23
settembre

RICCANZA: A META’ NOVEMBRE ARRIVANO I GIOVANI E RICCHI DI MTV

Una Ferrari a Montecarlo

Da Instagram alla conquista del piccolo schermo. Se i Giovani e Ricchi di Rai2 non vi sono bastati, prossimamente sintonizzatevi su Mtv. Il canale 133 di Sky si prepara ad uno sfoggio di ricchezza anzi di “Riccanza“. E’ questo il neologismo coniato per dare un titolo alle opulente avventure di un gruppo di ragazzi nati con la camicia (di seta). Possiamo anticiparvi altresì che il programma andrà in onda a partire da metà novembre.

A differenza di Giovani e Ricchi, Riccanza sceglie di raccontare i rich kids of Instagram con una serie di puntate (più di 10) in prima serata che andranno oltre l’approccio documentaristico. Il programma piuttosto si ispirerà agli Shore, che hanno fatto la fortuna di Mtv, immergendosi nelle vite dei protagonisti con un taglio più reality che docu. Le storie dei baby paperoni, tutti figli di (alcuni di loro provenienti da famiglie piuttosto note), comunque, saranno raccontate singolarmente e solo in alcune occasioni speciali assisteremo ad incontri tra di loro. Tante le location che faranno da sfondo allo show.

La scelta del titolo Riccanza sta a sottolineare anche l’invito a prendere con leggerezza un racconto privo di intenti didascalici o moralistici. La riccanza, più che conseguenza dell’essere ricchi, è la scelta di concedersi dei lussi che escono dall’ordinario e che potrebbe riguardare un po’ tutti in determinati momenti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Elettra Lamborghini
BOOM! Riccanza 2 in autunno su Mtv. Al via i casting


Bebe Vio conduce La Vita è una Figata
BOOM! Bebe Vio nel sabato pomeriggio di Rai 1 con «La Vita è una Figata»


Alessandro Egger (4)
BOOM! Alessandro Egger e sua mamma Cristina a Pechino Express 2017


Luca e Paolo
BOOM! Luca e Paolo su Rai2 con Quelli che il calcio e Camera Cafè

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.