29
giugno

PALINSESTI RAI 4, AUTUNNO 2016

Rai4

Rai4

Obiettivo giovani! E’ chiaro il target di Rai4, che per la prossima stagione cercherà di attirare a sè i cosiddetti Millenials (15-35 anni), un target che sarà “sollecitato con prodotti televisivi ad hoc nelle ore chiave della programmazione quotidiana“. Palinsesti Rai alla mano (clicca qui per la diretta minuto per minuto della conferenza stampa di presentazione) le intenzioni sembrano chiare, tra format inediti (come Un Weekend con il Nonno), serie tv, e programmi di successo mondiale (come il Carpool Karaoke nella versione originale americana).

Palinsesti Rai 4, Autunno 2016: il daytime

In daytime ecco due nuovi docu-reality italiani, Generation Gap e Smartlove. Il primo sarà un esperimento sociale basato su oggetti cult che hanno caratterizzato le diverse epoche e che saranno tirati fuori dal loro contesto. Come reagirà allora un bimbo di oggi davanti a una musicassetta? O un figlio degli anni ‘50 a un video di Rihanna? Lo scopriremo dal prossimo autunno, dal lunedì al venerdì, su Rai 4. Il 12 settembre invece prenderà il via (anche in questo caso dal lunedì al venerdì) Smartlove, un dating show 3.0 in cui due single alla ricerca dell’amore si conosceranno grazie ai loro smartphone, che i due saranno costretti a scambiarsi, password comprese.

Come annunciato in questo articolo, Pechino Express avrà una striscia quotidiana che si chiamerà Pechino Addicted. I conduttori saranno i vincitori in carica del programma di Rai 2, Roberto Bertolini e Andrea Pinna (gli Antipodi): i ragazzi seguiranno i concorrenti in ogni tappa ma mostreranno al pubblico tutti i luoghi e gli aspetti non raccontati durante la corsa del programma ufficiale.

Palinsesti Rai 3, Autunno 2016: il prime time

Per quanto riguarda le prime serate vedremo tre nuovi programmi, tre produzioni italiane della durata di un’ora. Si parte con Un weekend con il nonno, un docureality e, anche in questo caso, esperimento sociale che metterà a contatto due diverse generazioni: due nonni e due nipoti vivranno insieme per tre giorni condividendo selfie, tradizioni e amicizie (otto puntate previste, saranno trasmesse di domenica il prossimo autunno).

Il mercoledì sera invece sarà la volta di Monument Crew: quattro puntate che racconteranno la storia di un gruppo di ragazzi ventenni uniti dalla passione per il parkour e che in ogni episodio dovranno “saltare” un monumento o un’area storica presente in Italia. In corso di definizione anche un terzo nuovo programma di cui però non sono ancora stati rivelati i dettagli.

L’11 settembre, sempre in prime time, ecco il James Corden Carpool Karaoke: uno speciale di un’ora che riproporrà i momenti più esilaranti del primo anno di James Corden al timone del The Late Night Show e che avrà come special guest la cantante e attrice Jennifer Lopez.

Ampio spazio poi alle serie tv e al cinema: ci saranno tra le altre, la quinta stagione de Il trono di Spade (il lunedì in prima serata), la quarta di Vikings, la seconda di Scorpion. Tra le novità invece Agent Carter e Braindead. Oultander, Bling Ring, Hansel e Gretel cacciatori di streghe sono invece alcuni dei nomi che verranno proposti sul fronte cinema. Infine gli eventi: il 28 agosto in seconda serata vedremo il film documentario “Micheal Jackson: viaggio dalla Motown a Off the Wall”; qualche giorno dopo invece sarà trasmessa la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


I TheShow con il nostro Marco Leardi
DavideMaggio.it nella Social House dei TheShow. «Qui è molto più faticoso che a Pechino Express» – Video


TheShow - Social House
Social House: i TheShow si improvvisano restauratori sul web e su Rai 4


amy winehouse
Amy: la Winehouse rivive nel documentario di Rai4


Hugo Cabret
Rai4: la maratona de «I Magnifici 9» per festeggiare i nove anni della rete

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.