23
dicembre

RAI, CINQUESTELLE VS GILETTI: STIPENDIATO DA RENZI, CON NOI AL GOVERNO VIA GLI ADULATORI

Massimo Giletti, Matteo Renzi

Il Movimento Cinque Stelle attacca “i campioni di slurp” televisivo e nel mirino ci finisce Massimo Giletti. Dopo aver ospitato Matteo Renzi a L’Arena, il conduttore di Rai1 è stato oggetto di critiche da parte dei grillini, i quali gli hanno rimproverato di non aver interrotto né contraddetto il premier. A prendersela con Giletti, in particolare, è stato il senatore pentastellato Nicola Morra, che sui social si è sfogato così:

Se il Presidente del Consiglio va su Rai1 di domenica pomeriggio a dire menzogne sulla maggiore forza d’opposizione, sostenendo che al momento del voto sulla legge di stabilità il Movimento 5 Stelle non fosse in aula, colpito forse dalla “febbre del sabato sera”, c’è da stupirsi? E se il conduttore della trasmissione, tale Giletti, stipendiato dallo stesso Renzi, tace di fronte all’evidente falsità, c’è da stupirsi? E se, una volta che M5S sarà al Governo del paese, in Rai ci dovesse essere una riforma volta ad allontanare dalla stessa adulatori e campioni di ’slurp’ disposti a leccare qualunque vincitore, ci sarà da stupirsi?
Gandhiani si, altro no!

E pensare che, un tempo, i pentastellati si battevano contro le interferenze della politica in Rai. Ora invece – stando alle dichiarazioni di un loro senatore – vogliono governare e sognano di mettere all’angolo i conduttori ritenuti troppo ossequiosi (con gli altri, ovviamente). Come prevedibile, le parole di Morra hanno scatenato un vespaio politico. E il Pd è partito al contrattacco: “dall’editto di Berlusconi a quello di  Morra. Il M5S sogna di trasformare la Rai nel grande blog di Casaleggio” ha twittato la senatrice Pd e componente della vigilanza Rai, Laura Cantini.

Severo anche il collega di partito Vinicio Peluffo, che ha detto di attendersi una presa di distanza del Presidente di Vigilanza Roberto Fico. Quest’ultimo, però, aveva già espresso critiche in linea con gli altri esponenti grillini.

Se il presidente del consiglio decide di andare in tv per dire balle colossali, mentendo in modo spudorato ai cittadini e negando l’evidenza, significa semplicemente che è alla frutta. Ragazzi, manca poco: a breve al governo ci sarà il Movimento 5 Stelle” aveva infatti tuonato Fico dopo l’ospitata del premier su Rai1.



Articoli che potrebbero interessarti


Matteo-Renzi
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MATTEO RENZI OSPITE ALL’ARENA DI GILETTI


massimo-giletti
Massimo Giletti parla del suo futuro: «Non ho ancora preso una decisione»


Monica Leofreddi
I «trombati» Rai dai Palinsesti 2017/2018


Massimo Giletti, Mara Venier
L’Arena chiude: Giletti «non sapeva nulla». La solidarietà al conduttore dai colleghi vip

1 Commento dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

23 dicembre 2015 alle 20:22

Con la riforma della Rai appena approvata e se passa l’Italicum, chi vincerà le prossime elezioni potrà levarsi tutti gli sfizi del caso compresi i pentastellati: mala tempora currunt sed peiora parantur.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.