9
giugno

PREMIO TV 2016: FIORELLO IN ACCADEMIA

Fiorello

Non si sa ancora quale sarà il destino dell’edizione 2016 del Premio Tv, storica manifestazione ideata da Daniele Piombi nel 1961 la cui serata di premiazione quest’anno è misteriosamente sparita dal palinsesto di Rai 1, che da sempre la ospitava. Si sa però che i premi verranno assegnati. E a questo proposito ecco spuntare una novità rilevante nell’Accademia chiamata a selezionare i migliori programmi e i migliori personaggi dell’anno (clicca qui per le nomination).

Già, perché nel team di esperti di televisione che scelgono il meglio del piccolo schermo dell’ultimo anno, in questa travagliata edizione è finito anche Fiorello. Il popolare showman siciliano, in questi giorni in onda su Sky Uno e Tv8 con l’esperimento della sua Edicola Fiore, fa parte della giuria finale del Premio Regia Televisiva 2016. Scelto per la sua innegabile esperienza davanti alle telecamere, Fiorello entra per la prima volta nella speciale Accademia. A proposito di riconoscimenti, soltanto un mese fa aveva vinto il premio È Giornalismo proprio per l’Edicola Fiore, che prima di diventare appuntamento televisivo era una finestra (più o meno) quotidiana sul web.

Resta da scoprire come verranno assegnati i premi finali: negli ultimi anni per il miglior programma è stato aperto un televoto in diretta tra le dieci trasmissioni selezionate dall’Accademia di giurati.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Iva Zanicchi
Iva Zanicchi a Tú sí que vales 2018


Alberto Angela
Autunno 2018, il sabato sera di Rai 1 ad Alberto Angela e Antonella Clerici


Giorgio Locatelli
Giorgio Locatelli è il nuovo giudice di Masterchef


Asia Argento
X Factor 2018: ecco la nuova giuria

1 Commento dei lettori »

1. Jake Brown ha scritto:

10 giugno 2016 alle 15:34

Che Sky o Mediaset si prendano la cerimonia degli oscar tv



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.