3
febbraio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25-31/01/2016). PROMOSSI C’E’ POSTA E IL PARADISO DELLE SIGNORE, BOCCIATI I VIP SENZA SOLDI

C'è Posta Per Te

Promossi

9 a C’è Posta Per Te. Il programma dei sentimenti si conferma il cavallo più forte della scuderia di Maria De Filippi. Storie di un’Italia per i media è quasi trasparente, che la conduttrice di Canale 5 mette in scena con essenzialità e rigore, tra silenzi, primi piani, lacrime e, di tanto in tanto, qualche sorriso.

8 a Il paradiso delle signore. Non parliamo di una fiction innovativa o d’avanguardia, ma il remake italiano di The Paradise ha svolto pienamente il compito per il quale era stato realizzato, anzi con ogni probabilità a Viale Mazzini non si aspettavano ascolti così alti.

7 a Milly Carlucci. La generalessa di Rai1 ha già saggiamente iniziato la marcia d’avvicinamento verso Ballando con le stelle “tracimando” nei palinsesti di Rai1. Una buona strategia promozionale per un cast altrettanto valido; l’auspicio è che tanta carne sul fuoco non venga sprecata come accaduto spesso negli anni passati.

6 a Laeffe. L’emittente di Feltrinelli ha trovato il modo di sopravvivere passando in esclusiva su Sky che meglio dovrebbe valorizzare il suo palinsesto per palati fini.

Bocciati

5 a Riccardo Iacona che protesta in diretta contro la (discutibile) decisione della Rai di far slittare in seconda serata un documentario sul sesso. Evidentemente per determinati giornalisti Rai “i panni sporchi non si lavano in famiglia”. Ma se tutti i volti noti dovessero lamentarsi di ogni decisione (a loro avversa) dell’azienda non finiremmo più.

4 all’ecografia di Michelle Hunziker a Striscia La Notizia per smentire una nuova gravidanza, alla quale – diciamocelo – non credeva nessuno.

3 a Costantino della Gherardesca, impegnato in Undercover Boss. Il nobile conduttore fa uno sgambetto “gratuito” alla Rai2 che l’ha lanciato artisticamente accettando la proposta di Deejay Tv.  Come se non bastasse, infatti, il suo ruolo si riduce a quello di un mero annunciatore; quale giovamento avrà tratto la sua carriera?

2 ai vip che vanno in tv a lamentarsi di problemi economici. Un passo di una celebre favola può aiutarvi a capire la nostra opinione: “La cicala cominciò a sentire i morsi della fame, perciò andò dalla formica a chiederle se potesse darle qualcosa da mangiare. La formica le disse: «Io ho lavorato duramente per ottenere questo; e tu, invece, che cosa hai fatto durante l’estate?» «Ho cantato» rispose la cicala. La formica allora esclamò: «E allora adesso balla!»”.

1 ad About Love. Presentato come uno “Stranamore 2.0″, il programma con Anna Tatangelo e Alvin, dopo il disastro su Italia1, floppa miseramente pure sulla minuscola La5.



Articoli che potrebbero interessarti


DE FILIPPI_PRIMA PUNTATA C'E' POSTA PER TE 2017
Le Pagelle della Settimana TV (6-12/3/2017). Promossi C’è Posta Per Te e MasterChef. Bocciati Ceccherini e il daytime in convento di Rai2


commissario Montalbano zingaretti
Le Pagelle della Settimana Tv (27/02-5/03/2017). Promosso Montalbano. Bocciati Lemme a C’è Posta e il no a Maradona


Milly Carlucci
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: basterà a Milly la ‘carta Carlucci’?


Ballando con le stelle - cast completo 2017
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: riuscirà il colpaccio alla Carlucci? De Filippi punta su Littizzetto, Ventura e Bradley Cooper

7 Commenti dei lettori »

1. Gaetano ha scritto:

3 febbraio 2016 alle 18:56

Anche secondo me non va molto bene il fatto che alcuni vip vadano in tv per lamentarsi di problemi economici. In fondo è preferibile portare in tv i problemi economici della gente comune (vedi ad esempio Quinta Colonna).



2. FedEx ha scritto:

3 febbraio 2016 alle 19:26

Concordo con tutta la pagella, forse solo il 4 alla Hunziker lo trovo immeritato, mi è sembrata una semplice scenetta che doveva far sorridere, niente di più.



3. utente ha scritto:

3 febbraio 2016 alle 19:31

Salvo la prima puntata, questa stagione di C’è Posta Per Te è po’ moscetta… Ma a quanto pare non ci sono mezze misure a casa De Filippi: o c’è il trash o c’è la noia.



4. BohBeh ha scritto:

3 febbraio 2016 alle 20:12

riguardo la 2, solo Orietta Berti è stata veramente furba e ha ammesso più volte di aver messo da parte un bel gruzzoletto per la vecchiaia. altro che “ho pensato al suicidio”…



5. sboy ha scritto:

3 febbraio 2016 alle 20:21

utente

E secondo te è un caso che la prima era la puntata più forte? Dopo aver visto gli ascolti di Ranieri avrà pensato bene di non sprecare le storie più forti per metterle contro Ballando



6. ellis ha scritto:

4 febbraio 2016 alle 12:57

altro che quattro alla ecografia…sotto zero e qui mi autocensuro…



7. Marco18 ha scritto:

4 febbraio 2016 alle 14:59

Dare 1 ad about love è troppo esagerato!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.