8
novembre

GRANDE FRATELLO VIP: QUELLO CHE NON DIMENTICHEREMO

Valeria Marini

L’avventura si è conclusa. Il Grande Fratello Vip ha il suo vincitore, o meglio, la sua vincitrice: Alessia Macari, la Ciociara di Avanti un altro, ha vinto 100.000 euro nella diretta di ieri sera (clicca qui per quello che è successo minuto per minuto), battendo all’ultimo televoto Gabriele Rossi. Una sfida non particolarmente accattivante (clicca qui per approfondire): ecco perchè, possiamo scommetterci, di questa prima edizione ricorderemo ben altro. Tanti i momenti, le situazioni, gli elementi che hanno intrattenuto il pubblico in questi 49 giorni, e che hanno finalmente risollevato un format ormai stanco.

Grande Fratello Vip – 10 cose che non dimenticheremo…

1. L’uscita di scena di Pamela Prati: il suo “Mi chiamate un taxi” è diventato uno dei tormentoni dell’edizione (al punto che la showgirl sarda ha deciso di incidere un singolo, assieme a Cristiano Malgioglio). La sua squalifica per “ripetute violazioni del regolamento”, ma ancor più il suo modo decisamente alterato di abbandonare la casa entrerà nella storia del trash casalingo.

2. La squalifica di Clemente Russo: il pugile campano ha dovuto abbandonare la casa per le gravi espressioni contro le donne pronunciate nell’ormai famosa notte brava con Stefano Bettarini. Clemente è sparito dalla scena dopo la sua uscita forzata (ieri sera Ilary Blasi gli ha dedicato un saluto speciale), ma la sua squalifica ha davvero fatto discutere. Persino il Ministro della Giustizia si era interessato alla questione.

3. I siparietti di Valeria Marini: non ce ne vogliano gli altri concorrenti, ma la Queen di questo Grande Fratello Vip è stata lei. Nelle sette settimane di permanenza, la Valeriona nazionale ha cantato Happy Birthday (o meglio Happy Bordei!) per un intero giorno rivolgendosi alle telecamere, ha baciato la sua immagine riflessa allo specchio, ha mangiato a oltranza, si è chiusa in bagno con Bettarini per togliergli un brufolo, ha fatto i capricci e, soprattutto, ha giocato. Ricorderemo quel modo tutto suo di vivere nella casa, quel finto innocente che ben si è prestato alle dinamiche del gioco.

4. Il triangolo Andrea – Asia – Giulia: la querelle tra la figlia di Antonella Mosetti e la fidanzata (non in gara) del tronista Andrea Damante ha animato le prime settimane del gioco. Oggetto del contendere, ovviamente il bell’Andrea, eliminato a sorpresa ad un passo dalla finale. Per diverse puntate parte della trasmissione è stata incentrata sull’interesse vero o presunto di Asia Nucceteli nei confronti del veronese, e la povera ragazza è risultata uno dei personaggi più odiati. Ma poi, in fin dei conti, che colpe aveva?

5. Lo scolapasta e la campana tibetana: i protagonisti di questo Grande Fratello Vip sono stati anche alcuni oggetti, attorno ai quali si sono scatenate accese discussioni. Ad esempio quella tra Valeria Marini ed Elenoire Casalegno, incentrata su uno scolapasta confuso con uno scolainsalata. O ancora, il rapporto tutt’altro che idilliaco tra Valeria e Mariana Rodriguez, simboleggiato dalla campana tibetana della discordia: la bella venezuelana se l’era portata in casa per meditare, ma alla Marini, il suo suono, non andava proprio giù.

6. Il Bettarini riabilitato: è partito decisamente con il piede sbagliato, ma è arrivato fino alla fine. L’ex marito di Simona Ventura è entrato in casa elencando le donne con le quali l’aveva tradita – facendo nomi e cognomi – ma dopo la redenzione è stato portato su un palmo di mano fino alla finale. Messo da parte il suo comportamento “da guascone” (Signorini dixit), Stefano ha fatto di tutto per mostrare il suo lato più tenero e umano. Non tutti ci hanno creduto.

7. Le liti, soprattutto quelle con Elenoire protagonista: due, in particolare. Quella già citata con Valeria Marini per lo scolapasta, e quella con Andrea Damante. Due discussioni che nei momenti successivi hanno saputo stravolgere gli equilibri nella casa, confermando la teoria secondo cui la moglie del direttore di Rete4 fosse in grado di gestire dinamiche e fazioni. Non che sia una colpa, è chiaro. Ma questo ha forse affossato le sue speranze di vittoria: Elenoire è passata dall’essere amata, ad uscire (contro Bettarini!) al suo primo televoto. Non dimenticheremo neppure la sua testata presa durante la prova della prima puntata.

