1
dicembre

NETFLIX INTRODUCE LA FUNZIONE DOWNLOAD

Netflix

La notizia è freschissima e farà di sicuro felici gli amanti di film e maratone seriali: gli abbonati di Netflix da ieri hanno la possibilità di scaricare i propri titoli preferiti, per poterli guardare anche quando disconnessi. Ad annunciarlo è il direttore responsabile dell’innovazione del prodotto, Eddy Wu.

Guardare Netflix nella comodità di casa propria è una delle attività preferite dei nostri abbonati, ma sappiamo che molti vorrebbero proseguire il binge-watching di serie come ‘Stranger Things’ anche quando sono in aereo o in altri luoghi dove l’accesso a Internet è limitato o molto costoso. Ora basta cliccare sul tasto del download nella pagina dei dettagli di un film o di una serie TV per poterli guardare senza connessione Internet in un momento successivo”.

La spiegazione di Wu coglie pienamente le esigenze degli utenti, aprendo l’accesso a una delle funzionalità forse più richieste fino a questo momento e consolidando potenzialmente la presenza della piattaforma in territori caratterizzati dalla difficoltà di connessione. Come riportato da Deadline.com, l’amministratore delegato di Netflix, Reed Hastings, ne aveva già accennato ad ottobre, definendola una possibilità che il servizio avrebbe preso in considerazione, senza tuttavia scucirsi su ulteriori dettagli. Una scelta senza dubbio saggia, quella di introdurre il download, che ha riportato Netflix indietro sui suoi passi; proprio durante la conferenza stampa di lancio in Italia, infatti, vennero espressi dei dubbi sulla priorità di tale funzione.

Come funziona il download?

L’opzione è accessibile agli abbonati di tutto il mondo, senza costi aggiuntivi e inclusa in ogni piano tariffario scelto, sebbene applicabile soltanto a cellulari e tablet Android (almeno 4.4.2) e iOS (almeno 8.0). A tal proposito, sarà necessario aggiornare l’app di Netflix nella versione più recente, in modo da veder comparire la nuova icona su cui cliccare per poter avviare il download.

Quali contenuti sono scaricabili?

Come immaginabile, non tutti i titoli in catalogo sono ancora scaricabili e visibili offline. Un numero consistente di film e serie è comunque già pronto per il download e Wu ha inoltre affermato che “molti altri lo saranno presto”, andando così ad aggiungersi a cult come Orange is The New Black, Narcos e The Crown, disponibili da subito. In Italia la funzione downolad è già una realtà per Premium Play (i primi ad offrire tale opportunità), Infinity, Rai Play e Sky Go Plus.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


DEFENDERS
The Defenders dal 18 agosto su Netflix. Il trailer – Video


Okja
Okja: la favola animalista di Netflix


Sky Go, Netflix tv on demand
Sky Go, Premium Play e Netflix anche all’estero: l’Europa abolisce il geoblocking


Pedro Almodovar, Will Smith
Cannes, Netflix divide la giuria. Almodovar polemizza, dal 2018 in gara solo film per le sale

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.