14
ottobre

HANNIBAL 3: LECTER RIPARTE DA FIRENZE. NEL CAST FORTUNATO CERLINO

Hannibal 3

Non fatelo arrabbiare per nessuna ragione: altrimenti potrebbe mangiarvi. Poi non dite che non vi abbiamo avvisati. Sì, stiamo parlando proprio di lui: Hannibal Lecter, il cannibale psicologo-psicopatico pronto nuovamente a tenere col fiato sospeso gli spettatori da stasera, alle 22.50, su Top Crime. La terza (ed ultima) stagione della serie horror, prequel dei romanzi di Thomas Harris, si muove, ancor più delle precedenti, fra l’inquieto ed il macabro, stando attenta a non cader nel baratro del grottesco.

È l’Italia a fare da sfondo a molte delle vicende della terza stagione di Hannibal. Riuscito a scappare alla trappola tesagli da alcuni membri dell’FBI, insieme alla sua ex psichiatra Bedelia Du Maurier (Gillian Anderson), Hannibal (Mads Mikkelsen) si rifugia, sotto falsa identità, nella monumentale Firenze di Dante (puntualmente citato all’inizio della prima puntata). Un omaggio, quello al Belpaese, che passa anche attraverso la scelta dei titoli dei primi sette episodi del nuovo ciclo. Le (a dir poco) curiose abitudini culinarie del protagonista vengono ironicamente riecheggiate attraverso il richiamo ad alcune delle portate della cucina nostrana: Antipasto, Primavera, Secondo, Aperitivo, Contorno, Dolce e Digestivo. Italiano, inoltre, è anche uno degli interpreti secondari: Fortunato Cerlino, noto principalmente per il ruolo di Pietro Savastano in Gomorra, chiamato a prestare il volto all’ispettore di polizia Rinaldo Pazzi.

La seconda parte della nuova stagione svilupperà ulteriormente l’ambiguo, a tratti morboso, legame tra il protagonista ed il cervellone profiler dell’FBI, Will Graham (interpretato da Hugh Dancy). Nonostante abbia trascorso tre anni della sua esistenza in un manicomio, lontano dalla realtà esterna, Hannibal sembra non aver placato i suoi sentimenti nei confronti di Will. I due si troveranno avvinghiati nelle spire omicida di Francis Dolarhyde (Richard Armitage), un maniaco ossessionato dai dipinti del Grande drago rosso di William Blake, che metterà in serio pericolo, fra gli altri, la vita dei familiari di Will.

Tra le new entry della stagione ricordiamo: Zachary Quinto (American Horror Story), Nina Arianda e Rutina Wesley (nota per True Blood), che presterà il volto a Reba McClane, una donna non vedente che si avvicinerà pericolosamente a Dolarhyde. I consensi ottenuti in madrepatria hanno spinto l’ideatore della serie, Bryan Fuller, ad ipotizzare un film o uno spin-off della stessa: “non è finita fin quando Hannibal non sarà morto, per quanto mi riguarda”, ha difatti chiosato in risposta alla decisione del network statunitense NBC di cancellare il prodotto dal suo palinsesto.

Di seguito le anticipazioni dei primi due episodi:

3×01 Antipasto

Hannibal e Bedelia iniziano la loro nuova vita a Firenze. Lo stato di (apparente) equilibrio in cui i due si sono rifugiati viene interrotto dall’arrivo di una persona del passato di Hannibal che potrebbe far venire alla luce la vera identità del criminale.

3×02 Primavera

Will Graham si risveglia dal coma e inizia a mettere insieme gli eventi che hanno avuto luogo dopo il massacro a casa di Hannibal Lecter. Riuscirà a rintracciarlo?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mads Mikkelsen e Fortunato Cerlino - Hannibal 3 (social)
HANNIBAL 3 “PARLA” ITALIANO. LA SECONDA STAGIONE SU PREMIUM CRIME DAL 31 GENNAIO


Top Crime
PALINSESTI TOP CRIME 2016/2017


Hannibal 3
HANNIBAL 3: L’ULTIMA STAGIONE PARLA ITALIANO. DA STASERA SU PREMIUM CRIME


Major Crimes
MAJOR CRIMES: LA TERZA STAGIONE SBARCA SU TOP CRIME

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.