8. Lacchè: Usato da Elenoire Casalegno contro Gabriele Rossi e Andrea Damante per definire il loro comportamento da “valletti” di Valeria Marini, il termine è stato usato e abusato per giorni, risfoderato in più occasioni anche durante litigate successive. Peccato però che al momento di parlarne in trasmissione, Ilary Blasi abbia fatto un po’ di confusione confondendo il significato di Lacchè con un’altra parola spesso utilizzata in casa: Leccac*ulo. Ne è uscita una pseudo crasi, made in Blasi: Lecchè.

9. Laura Freddi: basta la parola. In pochi, all’inizio, si sarebbero immaginati di vederla arrivare fino all’ultima puntata. Eppure, è riuscita nella missione. Zitta zitta l’ex ragazza di Non è la Rai ha saputo sfruttare l’occasione scongiurando l’eliminazione nelle prime settimane del gioco. E’ vero, nella casa non si è resa protagonista di momenti particolari nè positivi nè negativi, eppure non vorremmo dimenticare la mediowoman di questa edizione.

10. Il piacere della diretta no-stop (free): non toglietecela mai più!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


elettra lamborghini
BOOM! ELETTRA LAMBORGHINI AL GRANDE FRATELLO VIP SPAGNOLO


BETTARINI_COSTANZO SHOW
GRANDE FRATELLO VIP, COMPENSI – STEFANO BETTARINI: “HO PRESO 100 MILA EURO”. 50 MILA A TOTTI?


Verissimo, Stefano Bettarini e Silvia Toffanin
BETTARINI ‘REDENTO’ A VERISSIMO: “ORA CI SARA’ UNO STEFANO COMPLETAMENTE DIVERSO”. E TENDE LA MANO A SIMONA VENTURA


Grande Fratello Vip
GRANDE FRATELLO VIP: ANCHE PAOLO BASSETTI (AD ENDEMOL SHINE) ISCRITTO NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI PER IL CASO BETTARINI. RIPRESE SEQUESTRATE

7 Commenti dei lettori »

1. Sboy ha scritto:

8 novembre 2016 alle 16:31

Mi fa piacere che abbiate inserito Laura Freddi tra le cose da non dimenticare. Laura è una ragazza pulita, educata e perbene. Qualità che oggi vengono scambiate per falsità e poca personalità. E’ anche vero che magari per un reality servono altri tipi di carattere, ma è bello sapere che al mondo ci sono anche persone come lei e non solo persone maleducate, sguaiate e coatte



2. Sboy ha scritto:

8 novembre 2016 alle 16:35

10. Il piacere della diretta no-stop (free): non toglietecela mai più!

Una delle mosse più azzeccate di Mediaset negli ultimi anni.
Non so voi ma che nostalgia mettere su Extra e non vedere più i Vip..
PS: Potrebbero fare la stessa cosa con il Nip e Amici. Con l’Isola è moolto più difficile



3. Lorenzo ha scritto:

8 novembre 2016 alle 16:52

Valeria marini vincitrici morale dell’isola!!!
Contento anche dell’inserimento della freddi che io vedrei bene a mattino 5 nel weekend (sabato) se si decidessero ad accendere la mattina del weekend e la vedrei bene anche in un programma con i bambini tipo pequenos.
Il punto 10 e’ stata una delle scelte migliori di Mediaset … Spero lo faccino anche x la versione nip, l’isola lo vedo difficile perché non e’ in diretta 24 su 24.



4. ellis ha scritto:

8 novembre 2016 alle 17:28

laura freddi non e’ raccomandata, non e’ labbronata ne superpettorata, non e’ pluritatuata, e’ molto educata e dolce (ma con carattere)…come potrebbe ottenere spazio nell’attuale spazio televisivo? Le auguro di coronare tutti i suoi sogni con tutto il cuore:)



5. Sboy ha scritto:

8 novembre 2016 alle 21:20

ellis

Se non c’è l’ha fatta dopo Tale e Quale la vedo difficile adesso. L’unico che potrebbe offrirle qualcosa è Costanzo che per anni l’ha presa a cuore. Una che sicuramente avrà qualcosa da condurre sarà Elenoire su cui Presta, pare, punti molto



6. Marco89 ha scritto:

8 novembre 2016 alle 21:41

Concordo Sboy, oggi ben 5 volte ho premuto 34 senza pensarci. È stata una mossa azzeccatissima e la nostalgia la senso.
Peccato non abbia vinto Valeria, mitica come Pamela,grandi donne. Bene anche Ilary,bella sorpresa.



7. Marco89 ha scritto:

9 novembre 2016 alle 03:19

* La nostalgia la sento.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.