22
marzo

RAI, NUOVE NOMINE: MASSIMO COPPOLA SI AGGIUNGE AGLI EX MTV CHIAMATI DA CAMPO DALL’ORTO. ARRIVANO ANCHE CANETTA E LOSTIA

Massimo Coppola

La generazione Mtv ha avuto successo. Sì, nella nuova Rai di Antonio Campo Dall’Orto. L’attuale DG di Viale Mazzini – che proviene giustappunto da quel mondo – ha di recente effettuato alcune nomine scegliendo personalità che hanno avuto a che fare proprio con l’ex emittente musicale. L’ultimo convocato è Massimo Coppola, autore e conduttore tv con un passato nella Mtv diretta da Campo Dall’Orto, il quale ora lo ha voluto in Rai come “consulente editoriale per l’elaborazione di strategie e prodotti e per il supporto al posizionamento di brand e reti”.

Ma l’ex Vj, che è stato anche direttore della rivista Rolling Stone, editore della casa Isbn e conduttore dello sfortunato talent letterario Mastepiece, non è l’unico arrivato dalla galassia Mtv. Attualmente, infatti, nell’organigramma di Viale Mazzini compare anche il nome di Guido Rossi, l’ex manager di Mtv che dal novembre scorso è capo dello staff del DG. Sempre nei mesi scorsi, Dall’Orto ha arruolato un suo ex collaboratore ai tempi di Mtv: Gian Paolo Tagliavia, già AD di Ipg Mediabrands Italia e Managing Director proprio ad Mtv. Ora è responsabile della strategia del digitale non lineare del servizio pubblico.

E la lista dei nuovo arrivati non è finita. E’ infatti notizia della settimana scorsa che Francesca Canetta, fondatrice della casa di produzione Magnolia insieme a Giorgio Gori e Ilaria Dallatana, è stata chiamata da quest’ultima come sua vice direttrice a Rai2 (è terminato un suo contratto di consulenza con Discovery Italia). All’indomani dalla sua nomina, la stessa Dallatana aveva parlato di Magnolia così: “sono uscita dal Cda, è una società che ho nel cuore e che ora tratterò come le altre società con cui collaboreremo”. Inoltre, Daria Bignardi ha scelto Alessandro Lostia come suo vice direttore a Rai3. Lostia ha un passato come responsabile dei programmi di La7, è stato tra i fondatori della società di produzione Stand by me (con Simona Ercolani) per poi diventare Chief Creative Officer di FremantleMedia Italia.

Ovviamente si tratta di personalità esterne, chiamate a Viale Mazzini proprio in un periodo in cui l’azienda afferma di voler valorizzare le proprie professionalità. In realtà, ad una prima analisi, sembra che, oltre alle capacità, i criteri di scelta per le recenti nomine siano il rapporto fiduciario e l’amicizia con i nuovi direttori di rete o col DG.



Articoli che potrebbero interessarti


Cda Rai
RAI: PRESENTATO IL PIANO EDITORIALE DEI TG, INFORNATA DI VICEDIRETTORI. DAL CDA CRITICHE AGLI ASCOLTI DI POLITICS


Matteo Renzi
RAI, MATTEO RENZI: NON HO MESSO BOCCA SULLE NOMINE. DIRETTORI DEI TG NON INTERESSANO AI CITTADINI


Matteo Renzi
NOMINE RAI: QUALCUNO È PIÙ RENZIANO DI RENZI?


Mario Orfeo
DIRETTORI TG RAI, PROPOSTE LE NOMINE: COLUCCI AL TG2, MAZZÀ AL TG3. DOMANI IL VOTO DEL CDA

6 Commenti dei lettori »

1. Sergio ha scritto:

22 marzo 2016 alle 19:04

Ricordo la faccia simpatica di Massimo Coppola un po di tempo fa su MTV: viva il rinnovamento :)



2. kalinda ha scritto:

22 marzo 2016 alle 20:40

Senza parole……………..che schifo l’italia



3. Dalila ha scritto:

22 marzo 2016 alle 21:19

E poi ci lamentavamo di Leone,Gubitosi..come dire,dalla padella alla brace..



4. kalinda ha scritto:

23 marzo 2016 alle 11:14

Dopo Amici di Maria De Filippi eccovi Amici di Antonio Campo Dall’Orto.



5. Luca ha scritto:

24 marzo 2016 alle 00:03

Che schifo L Italia tutti amici di Renzi e tutti con una poltrona ! Che schifo L Italia che schifo questo governo !! Ma chi la votato Renzo e co….! Non gli italiani ! Buffoni



6. Fausto ha scritto:

25 marzo 2016 alle 13:43

Forza Lostia! Grande autore e timoniere. Rai3 ha bisogno di te. In bocca al lupo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.