17
novembre

FIGHT NETWORK ITALIA: DA DOMANI SI COMBATTE SUL CANALE 804 DI SKY

Fight Network

Saranno contenti gli appassionati del pugilato e delle arti marziali. A partire da domani, un nuovo canale tematico andrà ad arricchire l’offerta di Sky, con una programmazione rivolta principalmente agli sport da contatto. Il riferimento è a Fight Network Italia, che verrà trasmesso dalla piattaforma satellitare, sul canale 804.

La notizia segna l’ingresso del mercato italiano nel circuito mondiale “Fight network” – di proprietà del canadese Leonard Asper – attualmente presente in 32 paesi, con 300 ore di match internazionali in qualità 4K. Dal punto di vista dei contenuti, il canale costituisce una vera e propria novità nel panorama televisivo italiano, che potrebbe intercettare una fetta di pubblico tutt’altro che trascurabile. A tal riguardo, ottimistiche sembrerebbero essere le previsioni di Duilio Simonelli, manager e produttore di Fight Network Italia, che ha affermato:

“Secondo le più recenti ricerche di mercato, si stima che, in Italia, i fan dei combat sports siano più di 6 milioni di utenti, con un tasso di crescita compreso tra il 6 ed il 10% annuo”.

Pugni, lotte, guantoni ma non solo. Come dichiarato dallo stesso manager, il canale intende allargare i propri orizzonti, rivolgendosi anche a coloro che con lo sport da combattimento hanno poco a che vedere:

“La sfida è fidelizzare e far crescere la community degli appassionati, aprendoci a nuovi possibili interlocutori, a partire dal target femminile”.

Verrà datò spazio, difatti, anche ai temi della nutrizione, della medicina, del benessere sia fisico che mentale e, ancora, a questioni legate al sociale. Con l’obiettivo di creare un linguaggio che possa essere fruibile anche da donne e ragazzi.

In virtù della sua duplice natura, ecco che il palinsesto del canale avrà una netta suddivisione interna: dalle ore 22 alle 7 del mattino successivo si ospiterà una programmazione “fight-oriented” (con il meglio degli incontri sia nazionali che internazionali), che lascerà il posto, nelle ore diurne, ad un’offerta “light” (con focus tematici su cibo e benessere).

Fra i programmi previsti possiamo citare il docu-reality “Donne Combattenti”, che racconterà la vita quotidiana, ricca di sacrifici, di alcune giovani campionesse tricolori; “Gym Food”, che attraverso il connubio cucina-palestra intende mostrare la bellezza dello star in forma; “PalPop”, una sorta di viaggio nelle più belle palestre italiane, alla ricerca di talenti del futuro. Il tutto impreziosito dalla campagna sociale “Dare to Defend” (mutuata dalla casa madre canadese), che intende istruire il mondo femminile sulle migliori tecniche di autodifesa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


PALINSESTI RAI 4, AUTUNNO 2016

Obiettivo giovani! E' chiaro il target di Rai4, che per la prossima stagione cercherà di attirare a sè i cosiddetti Millenials (15-35 anni),...


TELETHON 2012: VENERDI’ SU RAI1 IL CHARITY SHOW E IN SECONDA SERATA ARRIVA FLAVIO INSINNA

E' in corso la maratona di Telethon per dare fiducia alle persone affette da malattie genetiche rare. “Io esisto” è il messaggio chiave...


DM LIVE24: 26 APRILE 2011. A PASQUA COME A NATALE.

>>> Dal Diario di ieri... La Redazione comunica Da oggi e fino a venerdi prossimo, Davide Maggio sarà ospite di Arianna Ciampoli, Laura...


ASCOLTI TV DI GIOVEDI 25 OTTOBRE 2012: ESORDIO BOOM PER SANTORO SU LA7 (13%). UN PASSO DAL CIELO CALA AL 21.89%, I RECORD AL 15.23%. SOLO IL 6.58% PER PECHINO EXPRESS

PRIME TIME - La serie Un passo dal cielo 2 è stata seguita su Rai1 da 6.384.000 spettatori (21.54%) nel primo episodio e da 5.852.000...

1 Commento dei lettori »

1. Luca ha scritto:

17 novembre 2016 alle 14:18

Per precisare
Considerata la numerazione ,ovvero tra gli 800,sarà un canale in chiaro
Dunque potrà essere visto da tutti quelli che hanno la parabola orientata a 13 est,non solamente gli abbonati di Sky



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.