4
dicembre

SERIE TV E FICTION: I TITOLI PIU’ ATTESI DI DICEMBRE

The Librarians

A Natale, si sa, è lecito fantasticare. A darci un aiutino ha pensato anche la programmazione seriale di dicembre, che propone tra le sue novità titoli perfettamente in linea con la leggerezza dell’atmosfera festiva. Tra viaggi nel tempo e creature soprannaturali, il genere fantasy e sci-fi prendono dunque il largo, sebbene non possano mancare toni comedy, per l’occasione chiamati ad alleggerire anche i più seriosi crime e polizieschi (certo con qualche eccezione). In una lista americaneggiante, divisa tra Sky e Mediaset Premium, con qualche attesa produzione Netflix, s’intravede a malapena la fiction nostrana.

Serie Tv dicembre 2016: le novità del mese

Francesco, il Papa della genteLa prima fiction su Papa Bergoglio appartiene a Canale 5. Le serate di mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre ospiteranno infatti Francesco, il Papa della gente che, divisa in due puntate da 100 minuti ciascuna, ripercorre la vita del Pontefice, dalla giovinezza al giorno della sua elezione. Un investimento significativo dal respiro internazionale: Netflix ne ha già acquistato l’esclusiva per la visione streaming in tutto il mondo (eccetto l’Europa).

The Librarians Dopo la trilogia di film, ecco la serie spin-off di The Librarian, in arrivo su Paramount Channel. Noah Wyle (l’ex Dr. Carter di E.R. – Medici in prima linea) è l’anello di congiunzione tra i due prodotti, tornando nel ruolo di Flynn Carsen, bibliotecario in cerca di reperti magici e leggendari, che invita quattro persone dalle doti straordinarie a unirsi alla missione dell’antica organizzazione segreta The Library, per risolvere intricati misteri, combattere minacce sovrannaturali e recuperare fatati manufatti. I primi 10 episodi andranno in onda da giovedì 15 dicembre, per la felicità degli amanti di Relic Hunter e Indiana Jones, già tra i titoli del canale 27.

Timeless Un pizzico di E.R. – Medici in prima linea è presente anche in Timeless. Goran Višnjić (l’ex Dr. Luka Kovač) è il misterioso criminale Garcia Flynn che, entrato in possesso di una macchina del tempo, vuole modificare il passato e distruggere gli Stati Uniti. Per sventarne i piani, il governo si affiderà a una professoressa di storia, un soldato e uno scienziato. Tuttora in corso negli USA, questo nuovo action-thriller NBC dalle sfumature sci-fi porta la firma di Eric Kripke (Revolution, Supernatural) e Shawn Ryan (The Shield). L’appuntamento con i primi due episodi è su FOX, a partire da domenica 11 dicembre.

Quarry Sky Atlantic conclude l’anno tingendosi di toni noir. Da lunedì 19 dicembre sono infatti previste le due puntate inaugurali di Quarry, il crime in otto episodi prodotto da HBO e in onda sulla cable di sua proprietà, Cinemax. Basata sull’omonima serie di romanzi di Max Allan Collins e diretta da Greg Yaitanes (Lost, Heroes, Grey’s Anatomy), la storia vede protagonista Mac Conway (Logan Marshall-Green), un marine tornato dal Vietnam che fa rientro a Memphis, dove non viene però accolto come un eroe, bensì demonizzato ed emarginato. Nel malessere che ne accompagna il difficile ritorno alla normalità, Mac viene tuttavia coinvolto in una fitta rete di corruzione e omicidi.

Angie Tribeca – Questa sitcom procedurale porta il nome della sua protagonista, Angela “Angie” Tribeca, solitaria agente del Los Angeles Police Department presso la fittizia “Unità Crimini Davvero Odiosi” a cui viene affiancato un partner piuttosto imbranato. Oltre alla protagonista Rashida Jones (Parks and Recreation, The Office) e a una bizzarra squadra di detective, una marea di guest star si riunisce al cospetto di Steve Carell, ideatore della serie insieme alla moglie Nancy. Debuttante su TBS con una mini-maratona in 10 episodi, sbarcherà in Italia con la stessa curiosa formula. Premium Joi la trasmetterà interamente a fine anno, come accaduto lo scorso 31 dicembre con The Big Bang Theory, per poi riproporla a gennaio inoltrato.

Tra crimine e commedia si dividono anche le poche altre novità del mese, a partire dal britannico comedy-drama poliziesco No Offence (giovedì 8), in arrivo su FoxCrime. Risponde invece con Rush Hour, adattamento seriale di Rush Hour – Due mine vaganti, Premium Crime, limitandosi però alla sola prima stagione (domenica 18), poiché cancellata da CBS dopo 13 episodi. Premium Joi propone infine la sitcom Odd Mom Out (venerdì 30), analisi pungente dell’essere madre nell’alta società americana.

