18
maggio

E’ MORTO LINO TOFFOLO

Lino Toffolo

Il mondo dello spettacolo dice addio a Lino Toffolo, stroncato da un infarto la scorsa notte. L’attore, come dichiarato da Il Gazzettino di Venezia, era stato ricoverato in ospedale per la frattura di un braccio e la rottura di un paio di costole a seguito di una caduta. Ieri era tornato a casa dopo che i controlli avevano evidenziato una buona condizione fisica. Toffolo – come racconta tra le lacrime la figlia Anna – dopo aver cenato in famiglia, si è alzato e si è accasciato improvvisamente. Lascia la moglie Carla e i figli Anna, Luisa e Paolo. Avrebbe compiuto 82 anni il prossimo dicembre.

Ironico e spiritoso, l’attore, nato a Murano, rimane certamente noto al grande pubblico per la celebre canzone Johnny Bassotto che, esattamente 40 anni fa, nel 1976 fu la sigla della trasmissione televisiva Anteprima di CHI?, spettacolo abbinato alla Lotteria Italia condotto da Pippo Baudo. La canzone, che ebbe un grandissimo successo anche grazie al cartone animato della sigla, realizzato da Guido Manuli per la Bozzetto Film di Bruno Bozzetto, venne in seguito utilizzata (con alcune varianti del testo) come colonna sonora di una serie di spot di una nota marca di marmellate, il cui testimonial era lo stesso Toffolo.

Nella sua lunga carriera l’attore si è diviso tra cinema, diretto tra gli altri da Wertmüller, Monicelli, Risi, e Samperi, cabaret con Enzo Jannacci e Bruno Lauzi, Cochi, Renato Pozzetto, Massimo Boldi nella fortunata e lunga avventura milanese al Derby, e teatro, in numerose altre rappresentazioni.

Lino Toffolo in televisione

Lino Toffolo è stato a lungo protagonista in tv. Nel 1971 al fianco di Alighiero Noschese prese parte a Canzonissima, mentre nel 1986 entrò nel cast di Un fantastico tragico venerdì, varietà di prima serata di Rete4 con Paolo Villaggio e Carmen Russo. Nel 1987 debutto come conduttore al posto di Claudio Lippi nel gioco a quiz del mattino di Canale5 Tuttiinfamiglia, esperienza che replicò anche nella successiva stagione tv. Nel 1989, sempre al mattino su Canale5, affiancò Gino Rivieccio nella conduzione del gioco a quiz Casa mia.

Nel suo curriculum anche la fiction. Toffolo recitò nelle due stagioni della serie di Canale5 Dio vede e provvede e nelle fiction Scusate il disturbo (2009), Tutti i padri di Maria (2010), e L’ultimo Papa Re (2013), tutte dirette da Luca Manfredi. Negli ultimi anni era tornato in tv partecipando al programma di Rai2 Stiamo lavorando per noi, di Cochi e Renato, ed era spesso ospite del contenitore La Vita in Diretta, durante la conduzione dell’amica veneziana Mara Venier.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Cino Tortorella
Cino Tortorella è morto. Addio al Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro


Leone di Lernia
E’ morto Leone di Lernia


Don Antonio Polese
E’ MORTO DON ANTONIO POLESE, IL BOSS DELLE CERIMONIE


CranioRandagio
X FACTOR: E’ MORTO CRANIO RANDAGIO, ARRIVO’ ALLE HOME VISIT L’ANNO SCORSO

2 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

18 maggio 2016 alle 15:05

Mi dispiace molto. Ciao Lino.



2. BohBeh ha scritto:

19 maggio 2016 alle 01:25

Mia madre ogni tanto racconta con affetto di quando lo incontrò in vacanza a Jesolo. RIP.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.