20
febbraio

IAGO GARCIA E SAMANTA TOGNI A BALLANDO CON LE STELLE 2016

Iago Garcia e Samanta Togni

L’attore spagnolo Iago Garcia e Samanta Togni formano una delle tredici coppie in gara a Ballando con le Stelle 2016.

Ballando con le Stelle 2016, Iago Garcia: la biografia

Iago è nato a Ferrol, in Galizia, alla fine degli anni ’70, dove ha vissuto tutta la sua adolescenza e ha fatto i suoi studi. Subito dopo il liceo, decide di trasferirsi a Londra. E’ proprio lì che inizia a intraprendere la strada per diventare un attore. Scelta istintiva ma allo stesso tempo molto forte. Torna, dunque, in Spagna dove studia arte drammatica presso la Real Escuela Superior di Madrid. Durante gli studi si mantiene facendo diversi lavori come il teleoperatore.

Una volta conclusa l’università, per Iago iniziano ad arrivare i primi lavori retribuiti: teatro di strada, opere teatrali, concorsi televisivi per attori e personaggi dei fumetti per i parchi divertimento. Da qui l’amore verso la scrittura, soprattutto per le opere e i racconti. Tra gli impegni televisivi e teatrali, due quelli principali, sbarcati anche in Italia su Canale 5: El Secreto de Puente Viejo (Il segreto), dove interpreta il personaggio di Olmo Mesia, e Acacias 38 (Una vita), dove ha interpretato il personaggio di Justo Núñez.

Samanta Togni – Maestra di Ballando con le Stelle 2016

Samanta nasce a Terni il 21 aprile 1981. I genitori, Sandro Togni e Loredana Camilli, sono due insegnanti di ballo. I primi passi quindi li muove a ritmo di musica e a soli 3 anni debutta come ballerina. Un’incontenibile passione e un innato talento sono le caratteristiche che le permettono di distinguersi da subito in quella disciplina che prevede sacrificio e impegno. La smania nella ricerca del miglioramento delle movenze e delle tecniche le consente di raggiungere i massimi livelli e aggiudicarsi quindi i primi posti nelle numerose e più prestigiose competizioni internazionali.

Non ha ancora compiuto 13 anni che conquista la finale a Blackpool, la più autorevole delle competizioni di ballo. Appena tre anni dopo, dalle file delle massime categorie della Federazione Italiana Danza Sportiva, riesce a emergere ancora per i brillanti risultati raggiunti in tutte le gare oltre confine.

Non ancora maggiorenne, trasferitasi negli USA, gareggia per la bandiera a stelle e strisce con un partner di tutta eccezione: Maksim Chmercovskiy. Con questo ballerino diventano la seconda coppia degli Stati Uniti. Il suo amore per l’Italia la riporta in patria, dove l’attende un’esperienza che le dà una fortissima notorietà mediatica: Ballando con le Stelle. E’ Milly Carlucci a volerla come insegnante nel programma di Rai 1.

L’esperienza televisiva diventa un invito ad esperienze diverse a quelle delle competizioni di ballo. Debutta con successo nel musical La febbre del sabato sera nel ruolo di Maria Huerta e in Tutto questo… danzando.

Viene scelta, poi, per affiancare Claudio Lippi in Sua Eccellenza Italia – Il gran gala del Made in Italy, una serata che celebra i grandi italiani. Dalla Reggia di Venaria Reale ha presentato Il ballo delle debuttanti. Dall’estate del 2013 al 2015 la ritroviamo su Rai 1, accompagnata da Raimondo Todaro prima e Samuel Peron dopo, nella serata dedicata al Premio Biagio Agnes per il giornalismo.

Nella scorsa estate ha partecipato come inviata per la trasmissione Uno Mattina Estate. Dopo l’impegno nel tour Ballando on the road, ritorna a Ballando con le Stelle 2016.

[LE SCHEDE DELLE COPPIE DI BALLANDO CON LE STELLE 2016]



Articoli che potrebbero interessarti


Ballando con le stelle - Garcia Togni-1
IAGO GARCIA VINCE BALLANDO CON LE STELLE 2016


Milly Carlucci
BALLANDO CON LE STELLE 2016: IL CAST COMPLETO


Iago Garcia
BALLANDO CON LE STELLE 2016: IAGO GARCIA E RITA PAVONE CONCORRENTI


Samanta Togni_Antonio Palmese
Ballando con le Stelle 2017: Antonio Palmese

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.