21
settembre

RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE: ANTICIPAZIONI QUARTA PUNTATA – MERCOLEDI 28 SETTEMBRE 2016

Michela Andreozzi

Angela, il personaggio a cui Sabrina Ferilli presta il volto nella fiction Rimbocchiamoci le Maniche, si è presentata al pubblico di Canale 5 come una donna ferita nell’orgoglio perchè il marito Fabio (Sergio Assisi) l’aveva tradita. Ma chi è l’attrice a cui è stato assegnato l’arduo compito di diventare rivale sentimentale in video di colei che è stata ed è un sex symbol per i telespettatori italiani? E’ Michela Andreozzi, che qui interpreta l’operaia Gina.

Rimbocchiamoci le maniche: Michela Andreozzi è Gina

Gina, di averla combinata grossa, lo sa bene, e infatti si è pentita subito di quella relazione e di aver umiliato la collega Angela, ed ha cercato in vari modi di riparare al danno fatto per riconquistare la sua amicizia, mantenendo un profilo basso. L’impresa si è rivelata difficile, visto il carattere fumantino di Angela, ma la donna ha messo da parte le questioni personali per il bene della fabbrica nella quale entrambe lavoravano: ora che è Sindaco, guarda avanti, nonostante l’amore per il marito non sia mai scomparso del tutto, ed è anche disposta a dare una mano alla sua ex rivale nel momento del bisogno.

Per interpretare questo ruolo Michela Andreozzi ha messo dunque da parte per un attimo la verve che normalmente tira fuori sul set, e che sperimenta molto più spesso in tv dopo l’esperienza come concorrente nella quarta edizione di Tale e Quale Show. Proprio ieri, per esempio, ha sperimentato la stanza inclinata di Stasera Tutto è Possibile, il programma di Amadeus di cui è stata già ospite varie volte nella stagione passata.

A seguire le anticipazioni della quarta puntata di Rimbocchiamoci le maniche, in onda mercoledì prossimo.

Rimbocchiamoci le maniche: anticipazioni quarta puntata di mercoledì 28 settembre 2016

Caty (Benedetta Gargari) ha visto il bacio tra Angela (Sabrina Ferilli) e Paolo (David Coco) e, disgustata, decide di scappare. Incontra Antonio (Gilles Rocca) e sale sulla sua macchina, senza una meta. Ma Antonio non si rivela un gentiluomo e Caty lo costringe e fermarsi per scendere dall’auto. Si ritrova al mare da sola, non risponde alle telefonate della madre ma, quando vede Dario (David Paryla), si allontana al largo rischiando di annegare. Sara’ proprio il giovane assessore della giunta di Angela, a farla ragionare. Le insidie che Angela dovrà affrontare da sindaca, invece, sono quelle legate alle sale gioco: Dorina (Dodi Conti), indebitata fino al collo tenta il suicidio e anche Lorenzo (Gabriele Dentoni), l’amico di Ercole, subisce il fascino della “vincita facile”. Angela e’ fortemente a far chiudere la sala e le viene in soccorso, al’aiuto clandestino di Caty che, con la complicità di Dario, ritrova un affresco celato tra le mura dell’edificio che, un tempo era il teatro della città. Questa bravata della figlia potrebbe costarle parecchio ma, alla fine, la Sindaca restituisce un teatro alla comunità di Offidella: quel teatro in sui si esibiranno, con enorme successo, i ragazzi di Don Cesare (Luigi Petrucci). Ercole (Samuel Garofalo) è Romeo e Rebecca (Matilde Diana) è Giulietta. Ercole è davvero innamorato di Rebecca ma lei, per una beffa del destino, è la figlia di Delfino (Alberto Montanari). Intanto, la fuga a lieto fine della figlia ha riavvicinato Angela e Fabio (Sergio Assisi) si ritrovano a guardarsi negli occhi come non facevano da tempo…



Articoli che potrebbero interessarti


Loretta Goggi
TALE E QUALE SHOW 4: LE IMITAZIONI DELLA QUARTA PUNTATA


Quarta puntata Selfie 2 (9)
Selfie: Tina Cipollari furiosa lascia ancora lo studio. Ospite Katherine Kelly Lang. Anticipazioni e foto della quarta puntata


Maltese - Il Romanzo del Commissario
Maltese: anticipazioni quarta ed ultima puntata di martedì 16 maggio 2017


Maria De Filippi e Roberto Saviano - Amici 2017
Amici 2017: anticipazioni quarta puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 15 aprile (Foto)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.