricominciamo dalle scuole”, che si protrarrà sino al 29 gennaio. Tra i protagonisti della lunga festa di Rai1, Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana, Nek, Arisa, Edoardo Bennato, Tony Hadley, Noemi, Benji & Fede, Alex Britti, Valerio Scanu, Gazebo, Sandy Marton, la Cartoon Band dei Miwa. Spazio anche ad alcuni dei protagonisti dell’ultima edizione di Tale e Quale Show: Leonardo Fiaschi, Lorenza Mario, Antonio Mezzancella, Silvia Mezzanotte. E non mancano alcune giovani promesse della musica italiana tra i quali Ethan Lara, vincitore di Castrocaro 2016, Luca Tudisca, Claudia Megrè, Francis Alina Ascione, e Vincenzo Capua.

Rai2, ore 21.00: Gli Aristogatti

Film d’animazione di Wolfgang Reitherman del 1970. Prodotto in Usa. Durata: 78 minuti. Trama: Parigi 1940. Madame Adelaide, una ricca, eccentrica e anziana signora, ex stella del firmamento lirico, decide di fare testamento e nomina eredi dei suoi ingenti beni i suoi quattro Aristogatti: mamma Duchessa e i cuccioli Minou, Bizet e Matisse. Madame Adelaide è rimasta sola al mondo e i quattro gatti sono i suoi affetti più grandi. A margine di questa “famiglia” c’è il maggiordomo Edgar, che sarà erede alla morte degli Aristogatti. Ma l’uomo, ansioso di mettere subito le mani sulle ricchezze della signora, decide di sbarazzarsi dei concorrenti a quattro zampe. Una notte di temporale li rapisce, ma li perde per strada durante l’incontro poco piacevole con due cani randagi. Persi per le insidiose vie di una città che non conoscono, la raffinata Duchessa e i suoi vispi cuccioli provano a tornare a casa, con l’aiuto dell’aitante Romeo, un gatto vagabondo, gigione dal cuore d’oro, incontrato per caso.

Rai2, ore 22.50: Aladdin

Film d’animazione di Ron Clements, John Musker del 1992. Prodotto in Usa. Durata: 91 minuti. Trama: Un piccolo ladro di strada, Aladdin, perdutamente innamorato della principessa Jasmine, rinviene una lampada che scoprirà essere magica. Essa tiene prigioniero un genio il cui destino è di esaudire tre desideri al possessore della lampada. La strada sembra spianata ma la lampada viene rubata dal malvagio Jafar. Sarà necessario l’intervento del genio che in ricompensa riceverà la libertà.

Rai3, ore 21.00: 40° Festival del Circo di Montecarlo

Il Festival Internazionale del Circo di Montecarlo propone per questa 40^ edizione uno show destinato a diventare un cult e a segnare un grande traguardo per le arti circensi. Si esibiranno in pista infatti soltanto quegli artisti che si sono distinti nelle precedenti edizioni, vincitori degli ambitissimi Clown d’Oro, d’Argento e di Bronzo delle passate edizioni del festival. Veri e propri eroi della pista, questi artisti daranno vita ad uno spettacolo senza precedenti, concepito come un omaggio all’ideatore del Festival, il principe Ranieri III che, innamorato del circo sin da bambino, volle proteggere dall’oblio quel mondo fantastico, i suoi valori, la sua bellezza, promuovendo il festival più importante del mondo. Per 40 edizioni sotto il tendone di Montecarlo è passato il meglio del circo mondiale.

Rai3, ore 23.10: NeverEndingBlob

Uno smisurato countdown della durata di 5 ore per suggellare l’anno appena trascorso e inaugurare quello a venire. Un inarrestabile falso piano sequenza in cui vengono sfiorati gli eventi e tratteggiati i profili dei personaggi che hanno tracciato il 2016. Dall’approvazione del Parlamento della riforma costituzionale alla legge sulle unioni civili, dalla Brexit alla inattesa elezione di Donald Trump al Nobel altrettanto inopinato a Bob Dylan, dalla fauna esotica e smarrita dei politici nostrani al Referendum costituzionale. E altro e oltre ancora.

Canale5, ore 21.00: Capodanno con Gigi D’Alessio

Anche quest’anno Gigi D’Alessio accompagnerà il pubblico di Canale 5 nel nuovo anno. Capodanno 2017 sarà infatti condotto dal cantante partenopeo in diretta da Civitanova Marche per sostenere le popolazioni colpite dal sisma e favorire la raccolta fondi in loro aiuto. Gigi D’Alessio presenterà per il terzo anno di fila moltissimi ospiti che accompagneranno il pubblico di Canale 5 nella notte di San Silvestro, un concerto unico e ricco di sorprese in compagnia dei grandi della musica.

Italia1, ore 20.30: Independence Day

Film di Roland Emmerich del 1996, con Bill Pullman, Jeff Goldblum, Will Smith, Mary Mcdonnell. Prodotto in Usa. Durata: 145 minuti. Trama: In America, alla vigilia dei festeggiamenti per il giorno dell’Indipendenza, viene percepito un segnale radio proveniente da fuori lo spazio terrestre. Il Presidente Thomas J. Whitmore annuncia in televisione che sono stati avvistati esseri extraterrestri in tutto il mondo: il messaggio scatena il panico. Lo scienziato David Levison sostiene di aver scoperto che gli alieni si sono impossessati dei satelliti americani e li stanno usando contro i terrestri.