Più ricche sono, al contrario, le uscite di Netflix, con l’attesa Dirk Gently’s Holistic Detective Agency (domenica 11), basata sull’omonimo personaggio creato da Douglas Adams (Guida galattica per autostoppisti), qui interpretato da Elijah Wood. A seguire, la comedy-horror britannica Crazyhead (venerdì 16), la serie animata di Guillermo del Toro, Trollhunters, e infine lo show sci-fi canadese Travelers, con Eric McCormack nei panni di un agente FBI del futuro chiamato a viaggiare nel tempo per salvare il mondo (entrambi venerdì 23).

Serie Tv dicembre 2016: i ritorni più attesi

A spiccare tra i ritorni seriali è il secondo ciclo di Purché finisca bene, in onda con tre nuove storie su Rai 1, a partire da giovedì 15 dicembre. Il racconto leggero della quotidianità e del rapporto di coppia si snoderà questa volta attraverso i film Il mio vicino del piano di sopra, con Sergio Rubini e Barbara Bobulova, Piccoli Segreti grandi Bugie, con Chiara Francini e Giuseppe Zeno, e Mia moglie, mia figlia e due bebè, interpretato da Neri Marcorè e Serena Autieri.

Il dicembre di Premium Action vedrà invece la seconda stagione di iZombie (mercoledì 14) e la terza di The Last Ship (domenica 25), mentre Premium Joi si prepara a riaccogliere The Goldbergs 3 (giovedì 15). Chiude il cerchio Sky Atlantic, che con due puntate a settimana trasmetterà la terza stagione del thriller britannico The Fall (venerdì 30).

Per riordinare le idee, ecco un riassunto di tutte le uscite citate.

Giovedì 1 dicembre

The Americans (quarta stagione), FOX
Tyrant (terza stagione), FOX
iZombie (prima stagione), La5 in prima tv free

Venerdì 2 dicembre

Fauda (prima stagione), Netflix

Domenica 4 dicembre

Unreal (seconda stagione), Rai4

Lunedì 5 dicembre

Lethal Weapon (prima stagione), Italia1

Mercoledì 7 dicembre

Francesco, il Papa della gente (miniserie), Canale 5

Giovedì 8 dicembre

Fresh Off the Boat (terza stagione), FOXComedy
No Offence (prima stagione), FOXCrime

Venerdì 9 dicembre

Le amiche di mamma (seconda stagione), Netflix

Reign, (terza stagione), Rai 4

Domenica 11 dicembre

Timeless (prima stagione), FOX
Dirk Gently’s Holistic Detective Agency (prima stagione), Netflix

Mercoledì 14 dicembre

iZombie (seconda stagione), Premium Action

Giovedì 15 dicembre

Purché finisca bene, Rai 1 (prima di tre serate)
The Goldbergs (terza stagione), Premium Joi
The Librarians (prima stagione), Paramount Channel

Venerdì 16 dicembre

Crazyhead (prima stagione), Netflix
Roots (miniserie), History

Domenica 18 dicembre

Rush Hour (prima e unica stagione), Premium Crime

Lunedì 19 dicembre

Quarry (prima stagione), Sky Atlantic

Venerdì 23 dicembre

Trollhunters (prima stagione), Netflix
Travelers (prima stagione), Netflix
Sense8 (speciale natalizio), Netflix

Domenica 25 dicembre

The Last Ship (terza stagione), Premium Action

Venerdì 30 dicembre

The Fall (terza stagione), Sky Atlantic
Odd Mom Out (prima stagione), Joi

Sabato 31 dicembre

Angie Tribeca (prima stagione), mini-maratona su Premium Joi

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


leftovers
SERIE TV NEWS: AMERICAN HORROR STORY, VERONICA MARS, THE LIBRARIANS, BETTER CALL SAUL E THE VAMPIRE DIARIES


The Librarians
THE LIBRARIANS: MAGIA E AVVENTURA NELLA SERIE IN ARRIVO SU PARAMOUNT CHANNEL


TIME_PILOT-20160331-JL_2298.jpg
TIMELESS: APPRODA SU FOX L’AVVENTUROSA SERIE CHE VIAGGIA NEL TEMPO


Antonio D'Amico e Gianni Versace, Ricky Martin
American Crime Story 3: Ricky Martin sarà Antonio D’Amico, il compagno di Gianni Versace

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.