22
giugno

PREMI TV MOIGE: RICONOSCIMENTI AI PROGRAMMI DEL PRESERALE E PER LE MILF DI CARLA GOZZI, BOCCIATO L’INTRATTENIMENTO DI CANALE 5

Mamma sei 2 much - Carla Gozzi

Anche quest’anno il Moige – Movimento Italiano Genitori – ha fatto sentire la sua voce giudicando i programmi televisivi andati in onda e stabilendo secondo il proprio criterio quali andavano promossi in quanto family friendly, e quali invece bocciati perchè diseducativi. Come sempre tali scelte sono destinate a far discutere e, benché quest’anno tendenzialmente i giudizi siano meno eclatanti che in passato, suona strano veder promuovere un programma in odor di eccessi come Mamma sei 2 much di Real Time e bocciare una serie che si è fatta notare ai Golden Globe quale Masters of sex di Sky Atlantic.

Premi Tv Moige 2015/2016 – Tutti i premiati

Ecco tutti i programmi di fiction ed intrattenimento nonché gli spot che hanno convinto il Moige guadagnandosi un premio per questa stagione. Da notare come brilli l’attuale preserale, vista la promozione sia di Reazione a catena che di Caduta Libera.

Sotto Copertura
Io non mi arrendo
Il sindaco Pescatore
The Flash
Call the midwife
Malala
Reazione a Catena
Sogno o son desto 3
90° minuto
Italia: Viaggio nella bellezza
Tv Talk
Prove d’Orchestra” (Rai5)
Dentro i Fatti” (Skytg24)
Caduta libera
Nel Mezzo del Cammin
Mamma sei 2 much!
Jamie Oliver: ricette a 5 euro
Casa Alice
Cucine da incubo
L’albero azzurro
Dott.ssa Peluche
Daniel Tiger
Spot Nuova Ds3
Spot Le Bebè gioielli
Spot Dash- 50 anni accanto a voi
Spot Leroy Merlin – Bagno
Spot Cirio Cuore Italiano
Spot Cultura, cibo per la mente – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Premi Speciali 2015/2016

Quest’anno sono stati consegnati anche cinque premi speciali, ovvero:

Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni per Uno Mattina – Storie vere
Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Stradale per Chi guida meglio?
FIGC – Premio Lega Nazionale Dilettanti al programma Dribbling
Premio Federazione Italiana Cuochi al programma Signori del vino
Premio alla carriera a Osvaldo Bevilacqua

Il trash secondo il Moige: tutti i “bidoncini” 2015/2016

Ecco invece i programmi più trash della stagione secondo il Moige, categoria nella quale si distingue l’ammiraglia Mediaset con le sue criticate produzioni:

Grande fratello 14
L’Isola dei famosi
Ciao Darwin 7
Uomini e donne
Pomeriggio Cinque
L’onore e il rispetto parte quarta
Take me out
Alta infedeltà: 1000 modi per tradire
L’isola di Adamo ed Eva -  Alle origini dell’amore
Coppie che uccidono
Cattivissimi amici
I Griffin
Masters of Sex
Camp Lakebootm
Spot della Levi’s- Women’s Denim Collection “Firsts”
Spot del Koala a letto proposto da “Air Action Vigorsol”



Articoli che potrebbero interessarti


Scotty vs Amadeus
REAZIONE A CATENA VS CADUTA LIBERA: UNA SFIDA AGGUERRITA


Reazione a Catena
REAZIONE A CATENA: UN SUCCESSO DA PROMOZIONE PER PUPO E IL QUIZ CHE RINFRESCA LA MENTE


Corinne Clery
Pagelle TV della settimana (16-22/10/2017). Promossa Veronica Pivetti. Bocciati Corinne Clery e Fabri Fibra


Gerry Scotti
Ri-Caduta Libera e i leggeri cambiamenti che non stravolgono il gioco

4 Commenti dei lettori »

1. Drew ha scritto:

22 giugno 2016 alle 12:16

Masters Of Sex nel trash?!!? Ma stiamo scherzando?



2. Stefano Paiano ha scritto:

22 giugno 2016 alle 15:19

Masters Of Sex è cultura e fatti reali che dovrebbero essere a conoscenza dei più altrochè!!!! La cultura fa trash vabbè…..!!!



3. xxxxx ha scritto:

22 giugno 2016 alle 15:40

Vorrei sapere cosa c’è di volgare in Ciao Darwin… Ok, può essere considerato un programma un po’ ridicolo per via dei concorrenti idioti, ma addirittura considerarlo volgare mi pare esagerato, soprattutto se paragonato ad altri programmi presenti nella lista, come isola gf e UeD… Che gente senza senso dell’umorismo.



4. xxxxx ha scritto:

22 giugno 2016 alle 20:27

Ad ogni modo, sono stupito di come non abbiano criticato Caduta Libera, definendola una “trasmissione sadica nei confronti dei concorrenti”



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.