9
settembre

AMADEUS A DM: A STASERA TUTTO E’ POSSIBILE APPENDEREMO GLI OSPITI A 9 M D’ALTEZZA. SE FACCIO L’8% ALLA PRIMA SONO CONTENTO – VIDEO

Amadeus

Partito in sordina, Stasera Tutto E’ Possibile è stata una delle rivelazioni della scorsa stagione tv. E, da martedì 13 settembre sempre alle 21:15 su Raidue, Amadeus è chiamato a confermare quanto di buono fatto con la prima stagione. DavideMaggio.it l’ha incontrato negli studi partenopei del programma per fare due chiacchiere.

.

Ti aspettavi il successo di Stasera Tutto E’ Possibile?

No, però ero fiducioso perchè l’avevo visto in Francia da spettatore. Non perchè io sia uno che vede un programma e capisce che quello sarà un programma infallibile però mi affido anche alle mie sensazioni. Quando l’avevo visto in Francia, tutti in famiglia ridevamo pur non conoscendo gli ospiti, i giochi e parlando a malapena il francese. Pensai: “mi sembra talmente folle che chissà se mai arriverà in Italia”. Quando, quattro anni dopo, me l’hanno proposto, ho fatto dei salti di gioia. Non mi aspettavo questo successo, però nello stesso tempo mi dicevo: “se il pubblico italiano capisce il senso, o il non senso, di questo programma è fatta”. E il pubblico ha capito immediatamente, già alla seconda puntata i dati erano migliori rispetto alla prima.

Quest’anno ci saranno delle novità come la dance cam, che farà ballare, e la kiss cam, che prevede dei baci a sorpresa.

Anche appendimenti vari di ospiti a 9 metri d’altezza, e poi ci sono anche altri giochi di parole, non è tutto un mettere in difficoltà. Lo scopo è che i nostri ospiti si divertano veramente per poi trasmettere tale divertimento a casa.

E se la Kiss Cam tocca a Giovanna (Civitillo, moglie di Amadeus e ospite della prima puntata, ndDM)?

Eh… Vediamo se la mettono vicino al Mago Forest o a Daniel, cambia molto. Però dovrà baciare o uno o l’altro o magari anche una ragazza, non sappiamo. Il regista comanda la Kiss Cam, non io.

Se ti dico che Stasera Tutto E’ Possibile è un programma “anni 90″ la prendi come una critica negativa?

No, amo la televisione anni 90. C’erano delle cose bellissime che addirittura riproporrei.

Cosa riproporresti?

Tante cose, per citare un programma anche Mediaset, Ok è il prezzo è giusto. O anche il Festivalbar funzionerebbe. Se questo programma ha quel sapore degli anni 90 mi hai fatto un complimento.

Sei uno de pochi conduttori a barcamenarsi tra due reti.

Barcamenarsi non è male. Io do la mia disponibilità, mi piace e mi è sempre piaciuta questa cosa. Ci sono dei programmi che sono adatti più per Rai1, che quando me li propongono li faccio volentieri, e altre cose, magari più sperimentali, che puoi fare su Rai2. Ho cominciato su Rai2 con Festa di Classe, l’anno dopo Domenica In (Rai 1), poi ho fatto L’Eredità (Rai 1) e mentre conducevo L’Eredità ero al timone di Music Farm (Rai 2). Quando il programma è forte, che sia Rai1 o Rai2, per me è la stessa cosa.

Infatti a dicembre ti rivediamo su Rai1…

Sì, con Big Quiz Music Show.

Un nuovo Furore…

Il sapore è quello, anche questo programma arriva dalla Francia, l’ho visto ed è molto diverso rispetto a Furore. Il genere è quello, però è diverso sia l’impianto che lo svolgimento. Era divertente Furore, speriamo sia divertente questo.

Per finire, pronostico ascolti.

L’anno scorso ho fatto il 7% alla prima puntata. Quest’anno se faccio l’8% sono contento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gigi e Ross intervista
GIGI E ROSS A DM: OSPITI A STASERA TUTTO E’ POSSIBILE, DOPO AVER RIFIUTATO LA CONDUZIONE. A SBANDATI ANCHE I COMICI DI SATIRIASI (VIDEO)


Storie in Divisa - 3
Storie in divisa: i Carabinieri sotto l’occhio delle telecamere di Canale5 24 ore su 24. Intervista al Comandante Generale Tullio Del Sette – Video


MTV AWARDS - 6
MTV Awards 2017: le dichiarazioni di Francesco Gabbani, Michele Bravi, Elodie, Nina Zilli, Paola Turci, Gabry Ponte e Danti, Lele – Foto e Video


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.