26
febbraio

IMMATURI: IL FILM DIVENTA UNA SERIE PER CANALE 5 CON LUCA E PAOLO E RICKY MEMPHIS

Immaturi - Il film

Tanti lo ricordano come un ritorno alla giovinezza, alle emozioni e alle paure dei diciotto anni e dell’esame di maturità. Per gli amanti del gossip, invece, è la pellicola che (nel seguito “Il viaggio”) avrebbe fatto scattare la scintilla tra Raoul Bova e Rocìo Munos Morales, che l’anno scorso abbiamo visto come valletta al Festival di Sanremo: i due si sarebbero conosciuti proprio durante le riprese e da lì sarebbe sbocciato il loro amore. Immaturi, il film del 2010 diretto da Paolo Genovese, si prepara a diventare un serie televisiva per Canale 5. Le riprese partiranno tra due mesi; otto le puntate in programma, che verranno messe in onda nel 2017.

L’intenzione sembra essere quella di riprendere le fila dei personaggi che furono protagonisti del film: un gruppo di quarantenni che doveva ripetere l’esame di maturità dopo che il Ministero della Pubblica Istruzione gli aveva annullato quello affrontato vent’anni prima. Alessandro Salem, direttore generale dei contenuti Mediaset, commenta: “Il tono è quello della commedia e l’idea è serializzare i personaggi che erano protagonisti del film; qui la chiave è il rapporto con il senso di responsabilità. Si parla della loro relazione con l’amore e la coppia, con i figli, con l’era digitale e ognuno di loro troverà la soluzione più personale”.

Nel cast annunciato per la serie tv non ci sono nè Bova nè Rocìo, tornano comunque alcuni protagonisti di allora come Luca e Paolo, Ricky Memphis, Maurizio Mattioli. New enty Ilaria Spada, Nicole Grimaudo e Daniele Liotti.

Al Corriere Della Sera, Salem racconta la strategia messa in campo per Immaturi – La serie: “Alcuni dei nostri titoli di punta dai Cesaroni a Distretto di polizia avevano esaurito la loro spinta. Quando pensi in lungo devi ragionare in termini di intrattenimento ed evasione. E allo stesso tempo far sì che lo spettatore si affezioni a un mondo o a dei personaggi. Con Genovese seguiamo questa seconda strada”. Un percorso in cui si inserisce anche Chiamatemi Francesco, il film sulla vita di papa Bergoglio che dovrebbe arrivare su Canale 5 con due serate da 100 minuti a fine primavera. Da metà marzo poi, torna Gabriel Garko con Non è stato mio figlio. In aprile invece Task Force, con Raoul Bova e Megan Montaner.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca e Paolo
IMMATURI – LA SERIE: PARTITE LE RIPRESE, ECCO IL CAST. BOVA E AMBRA NON CI SARANNO


Rosy Abate - La Serie
Canale 5 insidia Fazio: dopo Morandi, arriva Rosy Abate. Al via domenica 5 novembre


Le Tre Rose di Eva 4
Le Tre Rose di Eva 4 su Canale 5 da mercoledì 8 novembre


L'Intervista, Pietro Maso e Maurizio Costanzo
L’Intervista con Pietro Maso, Maurizio Costanzo risponde alle critiche: «Le persone vanno conosciute»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.