12
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2016: LA CONFERENZA STAMPA DELLA QUARTA SERATA

Festival di Sanremo 2016 - Conferenza stampa

Il Festival di Sanremo 2016 si sta già avvicinando alla fine: forte degli ascolti delle prime tre serate (qui i dati di ieri sera), Conti & company si preparano ad affrontare la quarta serata della manifestazione. Un appuntamento, quello di stasera, che decreterà la canzone vincitrice della categoria “Nuove Proposte” ma durante il quale potremo anche riascoltare le esibizioni di tutti i venti big. Come ogni giorno ci si prepara alla serata con la conferenza stampa di mezzogiorno, che anche oggi Davidemaggio.it seguirà in diretta minuto per minuto.

Festival di Sanremo 2016: la conferenza stampa della quarta serata in diretta su DavideMaggio.it

Ore 12:00 – in sala stampa si sta concludendo la conferenza di Giovanni Caccamo e Deborah Iurato. I fotografi si preparano all’arrivo dei conduttori.

12:07 – La conferenza non è ancora iniziata. In postazione ancora Caccamo e Iurato con Caterina Caselli e Mario Lavezzi.

12:15 – Sedie vuote da cinque minuti, ma tutto ancora tace.

12:18 – Carlo Conti è arrivato. Momento foto per lui.

12:21 – Si comincia. Come di consueto prende la parola di sindaco di Sanremo Alberto Biancheri: “Sorpresi per il numero di persone che ci sono in giro per Sanremo. La sensazione è che la musica sia davvero in ogni angolo di Sanremo”. Parla di Miele, esclusa per un errore di conteggio dei dati: “Spero abbia la visibilità che merita”.

12:26 – Giancarlo Leone, direttore di Rai1: “La media delle tre puntate è stata del 49,07%. L’anno scorso del 46,9%: siamo ampiamente sopra la media. E’ il dato medio più alto degli ultimi 16 anni. 42% anche per il Dopofestival che purtroppo stasera ci saluta”. Picco degli ascoltatori con la prima esibizione di Virginia Raffaele. Picco di share con il finale della esibizione di Pino & gli anticorpi.

12:29 – Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti raggiunge la sala stampa.

12:31 – Toti stasera consegnerà il premio al vincitore della sezione Nuove Proposte. “Complimenti, avete fatto un grandissimo lavoro. Sono lieto di questa collaborazione. Abbiamo visto tanti colori sul palco, a partire da quelli dei fiori. Io ho un simboletto sulla mia giacca legato a due ragazzi lontani dal nostro Paese”.

12:33 – Conti: “Stasera diremo chi sono gli ultimi cinque. Partirà un televoto a fine serata che sarà aperto fino all’inizio della finale di domani e soltanto in quel momento scopriremo chi è stato ripescato. Domani sera ci saranno Roberto Bolle, Renato Zero, Cristina D’Avena, Willy William, Beppe Fiorello e Guglielmo Scilla. Stasera la finale delle nuove proposte.”

Festival di Sanremo 2016: l’ordine delle esibizioni di stasera

12:35 – Ordine di uscita di questa sera: Annalisa, Zero Assoluto, Rocco Hunt, Irene Fornaciari, Caccamo/Iurato, Enrico Ruggeri, Francesca Michielin, Elio e le storie Tese, Patty Pravo, Alessio Bernabei, Neffa, Valerio Scanu, Dear Jack, Noemi, Stadio, Arisa, Lorenzo Fragola, Bluvertigo, Dolcenera, Clementino.

12:37 – Collegamento con la sala stampa Lucio Dalla, dove ci sono Madalina Ghenea e Gabriel Garko. Ghenea: “Dopo Sanremo sono pronta a tutto perché quello che succede dietro le quinte è veramente incredibile. Una delle esperienze più difficili, per quanto debba solo salire e scendere quella scala. Dopo Sanremo andrò ad Haiti a trovare i bambini che si trovano in un ospedale curato da questa associazione”.

12:39 – Garko: “Una delle cose che vorrei fare è dormire. Ho un sonno che non avete idea. Però partirò per Berlino dove mi consegneranno un premio”. Poi si definisce “Supervalletto”.

12:41 – Garko risponde alle critiche “Dicono che fanno crescere, spero di no perché sono già 1metro e 92. Ho scoperto un nuovo lato di me e questa esperienza mi è servito tantissimo. Se rifarei il Festival? Con Carlo di sicuro”.

12:43 – Domanda a Garko sulla fidanzata Adua Del Vesco: “Sì, stiamo insieme. Ma non amo molto parlare del mio privato, per quanto in questi giorni stia uscendo molto allo scoperto”.

12:45 – Garko scherza sulle battute sul suo modo di parlare: “Sono stato tre mesi in Romani per il film con Zeffirelli. Probabilmente mi è rimasto qualcosa”.

12:46 – Domanda a Toti sui politici che si sono opposti alla presenza sui nastri arcobaleno: “Personalmente non sono scandalizzato. Ogni artista che sale sul palco ha diritto di esprimere le proprie idee, poi non è detto che coincidano con le mie. Si rispettino però le opinioni di tutti”.

12:49 – Lamentele sull’orario di chiusura della serata di ieri. Leone: “Abbiamo chiuso dieci minuti prima rispetto allo scorso anno. Questa sera pensiamo di chiudere all’1.10”.

