29
dicembre

CADUTA LIBERA E MASTERS OF MAGIC NEL 2016 DI GERRY SCOTTI

caduta libera scotti

Gerry Scotti

Cambio della guardia nel preserale di Canale 5: da lunedì 4 gennaio torna Gerry Scotti con il game show Caduta Libera (qui tutte le novità), che già abbiamo visto la scorsa primavera. Si conclude quindi dopo soli quattro mesi la quinta stagione di Avanti un altro, con Paolo Bonolis che già scalda i motori per dedicarsi alla nuova edizione di Ciao Darwin, grande ritorno del 2016 dell’ammiraglia di Cologno.

Mediaset sceglie quindi di non ripetere l’esperimento portato avanti nelle ultime due edizioni di Avanti un altro, in cui aveva affidato la conduzione del programma di Bonolis proprio a Gerry Scotti. Gli spettatori più affezionati, i puristi di Avanti un altro, avevano da subito manifestato perplessità sul cambio di conduzione che puntualmente avevano trovato riscontro sul campo. Si tratta quindi di una scelta ben precisa? Caduta Libera torna perché non si vuole più affidare Avanti un altro a Scotti, o perché si è deciso di puntare tutto sul “gioco delle botole”?

L’anno scorso il programma era stato realizzato in Spagna “in condizioni non facili”, racconta Gerry a Tv Sorrisi e Canzoni. Per le nuove puntate, invece, le registrazioni sono avvenute in uno studio praticamente identico ma ricostruito a Cologno Monzese, che verrà poi affittato, Gerry dixit, a tv tedesche, francesi e israeliane. Come già successo nella scorsa primavera, la prima puntata avrà come concorrenti diversi personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo; tra loro ci sarà anche Rudy Zerbi e Luxuria.

Nell’intervista Scotti racconta di avere – come Maria De Filippi – un contratto con Mediaset in scadenza nel 2016,ma ci sono tutti i presupposti per proseguire”. Nel frattempo – come DM anticipato mesi fa -  ci prepariamo altresì a vederlo in prima serata in primavera alla guida di Masters of Magic: gara internazionale per illusionisti registrata lo scorso luglio in occasione di un maxi evento tenutosi a Rimini.

[Giovanni Rossi]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gerry Scotti
Ri-Caduta Libera e i leggeri cambiamenti che non stravolgono il gioco


Gerry Scotti
Caduta Libera: il ritorno di Gerry Scotti nel preserale di Canale 5 con tre nuovi giochi


gerry scotti caduta libera
Caduta Libera: Gerry Scotti torna in prime time con i «campionissimi». Ospiti Ale e Franz, Gabbani e Arisa


Gerry Scotti
Caduta Libera riparte con una puntata vip. Nella nuova edizione in palio fino a 500 mila euro

3 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

29 dicembre 2015 alle 13:35

Masters of Magic rinviato in primavera secondo Publitalia, doveva anticipare Piccoli Giganti ma invece molto probabilmente lo seguirá… Comunque questo programma è praticamente una seconda edizione de La grande magia condotto da Mammuccari tre anni fa, e visto che non aveva avuto molto successo sono piuttosto scettico, io non l’avrei riproposto, ma si vede che a Mediaset va bene cosí visti i bassi costi di produzione. Per quanto riguarda Caduta libera questa volta si trova nel miglior periodo possibile, vedremo se andrá meglio, certo non aver contro Reazione a Catena (target molto simile) è giá un punto a favore di Gerry.



2. Fra X ha scritto:

9 marzo 2016 alle 18:41

Ah, però! Curiosa la registrazione della prima edizione in Spagna! Comunque in effetti questa seconda edizione sta andando proprio bene e chissà che non possa sostituire l’ ormai un po spompato “Avanti un altro!”.



3. Fra X ha scritto:

9 marzo 2016 alle 18:43

Sono penso 20 anni e passa che si parla del contratto del buon vecchio Gerry! XD A meno che non voglia andare in pensione a 60 anni o non lo caccino penso proprio che rinnoverà come da routine! XD Solo cacchio, ancora ricordo come aiutava certi concorrrenti del milionario nelle ultime edizioni! °_O Ma non poteva stare zitto? Boh!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.