21
febbraio

ANNO DOMINI – LA BIBBIA CONTINUA: CANALE 5 PUNTA TUTTO SULLA MINISERIE KOLOSSAL DELLA NBC

Anno Domini - La Bibbia Continua

Le fiction a carattere religioso hanno sempre riscosso un grande seguito di pubblico, e chissà che la conferma non arrivi anche da Anno Domini – La Bibbia Continua, la miniserie kolossal che prende il via questa sera alle 21,20 su Canale5. In attesa della Pasqua la rete ammiraglia Mediaset – ancora scottata dal recente flop della fiction Tutti Insieme all’improvviso – ha, infatti, deciso di giocare il tutto per tutto proponendo per 4 settimane la miniserie prodotta da Roma Downey e Mark Burnett per il network americano Nbc. Si tratta di un adattamento televisivo in chiave hollywoodiana ispirato agli Atti degli Apostoli e alle lettere di San Paolo, che narra i principali avvenimenti successivi alla crocifissione e alla resurrezione di Gesù e la reazione dei leader politici e spirituali della Giudea all’impatto scatenato dalla morte del Figlio di Dio.

Anno Domini – La Bibbia Continua: foto

Un Gesù “inedito” dunque, interpretato dall’attore argentino Juan Pablo Di Pace, che raramente è stato raccontato in altre produzioni cinematografiche e televisive, e che ripercorre le vicende successive a quelle raccontante nella miniserie La Bibbia, prodotta in Usa per History Channel e trasmessa nel 2014 da Rete4. Per raccontare questa parte spesso trascurata della Bibbia, Anno Domini non ha badato a spese. La miniserie vanta numeri da vero e proprio kolossal, con un budget di 22 milioni di dollari, una troupe di 400 persone, tra attori, comparse e tecnici. Un team di 47 esperti, fra sceneggiatori, teologi, consiglieri e studiosi biblici. Nella miniserie, massima attenzione è stata rivolta alle ambientazioni e ai costumi, ricostruiti nei minimi dettagli grazie a scrupolose ricerche iconografiche e storiche. Gli esterni sono stati girati a Ouarzazate, in Marocco, e le riprese hanno coinvolto tecnici e attori provenienti da tre continenti: Europa, Africa, America.

Anno Domini – La Bibbia Continua: trama

Il primo episodio si apre con il processo che condanna Gesù alla crocifissione. E si sviluppa con gli avvenimenti principali e più emozionanti scatenati dall’uccisione di Cristo per mano dei romani. In particolare, si descrive la nascita della nuova religione – incentrata sulla figura di Gesù Risorto – grazie all’opera degli apostoli. Questi, tra rivolte, oppressioni e persecuzioni, espandono la comunità cristiana: la loro missione è quella di diffondere gli insegnamenti del Messia prima nella regione e poi anche nelle altre nazioni, oppresse in quegli anni da gravi disordini politici.

Cacciati dalle autorità del tempio guidate dal sommo sacerdote Caifa (Richard Coyle) e dai soldati di Ponzio Pilato (Vincent Regan), per gli apostoli inizia una continua lotta per la sopravvivenza che però non impedirà di proseguire nella propria opera di evangelizzazione. L’incredibile e repentino aumento dei fedeli della Parola di Dio originerà nuove sfide e un’importante crescita – anche psicologica – per Pietro (interpretato da Adam Levy), Giovanni (Babou Alieu Ceesay) e Maria Maddalena (Chipo Chung), i principali testimoni della straordinaria vita di Gesù e della sua miracolosa Resurrezione.



Articoli che potrebbero interessarti


A.D. - La Bibbia Continua 8
ANNO DOMINI – LA BIBBIA CONTINUA: ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA DEL 6 MARZO 2016


Juan Pablo Di Pace 8
CHI E’ JUAN PABLO DI PACE IL GESU’ DI ANNO DOMINI – LA BIBBIA CONTINUA? – ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA


I Fantasmi di Portopalo 16
I Fantasmi di Portopalo: Beppe Fiorello torna su Rai1 con una nuova miniserie d’impegno civile


Gomorra 2 - 16
GOMORRA 2 – LA SERIE: LA LOTTA PER IL POTERE CRIMINALE E’ DI NUOVO APERTA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.