16
dicembre

RADICI: LA MINISERIE SULLA LOTTA PER LA LIBERTÀ ARRIVA SU HISTORY

Radici

L’epopea di Kunta Kinte e dei suoi eredi alla conquista della libertà approda su History. A partire dalle 21.00 di questa sera il canale 407 del telecomando Sky ospiterà Radici (Roots), remake della miniserie tratta dall’omonimo romanzo di Alex Haley, nel 1977 in onda su ABC e un anno dopo trasmessa in Italia da Rai2. Pur con alcune differenze rispetto alla prima versione, le quattro parti di cui si compone ripercorrono con ordine le tappe fondamentali della storia americana, dalla Guerra d’indipendenza alla rivolta degli schiavi, giungendo fino alla Guerra Civile, attraverso il lungo viaggio di coraggio, sopravvivenza e speranza vissuto dal protagonista Kunta Kinte.

Tutto ha inizio nel 1750 in Gambia, Africa occidentale, in pieno periodo coloniale. Il giovane mandingo Kunta (Malachi Kirby)  viene cresciuto e addestrato come un guerriero per imparare a difendersi dalle aggressioni degli schiavisti, alle cui pratiche la sua famiglia cerca di opporsi. Tuttavia, proprio durante un addestramento, il ragazzo viene catturato dalla famiglia rivale dei Koro e rivenduto ad alcuni mercanti di schiavi. Scaraventato nel brutale mondo dell’America coloniale, viene ceduto a John Waller (James Purefoy), proprietario di una piantagione della Virginia. Kunta deve così adeguarsi a un mondo che non gli appartiene, fatto di una nuova identità e un nuovo lavoro. Ad ogni modo, la condizione di schiavitù non placa la sua sete di libertà, da cui deriveranno diversi tentativi di fuga e un ostico cammino di gravi punizioni per la sua ribellione.

A distanza di quarant’anni dal primo adattamento tv, ne arriva così sul teleschermo una versione forse più intensa e spettacolare, anche per via delle possibilità consentite da un budget stimato attorno ai 50 milioni di dollari, che fanno di questa miniserie la produzione finora più ingente della giovane A&E Studios (la stessa di UnREAL). Al suo servizio, un cast ricco e di qualità, che include anche i premi Oscar Forest Whitaker (L’ultimo re di Scozia, Criminal Minds: Suspect Behavior) e Anna Paquin (Lezioni di piano, True Blood), Laurence Fishburne, vincitore di un Emmy, (CSI, Matrix) e Jonathan Rhys Meyers (Elvis, Match Point, I Tudors), premiato invece con un Golden Globe, mentre l’ex protagonista LeVar Burton comprare tra i produttori esecutivi.

Negli Stati Uniti trasmessa in occasione del Memorial Day, Radici ha ottenuto un buonissimo riscontro da parte della critica, andando in onda, oltre che su History Channel, su A&E e Lifetime. In Italia, invece, la miniserie sarà trasmessa in contemporanea anche da CI Crime+ Investigation, canale 118 di Sky.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Macchine da Soldi
MACCHINE DA SOLDI: DANNY KOKER TRASFORMANO AUTO D’EPOCA IN VEICOLI DA URLO


Davide Demichelis
RADICI – L’ALTRA FACCIA DELL’IMMIGRAZIONE: POSTICIPATO ALLA PROSSIMA SETTIMANA IL DEBUTTO DELLA NUOVA STAGIONE


Alone -Mithc Mitchell_2
ALONE – SOLI NEL NULLA: SU HISTORY “LOST” DIVENTA REALTA’, ANZI REALITY


affari-di-famiglia nuovi episodi
HISTORY, NOVITA’ DI SETTEMBRE: ARRIVANO I NUOVI EPISODI DI AFFARI DI FAMIGLIA

4 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

16 dicembre 2016 alle 15:23

Adesso in Europa si sta verificando l’esatto contrario
Stiamo diventando NOI schiavi degli africani che ci stanno invadendo
Altro che radici….



2. totino ha scritto:

16 dicembre 2016 alle 19:25

IGNORANTE RAZZISTA , SE NON AVESSIMO INVASO I LORO SPAZI , LORO NONSAREBBERO VENUTI AD OCCUPARE I NOSTRI , ORGUNO SAREBBE RIMASTO A CASA PROPRIA .
REDAZIONE DI DAVIDE MAGGIO , PERFAVORE CONTROLLATE CHI PUBBLICA COMMENTI RAZZISTI E BANNATELI .



3. totino ha scritto:

16 dicembre 2016 alle 19:28

IGNORANTE RAZZISTA , SE NON AVESSIMO INVASO I LORO SPAZI , LORO NON SAREBBERO VENUTI AD OCCUPARE I NOSTRI , OGUNO SAREBBE RIMASTO A CASA PROPRIA .
REDAZIONE DI DAVIDE MAGGIO , PERFAVORE CONTROLLATE CHI PUBBLICA COMMENTI RAZZISTI E BANNATELI .



4. Luca ha scritto:

16 dicembre 2016 alle 20:44

E tu sei un gran maleducato
Io non ho proprio scritto nulla di razzista
Non sai nemmeno che cosa vuol dire la parola razzista
Noi italiani non abbiamo invaso nessuno dei loro spazi e questi stanno arrivando a milioni
Questa è una vera e propria invasione
Anzi mi correggo : uno come te deficiente e maleducato sarebbe da spedire in Africa viaggio sola andata



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.