7
gennaio

FUGA DALL’ISIS: SU SKYTG24 LA RETE CHE LIBERA LE SCHIAVE DEL CALIFFO

Fuga dall'Isis

Donne che fuggono dall’inferno. Dalle violenze del Califfato. SkyTg24 propone, in prima visione per l’Italia, Fuga dall’Isis, un reportage dedicato alle loro storie. Stasera – 7 gennaio – in prime time, l’emittente all news trasmetterà un documento sulla liberazione delle donne fatte prigioniere e schiave dal sedicente Stato Islamico. Un viaggio faticoso reso possibile grazie a un gruppo di uomini coraggiosi.

Fuga dall’Isis è un racconto di cosa significhi essere una donna prigioniera del regime islamista. Al centro dello speciale ci saranno le storie di Khaleel al-Dakhi e Abu Mohammed, due persone che ogni giorno lottano e rischiano la vita per aiutare le donne fatte schiave. In particolare, al confine con l’Iraq sono le donne yazide a subire le violenze dei guerriglieri Isis.

Per il loro il futuro sembra segnato. Ma non sempre tutto è perduto. Grazie al lavoro di uomini coraggiosi, centinaia di donne e ragazze sono salvate: il gruppo corre ogni giorno rischi incredibili per scappare dal Califfato, a volte con spostamenti a piedi per due giorni e due notti, senza una pausa. Chi riesce a fuggire racconta di un vero e proprio inferno: donne, ma anche bambine e anziane, violentate dai terroristi. Le ex prigioniere soffrono di un enorme stress psicologico e portano tutti i segni di un trauma che non svanisce facilmente.

In prima linea per aiutare le donne yazide c’è Khaleel al-Dakhi, avvocato che ha creato una vera e propria rete clandestina per aiutare le donne del suo popolo a fuggire dallo Stato Islamico. Abu Mohammed conduce invece un’altra lotta sotterranea contro l’Isis, ma le sue armi sono una fotocamera e internet. Rischiando ogni giorno di essere arrestato o ucciso, con il suo gruppo di attivisti combatte la propaganda del Califfato diffondendo immagini clandestine di Raqqa.

Dai suoi documenti vediamo cosa significa per una donna vivere sotto il dominio della legge degli estremisti islamici. E capiremo le strettissime regole cui le donne devono sottostare: costrette a non uscire di casa se non accompagnate da un parente maschio e a coprirsi integralmente con tre veli, lasciando celati anche gli occhi, obbligate a parlare solo a voce bassa in pubblico, frustate o la lapidate per adulterio senza alcuna reale possibilità di difesa.

Fuga dall’Isis verrà trasmesso alle 21.10 su SkyTG24 (canali 100 e 500 di Sky), e in chiaro sul canale 27 del Digitale terrestre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Europa Promessa, Skytg24
EUROPA PROMESSA: SKYTG24 RACCONTA L’ODISSEA DEI MIGRANTI VERSO IL VECCHIO CONTINENTE


Sky Tg24, nuovi studi di Milano
Sky Tg24 in onda da Milano: lunedì 30 ottobre partono le trasmissioni dai nuovi studi. Dipendenti in sciopero il 31


A PLASTIC WHALE STILL 7 Tromso Landscape
Balena di Plastica: su Sky Tg24 la storia del cetaceo ucciso dai sacchetti


Confronto tv Primarie Pd
Primarie Pd, confronto tra i candidati in diretta su SkyTg24 e Tv8. Il conduttore Vitale: «Semprini? Io avrò un altro stile»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.