4
maggio

IL DOPING DELLA DOMENICA: SKYTG24 MOSTRA IL LATO OSCURO DELLO SPORT AMATORIALE

SkyTg24, Il doping della domenica

SkyTg24 accende i riflettori su un fenomeno poco denunciato, ma più diffuso di quanto si creda: il doping nel mondo dello sport amatoriale. Da varie inchieste sta infatti emergendo un aumento dell’uso di sostanze illegali anche tra gli atleti non professioni, con effetti allarmanti sulla salute pubblica. Proprio a questo tema sarà dedicato Il doping della domenica, il reportage in onda stasera – mercoledì 4 maggio – in prime time sul canale all news di Sky (in chiaro al numero 50 dtt).

L’appuntamento in programma è l’undicesimo del ciclo Vice on SkyTg24, attualmente in corso. Dopo aver affrontato vari argomenti d’attualità (dalla maternità surrogata al traffico illegale di carne), stavolta la testata diretta da Sarah Varetto indaga sul lato oscuro dello sport. La storia presentata sarà incentrata sull’Italia, con un focus approfondito sull’utilizzo di sostanze illecite nel mondo dello sport amatoriale. Secondo l’ultimo report dell’agenzia mondiale antidoping WADA, infatti, l’Italia è il secondo Paese al mondo per casi di doping.

Molti dei medicinali vengono ’spacciati’ nelle palestre, senza la prescrizione o consulenza di un medico, o comprati all’estero via Internet, con tutti i rischi di una somministrazione non controllata. Gli atleti però non sono i soli protagonisti di questo sistema: dietro il doping c’è tutto un meccanismo che coinvolge allenatori, medici e farmacisti, per un giro d’affari che si stima intorno ai 425 milioni di euro l’anno.

I reporter di Vice hanno seguito uno degli indagati durante una gara di ciclismo a Malta, partendo dall’inchiesta “Finti Atleti” della squadra mobile di Ragusa, che ha portato allo scoperto furti di medicinali e uso di sostanze dopanti da parte di una squadra di atleti amatoriali. Le telecamere hanno poi raccolto la testimonianza di un body builder, che ha parlato della diffusione di medicinali a base di testosterone e di steroidi anabolizzanti nelle palestre.

Sono stati inoltre intervistati l’allenatore di Alex Schwazer, Sandro Donati, che ha fatto dell’anti-doping la sua missione, e Eugenio Bani, giovane promessa del ciclismo italiano, travolto da un caso di doping nel 2009. Per finire, la testimonianza della vedova del calciatore Carlo Petrini, affetto da vari tumori e morto cieco nel 2012, per far luce sul doping nel calcio e su una possibile correlazione tra malattie o morti premature e l’uso massiccio di farmaci dopanti. Il reportage andrà in replica alle 23 il mercoledì e la domenica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Confronto tv Primarie Pd
Primarie Pd, confronto tra i candidati in diretta su SkyTg24 e Tv8. Il conduttore Vitale: «Semprini? Io avrò un altro stile»


Sky, sede di Milano
SkyTg24 si sposta a Milano dal 1 novembre 2017. Accordo col sindacato: prevista ricollocazione dei giornalisti in esubero


SkyTg24
SkyTg24: due giorni di sciopero contro gli esuberi. L’azienda offre incentivi a chi accetta il trasferimento


Ignoto 1, indagine Bossetti
Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine: Sky Atlantic ripercorre l’inchiesta che ha inchiodato Bossetti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.