6
dicembre

DICEMBRE IN MUSICA: SABATO 10 ANTONACCI CON NADIA TOFFA SU CANALE 5, LIGABUE CON INSINNA RAI1. IN ARRIVO ANCHE BAGLIONI

Flavio Insinna

Musica per le vostre orecchie. Archiviato il clamoroso flop di Dieci Cose e dopo i tiepidi risultati di NemicAmatissima, su Rai 1 si mettono da parte i progetti di varietà per la serata regina del fine settimana e si punta esclusivamente sulle sette note. In particolare, sabato 10 dicembre, è pronto un appuntamento con il rocker di Correggio, Luciano Ligabue, per celebrare il nuovo disco “Made in Italy”. Ma stavolta la prima rete Rai non sarà la sola a calcare i palchi “dei concerti del momento”: Canale 5 schiera, infatti, il viaggio in musica per i 25 anni di carriera di Biagio Antonacci, intitolato “Vi Dedico Tutto” .

La rete ammiraglia del servizio pubblico torna così a puntare sui grandi nomi della canzone italiana, com’è stato nel settembre scorso, con i successi degli speciali su Zucchero, Renato Zero e la doppia serata dedicata a Mogol. Dall’altra parte, la rete del Biscione, orfana del suo cavallo di razza Maria De Filippi – solo per qualche sabato – ci riprova con i “grandi live”, dopo i timidi riscontri di inizio stagione con Modà e Laura Pausini.

Su Rai 1 lo speciale “Ligabue, Italia” inizierà alle 20.40, e a fare gli onori di casa sarà Flavio Insinna, suo grande estimatore, alla presenza di oltre 7000 fan ‎accorsi al Nelson Mandela Forum di Firenze. Come già accaduto lo scorso 23 novembre con il docu-film di Fox e durante la puntata di Che Tempo Che Fa di domenica scorsa, Ligabue racconterà il suo amore “frustrato” nei confronti dell’Italia attraverso la storia di un personaggio, Riko, protagonista della sua ultima fatica. Nell’occasione del primo concept album, l’autore di “Certe Notti” presenterà un disco composto da canzoni che godono sia di una vita propria sia di un filo rosso con cui è possibile allacciarle tutte insieme e ricostruire le vicende di un antieroe del nostro tempo. Su Canale 5 sarà invece Nadia Toffa a fare da narratrice alla carriera del “Principe Bianco” (così viene chiamato Biagio tra gli addetti ai lavori) e a ripercorrere tante stagioni di successi, introducendo diversi ospiti da J-Ax ai Negramaro.

Rai 1 a tutta musica

Non è bastata così la premiere ufficiale del suo ultimo videoclip “Made in Italy”, il brano che dà il titolo all’album, trasmessa dopo il Tg1 qualche giorno fa. Come accadrà per lo speciale di Mina e Celentano, previsto lunedì 12 dicembre, viale Mazzini inizia a sperimentare un access prime time “allungato”, con mini-serate in cui si accomodano personaggi musicali graditissimi al pubblico. A seguire, nello stesso sabato sera, alle 21.25, la rete diretta da Andrea Fabiano sceglie di replicare “Il mio cinema” di Andrea Bocelli, serata – già vista lo scorso anno – dedicata alle grandi colonne sonore, presentata da Massimo Giletti con la partecipazione speciale di Sophia Loren.

Sabato 17 dicembre, invece, alle 20.40, Claudio Baglioni tornerà su Rai1 con uno speciale intitolato “Avrai“,  in diretta dalla Aula Paolo VI del Vaticano. La manifestazione avrà due importanti fini benefici: il primo, nato la scorsa primavera su indicazione di Papa Francesco, si identifica in un programma di aiuti all’ospedale di Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana. Gli aiuti saranno destinati per la formazione di medici, la scuola di specializzazione in pediatria e la costruzione dei padiglioni attraverso l’Ospedale Bambin Gesù. Il secondo, a seguito del sisma del 24 agosto che ha colpito le zone della Valle del Tronto, si rivolge, con un prospetto di soccorso, a quelle popolazioni.

Si annuncia una serata-evento che radunerà numerosi artisti e colleghi del cantautore romano, uniti in nome della solidarietà.



Articoli che potrebbero interessarti


Wind Music Awards
WIND MUSIC AWARDS 2011: ECCO GLI ARTISTI PREMIATI


Biagio Antonacci
GRANDI CONCERTI, PICCOLI ASCOLTI


perego-parliamone sabato
La stagione degli «scandali»


FLAVIO INSINNA 2
Pagelle TV della Settimana (22-28/05/2017). Promosso Andreas Muller. Bocciati Fabiano e Insinna

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.