Italia1, ore 23.25: Mistero Speciale SuperHumans

Capodanno tra complotti e misteri nello speciale appuntamento dell’ormai storico magazine di Italia1.

Rete4, ore 21.00: E io mi gioco la bambina

Film di Walter Bernstein del 1980, con Walter Matthau, Julie Andrews, Tony Curtis, Bob Newhart. Prodotto in Usa. Durata: 103 minuti. Trama: La vita di un burbero allibratore viene sconvolta dall’arrivo in casa di una simpatica bambina di sei anni, che un suo debitore, poi trovato morto in un fiume, gli ha lasciato come pegno per un prestito.

Rete4, ore 23.35: Stanno tutti bene – Everybodys Fine

Film di Kirk Jones del 2009, con Robert De Niro, Kate Beckinsale, Drew Barrymore, Sam Rockwell. Prodotto in Usa. Durata: 99 minuti. Trama: Frank Goode e’ un ex operaio in pensione e ora vedovo. I suoi quattro figli, per i quali sta preparando una festosa accoglienza, accampando le piu’ diverse motivazioni si defilano. Frank decide di andare a trovarli facendo loro una sorpresa, scoprendo che le vite di coloro ai quali pensava di avere dato il meglio non sono rosee come gli avevano fatto credere.

La7, ore 21.00: La Strana Coppia

Film di Gene Saks del 1968, con Jack Lemmon, Val Avery, Walter Matthau. Prodotto in Usa. Durata: 105 minuti. Trama: Felix e Oscar sono due maturi americani da poco divorziati. Mentre Oscar è pienamente felice della sua nuova libertà, Felix non sa come consolarsi. Occupano temporaneamente l’appartamento insieme. Ma la convivenza è difficile per la diversità dei caratteri.

La7, ore 23.00: L’appartamento

Film di Billy Wilder del 1960, con Shirley MacLaine, Jack Lemmon, Fred MacMurray. Prodotto in Usa. Durata: 125 minuti. Trama: C.C. Baxter, impiegato in una grande società di assicurazioni, fa carriera prestando il suo appartamento ai superiori in fregola di avventure extraconiugali. Ci va anche la ragazza dei suoi sogni.

Tv8, ore 21.15: Cirque du Soleil: Varekai

Le splendide coreografie, i meravigliosi costumi e le performance acrobatiche degli artisti del Cirque du Soleil, realizzate con l’accompagnamento di ricercatissime colonne sonore. Un’ode barocca all’energia, alla grazia e al potere della gioventu’. Uno spettacolo magico da non perdere.

Nove: ore 21.15: Tut – Il destino di un Faraone - Replica

Fiction di David Von Ancken del 2015, con Ben Kingsley Avan Jogia Peter Gadiot Kylie Bunbury Sibylla Deen Alexander Siddig. Trama: Il Gran Visir Ay, primo ministro dell’impero egiziano, di fatto colui che durante i primi anni di reggenza del faraone Tut, prendeva tutte le decisioni. Tutankhamon eredita la più grande potenza al mondo, ma anche un regno dilaniato da feroci contrasti interni. Oltre ad AY, la sorella Ankhesenamun, costretta a diventare sua moglie per mantenere il sangue reale, incapace di dare un erede al marito e per questo a rischio di essere ripudiata, il sacerdote Amun, leader di un culto politeistico che disprezza Tut, fino al generale Horemheb, le cui mire espansionistiche lo portano alla continua ricerca di terre e popoli da conquistare.

Le altre reti…

Rai4, ore 21.05: Inkheart-La leggenda del cuore d’inchiostro - Film

Iris, ore 21.00: Il Marchese del Grillo - Film

Rai5, ore 21.15: Il Barbiere di Siviglia - Opera

RaiMovie, ore 21.15: Love and Honor – Film

RaiPremium, ore 21.15: Caruso: La voce dell’amore – Fiction

Cielo, ore 21.10: D’Annunzio - Film

Paramount Channel, ore 20.15: Il Padrino  - Parte II - Film

La5, ore 21.15: Vi presento Joe Black – Film

RealTime, ore 21.00: Il Boss delle Cerimonie – Docu-Reality

MediasetExtra, ore 21.15: Colorado - Intrattenimento

Mediaset Italia2, ore 21.15: Ho vinto la lotteria di capodanno – Film

TopCrime, ore 21.15: The Closer - Settima Stagione – Serie Tv

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


The Defenders
Programmi TV di stasera, sabato 19 agosto 2017. Su Netflix la serie «The Defenders»


Attentato in Spagna
Programmi TV di stasera, venerdì 18 agosto 2017. Variazione di palinsesto per Rai1 e Rai2


Attentato a Barcellona
Programmi TV di stasera, giovedì 17 agosto 2017. Rai1 e Rete4 sull’attentato a Barcellona


Piero Angela
Programmi TV di stasera, mercoledì 16 agosto 2017. Su Rai1 Piero Angela con SuperQuark

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.