12:52 – Domanda sul Dopofestival: “Lo ripeterete e confermerete la conduzione?” Risponde Leone: “E’ una scommessa stravinta, non soltanto vinta. Fare oltre il 40% significa che c’è una passione del pubblico enorme. Il Dopofestival ci sarà. La conduzione poi si vedrà più in là”.

12:54 – Carla Fracci ha telefonato a Conti e Raffaele per complimentarsi. “E credo che anche la Versace abbia apprezzato visto quello che ha scritto”, dice Conti.

12:59 – Domanda a Garko “Apparentemente rientri nel clichè della valletta ai tempi di Baudo. Stai recitando una parte? Ci fai o ci sei?” Risponde: “Boh! Non so comunque recitando”. Conti interviene: “Sul quel palco poi viene tutto spontaneo e naturale, non è che tutto deve essere per forza costruito”.

13:04 – Madalina parla del film che ha girato in Trentino Alto Adige: “Spero che vi piacerà”.

13:09 – Conti: “Il voto degli esperti sarà unanime, si riuniscono e danno un voto tutti insieme”.

13:11 – Si parla del cast del prossimo anno: “E’ vero che Laura Pausini co-condurrà il prossimo anno?”. Risponde Leone: “C’era stato un approccio iniziale per l’anno scorso. Magari le voci si riferiscono a questo. Ovviamente non se n’è più parlato”. Conti: “Pensiamo a finire questo Festival poi vedremo”.

Festival di Sanremo 2016: chiarimenti sul caos votazioni in sala stampa

13:13 – Inizia la parte della conferenza dedicata alla questione del caos votazioni delle Nuove proposte. Interviene Leone che prima precisa: “La proclamazione del vincitore dei giovani avverrà entro le 23″.

13:14 – Leone: “Ipsos ha inviato il dato percentuale che rappresenta il risultato congiunto di televoto e sala stampa. Il conduttore ha proclamato la vincitrice. Ieri sera siamo stati informati da Ipsos di una seria anomalia delle votazioni in sala stampa. Abbiamo verificato che il voto espresso dalla sala stampa era stato viziato da un problema tecnico che non aveva consentito di raccogliere il voto di oltre l’80% dei giornalisti. Si era di fronte a una situazione di palese sottorappresentazione del voto della sala stampa.  A fronte di una media di voto di 125 voti in sala stampa, nel caso del guasto tecnico i voti registrati e considerati sono stati soltanto 25. Il campione è stato giudicato non sufficientemente rappresentativo. Nel break pubblicitario avete ripetuto il voto con un risultato definitivo. La verifica fatta da Ipsos della ripetizione per chi aveva prodotto un voto anche precedentemente ha confermato la ripetizione dello stesso voto. Direzione artistica e direzione di Rai1 si riuniranno alle 15 per valutare la richiesta arrivata ieri da Miele di essere riammessa alla gara. Entro le 17 verrà comunicata una decisione.” La motivazione del cattivo funzionamento dei votatori sembrerebbe imputabile a un calo di tensione.

13:20 – Domanda: “Come vi comporterete con questa ragazza?” Conti: “Credo che una cosa del genere faccia parte della vita. Ognuno reagisce con la propria forza e ne fa tesoro”.

13:22 – Domanda: “Ma bastano i 25 voti confermati a testimoniare la corretta buona fede di chi ha ripetuto il voto?”. Risponde Pagnoncelli: “Il regolamento non prevede che ci sia un numero minimo di votanti. Io ho inviato il dato appena è stato prodotto”.

13:25 – La risposta non convince. Ancora Pagnoncelli: “Non è questo il punto. Noi abbiamo valutato chi aveva già votato, e non ce n’è stato uno che ha cambiato idea. Ci sono stati 135 votanti nella ripetizione del voto”.

13:30 – Domanda: “Il risultato della seconda votazione non è arrivato con la stessa tempestività del solito”. Risponde Leone: “Sì, perchè abbiamo preferito aspettare un po’ per poter dare la comunicazione prima a Miele”.

13:36 – Leone: “C’è stato un momento in cui si era sparsa la voce di una possibile interferenza magnetica nel teatro Ariston. Poi in verità l’ipotesi non è stata verificata”.

13:38 – L’indagine della polizia postale “conferma l’efficienza” del sistema di sicurezza, dice Leone.

13:39 – I dati del televoto sulle gare dei giovani verranno diffusi domani.

13:40 – Leone: “Il regolamento non prevede una soglia minima di votanti. Quando avvengono degli incidenti servono per l’anno dopo”.

13:41 – La conferenza si conclude.



Articoli che potrebbero interessarti


Conferenza Stampa
FESTIVAL DI SANREMO 2017, LA CONFERENZA STAMPA DELLA QUARTA SERATA IN DIRETTA SU DM


Sanremo 2016 - Conferenza stampa degli Stadio
FESTIVAL DI SANREMO 2016: LA CONFERENZA STAMPA DEL VINCITORE


Festival di Sanremo 2016 - Rocco Hunt
FESTIVAL DI SANREMO 2016: LA SCALETTA DELLA SERATA FINALE


francesco gabbani vincitore sanremo giovani
LE PAGELLE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2016, QUARTA SERATA. PROMOSSI GABBANI E VIRGINIA RAFFAELE VERSIONE BELEN, BOCCIATO BRIGNANO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.