8
ottobre

SKY 3D VINTAGE: SUL CANALE 150 UN VIAGGIO NEL CINEMA TRIDIMENSIONALE

Sergio Castellitto

Per quanto improbabile possa sembrarci, il cinema 3D non è affatto esclusiva dei giorni nostri. Anzi, volgendo uno sguardo al passato è possibile scoprire quanto questa formula, esplosa pochi anni fa con l’arrivo nelle sale di Avatar, sia in realtà stata oggetto di studio e sperimentazioni già a partire dagli inizi del 1900, in contemporanea quindi con l’evoluzione cinematografica stessa.

Un lungo tragitto che Sky si è posta l’obiettivo di ripercorrere per intero, lanciando il canale Sky 3D Vintage, un progetto editoriale finalizzato a puntare i riflettori sopra un patrimonio che sembrava ormai dimenticato, rivalutandolo. L’avventura parte oggi e si protrarrà per circa una settimana, fino a domenica 16 ottobre, sdoppiando la possibilità di visione. La programmazione prevista andrà infatti in onda su Sky 3D e per il primo weekend (8-9 ottobre) in contemporanea su Sky Cinema, componendosi di oltre 25 film che hanno fatto la storia del 3D e riproponendoli nel formato originale con cui sono nati.

Il risultato, prodotto di un’impegnativa attività di ricerca storica durata quasi 2 anni toccando diversi paesi del mondo, è un viaggio che si preannuncia interessante, portandoci a conoscenza di un percorso di sviluppo che il cinema ha affrontato fin dai suoi esordi, con il sogno di rendere gli universi fittizi del grande schermo sempre più reali.

Tra i titoli che si susseguiranno, alcune pellicole inaspettate, come il primo film 3D della storia, Il Calderone Infernale di Georges Méliès (datato 1903, ma scoperto soltanto nel 2007), e il corto L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat dei Lumière (la cui versione 3D risale al 1935). Ma non solo. Si passerà anche per l’animazione, con Gulliver’s Travel (1939), e per l’età dell’oro del cinema 3D, punteggiato da capolavori come Il Delitto Perfetto di Alfred Hitchcock, La Maschera di Cera, Il Mostro della Laguna Nera e Baciami Kate, giungendo fino al primo 3D italiano Una Domenica a Capri. Non mancheranno neppure gli anni 80 e gli inizi degli anni 90, rappresentati dalle riedizioni in 3D dei blockbuster del periodo, tra cui Top Gun.

A raccontare il progetto il documentario Viaggio nel Cinema in 3D – Una storia vintage, presentato alla 73° Mostra Cinematografica Internazionale della Biennale di Venezia e in onda questa sera alle 21.15 su Sky 3D Vintage (canale 150), Sky Cinema 3D Vintage (canale 304) e Sky Arte HD. Gli spettatori saranno guidati dalla voce narrante di Sergio Castellitto, arricchendosi degli interventi di esperti quali Alberto Barbera (direttore della Mostra Nazionale del Cinema di Torino), Thierry Frémaux (direttore del Festival del Cinema di Cannes e dell’Institut Lumière di Lione), Serge Bromberg (fondatore della Lobster Film di Parigi), oltre che dello storico del cinema e celebre volto di Sky Cinema, il professor Gianni Canova.

Prepariamoci così a scoprire, nei prossimi giorni, perle più o meno rare che costituiscono soltanto una parte dell’ampia quantità di pellicole realizzate in 3D e spazianti di genere in genere (dall’horror al thriller, dal western al musical, passando per l’animazione, e non solo), coinvolgendo anche gli interpreti meno immaginabili, come Clint Eastwood, Rita Hayworth, Jack Nicholson, Vincent Price, Andy Warhol, Charles Bronson, Meg Ryan e persino Totò.

Ecco la lista dei titoli in programma:

Il calderone infernale e L’oracolo di Delphi (Georges Méliès, 1903)

L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat (Louis Lumière, 1935)

3D Gulliver’s Travels (Max Fleischer, 1939)

Now is the Time e Around is Around (Norman McLaren, 1951)

Una domenica a Capri (prodotto da Carlo Ponti e Dino De Laurentis, 1953)

La Maschera di Cera (André de Toth, 1953)

Baciami Kate (George Sidney, 1953)

Il Mostro della Laguna Nera (Jack Arnold, 1954)

Il Delitto Perfetto (Alfred Hitchcock, 1954)

Attacco alla base spaziale U.S. (Herbert L. Strock, 1954)

I dragoni dell’aria (Lesley Selander, 1954)

La Piccola Bottega degli Orrori (Roger Corman, 1960)

La Maschera e l’Incubo (Julian Roffman, 1961)

Terrore alla tredicesima ora (Francis Ford Coppola, 1963)

The Bubble (Allen Oboler, 1966)

Il mostro è in tavola…barone Frankenstein (Andy Warhol e Paul Morrisey, 1973)

Amityville 3-D (Richard Fleischer, 1983)

Top Gun 3D (Tony Scott, 1986)

Titanic (James Cameron, 1997)

World War II in 3D (produzione History Channel)

3D Rarities (2015)

Viaggio nel Cinema in 3D – Una Storia Vintage (produzione Sky 3D, Sky Cinema, Stand By Me)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 30 OTTOBRE 2013: LE TRE ROSE DI EVA 2 VINCE COL 17.3%, SI DIFENDE EX (15.69%)

Ascolti tv prime time Nella serata caratterizzata da un turno infrasettimanale di campionato su Rai1 la commedia Ex - Amici come prima ha...


FESTIVAL DI SANREMO: L’ALBO D’ORO CON TUTTI I VINCITORI DAL 1951 AL 2016. CHI VINCERA’ SANREMO 2017?

Il  Festival di Sanremo 2017 sta per volgere al termine. Dopo la vittoria di Lele tra le Nuove Proposte, questa sera finalmente scopriremo...


BALLANDO CON LE STELLE: ECCO I NOMI CHE MILLY CARLUCCI HA SCELTO PER IL SABATO SERA DI RAI1. SPICCANO CAPPARONI, BELVEDERE E BURKHARD

to venerdì scorso vi abbiamo riferito di un piccolo caso che ha coinvolto Milly Carlucci e la Rai causa una raccomandata di turno. La...


ASCOLTI SATELLITE DI MARTEDI 5 AGOSTO 2014: IN 206.736 PER CHA CHA CHA

[Cercavi i dati di ieri della tv generalista? Clicca qui] Ieri, martedì 5 agosto, 8.043.491 spettatori unici hanno seguito i canali della...

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.