10
novembre

L’IMPORTANTE E’ AVERE UN PIANO: STEFANO BOLLANI ALL’ESORDIO SU RAI1

Stefano Bollani

È la moda del momento: metti un palco, qualche showman con alcuni amici/colleghi, magari un pianoforte e fingi rigorosamente che quella sia casa tua. In attesa di Stasera CasaMika su Rai 2 e di House Party su Canale 5, apre “Casa Bollani”. Stefano Bollani (qui le sue dichiarazioni contro i talent show) approda così nella seconda serata di Rai1 con L’importante è avere un piano. Sono previste sette puntate, in onda ogni giovedì, a partire da stasera alle 23.35.

“Il mio piano è divertirmi. Perché se non ci divertiamo noi, come può divertirsi il pubblico a casa?” commenta il compositore, volto non proprio nuovo per la tv. Avvicinato al piccolo schermo nel 2005 da Renzo Arbore, come ospite fisso nel suo “Meno siamo, meglio stiamo”, diventa poi autore e conduttore di “Sostiene Bollani”, programma andato in onda per due edizioni (nel 2011 e nel 2013) nella seconda serata della domenica di Rai 3.

Parlando del nuovo impegno televisivo, racconta all’Ansa:

E’ un vero e proprio show, un late night show, ma più che guardare alla tradizione americana, mi sono fatto ispirare dalla tv dei grandi spettacoli del passato. Il protagonista non sarò io. Più che conduttore mi sento il padrone di casa. Tutto ruoterà intorno al pianoforte, intorno al quale accoglierò i tanti ospiti che verranno a chiacchierare, giocare e divertirsi come fossimo a casa mia“.

Alla base del progetto – come affermato in conferenza stampa dal direttore Andrea Fabiano – c’è la volontà di riportare l’intrattenimento di matrice culturale nella tarda serata della rete ammiraglia Rai. Lo show avrà al suo interno due rubriche fisse. Una dedicata ai “musicisti diversamente noti” e l’altra che si focalizza sulle fiabe in musica con storie sui sette nani. Un video della buonanotte realizzato dalla “Fata del sonno”, Valentina Cenni fidanzata dell’artista – concluderà ciascuna puntata.

Al debutto sono attesi Francesco De Gregori, in una delle sue rare apparizioni tv, Fiorella Mannoia, Claudio Santamaria, attore con già testate doti da cantante, e Cameron Carpenter, famoso organista americano. Previsti, fra gli altri, negli appuntamenti successivi anche Neri Marcorè, Enrico Silvestri, Carmen Consoli, Lillo&Greg, Valerio Mastandrea, Max Gazzè, Irene Grandi, Samuele Bersani.

Al fianco di Bollani ci sarà, in ogni puntata, la Resident Band formata da Jeff Ballard alla batteria e Gabriele Evangelista al contrabbasso. Forse non tutti sanno che Bollani alterna la sua incessante attività di pianista (gli ultimi lavori sono “Arrivano gli alieni” del 2015 e “Napoli Trip”, uscito solo qualche mese fa) a quella di scrittore: la sua ultima fatica risale allo scorso anno e s’intitola “Il monello, il guru, l’ alchimista e altre storie di musicisti. E’ uno dei pochi personaggi nostrani che ha avuto l’onore di comparire sul settimanale “Topolino”, nelle vesti di Paperefano Bolletta.

Prodotto da Rai1 in collaborazione con Ballandi Multimedia, L’importante è avere un piano è un programma di Stefano Bollani, scritto con Fosco D’Amelio, Simone Di Rosa, Rosaria Parretti. La regia è affidata a Cristian Biondani.



Articoli che potrebbero interessarti


L'importante è avere un piano, Stefano Bollani
L’IMPORTANTE È AVERE UN PIANO: A BOLLANI CONVIENE DARE UN ORECCHIO


stefano-bollani
STEFANO BOLLANI VS I TALENT: “19 SU 20 CHE PARTECIPANO AD X FACTOR E AMICI SONO CONDANNATI A PAGARE UNO PSICANALISTA. VOGLIO VEDERE LE MASSE CHE COMPRANO IL BIGLIETTO PER ANDARE A VEDERE VALERIO SCANU”


Stefano Bollani
SOSTIENE BOLLANI TORNA SU RAI3: MUSICA E UMORISMO IN DIRETTA CON STEFANO BOLLANI


Stefano Bollani
RAI3, RENZO ARBORE E STEFANO BOLLANI FESTEGGIANO LA GIORNATA MONDIALE DEL JAZZ

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.