16
maggio

EMOZIONI PLAYLIST: VIAGGI, SESSO, ESTATE, SPORT, ED EROI IN MUSICA CON FEDERICO RUSSO

Federico Russo

Periodo di inteso lavoro per Federico Russo. L’ex VJ di MTV, archiviata la recente esperienza in terra svedese come commentatore dell’Eurovision Song Contest 2016, è pronto a sdoppiarsi occupando l’intero lunedì sera di Rai2 con gli ultimi due appuntamenti in prime time di The Voice of Italy e con il ritorno in terza serata di Emozioni, ribattezzato per questa edizione Emozioni Playlist.

La trasmissione torna, infatti, da questa notte alle 24.15, con una nuova formula. Nel ciclo di appuntamenti, nei quali come sempre la musica sarà la vera ed unica protagonista, Federico Russo raccoglierà gli umori musicali che lo circondano in radio, per strada, in palestra, nella sua vita di tutti i giorni e compilerà una playlist musicale di emozioni, stati d’animo e momenti di vita. Una playlist a cui potranno contribuire anche i telespettatori attraverso i principali social network. Nelle settimane precedenti la messa in onda di Emozioni Playlist gli utenti potranno scrivere sui social e proporre le canzoni da inserire nelle varie playlist. La più votata dagli utenti sarà proposta nel programma.

La spina dorsale di Emozioni rimarrà come sempre rappresentata dalle interviste ai protagonisti delle canzoni, ovvero di chi le ha composte, cantate, scritte, prodotte, o portate al successo. In ogni puntata i brani verranno scelti in modo da poter spaziare nel tempo, nei generi, negli artisti e nelle mode. Si parte questa sera con #playlistviaggio, una playlist che si accenderà con Prima di partire per un lungo viaggio di Irene Grandi. La cantante racconterà l’origine della canzone e della  collaborazione con Vasco Rossi e Gaetano Curreri. La seconda canzone sarà Una città per cantare di Ron e a narrarla saranno lo stesso Ron, Lorenzo Fragola e Lucio Fabbri. Il pezzo è uno dei brani più famosi del cantautore, che parla dei viaggi fatti dai musicisti durante le tappe dei tour. Ron ricorderà di aver scritto la canzone con Lucio Dalla dopo il tour Banana Republic, soffermandosi sulla profonda amicizia che lo ha legato a Dalla e a Francesco De Gregori, altro protagonista di quel tour. La terza canzone della Playlist Viaggio sarà Nu juorno buono di Rocco Hunt, vincitore della sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo del 2014 proprio con questo pezzo.

In questo viaggio nella storia della musica italiana, la quarta canzone protagonista sarà Roma – Bangkok di Baby K e Giusy Ferreri, hit dell’estate 2015 con ben 100 milioni di visualizzazioni su YouTube. La quinta e ultima canzone della playlist sarà Destinazione Paradiso di Gianluca Grignani. Il musicista spiegherà  come il brano sia nato dopo un periodo complicato della sua vita. Infine il programma avrà come ospite d’eccezione Alberto Angela, che farà conoscere la sua personale playlist di viaggio.

Nelle successive settimane la trasmissione proporrà le #playlistsesso, #playlistsport, #playlisteroi, #playlistestate volume 1, e #playlistestate volume 2. Come in passato, Emozioni porta la firma di Claudio Moretti, Andrea Felici con Alessio Ferraro e Fabrizia Midulla.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Federico Russo, Emozioni
EMOZIONI: ARRIVA LA CONDUZIONE DI FEDERICO RUSSO. SI PARTE CON ENZO JANNACCI


Federico Russo e Flavio Insinna
Eurovision Song Contest 2017: Flavio Insinna e Federico Russo confermati alla conduzione


Federico Russo Hidden Singer (ph Sebastiano Stringola)
Hidden Singer Italia: la prevedibilità è in agguato. Il punto di forza del programma diventa il tallone d’Achille


Federico Russo
PRIMAFESTIVAL: RITENTA SARAI PIU’ FORTUNATO

1 Commento dei lettori »

1. Luna ha scritto:

16 maggio 2016 alle 15:29

Mi raccomando non invitare Insinna :-))



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.