24
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/11/2015). PROMOSSI SCANU E TALE E QUALE, BOCCIATI LA MERAVIGLIA DI ESSERE SIMILI E MONTE BIANCO

Tale e Quale Show

Promossi

9 a Valerio Scanu. Al “terzo tentativo” il cantante sardo riesce ad imporsi meritatamente a Tale e Quale Show battendo il bravo Francesco Cicchella (imitatore di professione), forte sia per la giuria che per il pubblico televotante (qui la classifica nel dettaglio con le percentuali).

8 a Matt Lauer, conduttore del Today Show che, con estrema fermezza e senza incedere in pietismi, raccoglie la forte confessione di Charlie Sheen che davanti alle telecamere di NBC ha ammesso la sua sieropositività (qui maggiori info e il video dell’intervista).

7 ex aequo ai programmi del venerdì sera Bake Off e Tale e Quale Show. Entrambi gli show hanno confermato, più o meno, il loro appeal in termini di ascolti; in tutti e due i casi, però, abbiamo assistito ad un cast dal livello complessivo non all’altezza dei precedenti.

6 a Lo Zecchino D’Oro. Lo Zecchino rimane lo Zecchino e proprio per questo motivo dispiace che la manifestazione, di anno in anno, perda la sua centralità tra i bambini. Occorrerebbe lavorare di più su una nuova formula, che non tradisca la sua storia, ma anche sulla comunicazione.

Bocciati

5 al tv movie Lea. Una storia così forte, come quella di Lea Garofolo, televisivamente poteva avere una maggiore presa.

4 a La Meraviglia di Essere Simili. Laura Pausini celebra se stessa in un mega spottone al suo ultimo album senza infiammare il pubblico (share di “appena” il 14.85%). Ma si trattava di un programma branded content?

3 a Monte Bianco. C’era da aspettarselo, il nuovo programma di Caterina Balivo non convince. In discussione non è tanto la realizzazione (che pure non è da Telegatto) quanto il format in sè.

2 a Gianmarco Valenza. Salito al trono di Uomini e Donne, dopo la batosta di Temptation Island, dal giovane di Latina ci si aspettava un percorso ben diverso. Ha mostrato, invece, un carattere sin troppo irruente e ha dovuto dire addio al programma in circostanze poco chiare e contraddittorie.

1 al caos I Misteri di Laura. Prima viene annunciato il dirottamento su Rete 4 poi, dopo alcuni giorni, il dietrofront senza che siano intervenuti nuovi elementi tali da determinare l’ennesima variazione. E come se non bastasse mercoledì scorso per errore è passato almeno un promo su Rete 4 che dava appuntamento all’indomani. Da segnalare altresì la collocazione ballerina che oscilla tra lunedì e martedì.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


valerio scanu anna oxa pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (20-26/10/14). PROMOSSI VALERIO SCANU E STORIE VERE, BOCCIATE LA POLEMICA COLOMBO E LE IMMAGINI “RUBATE” DI VID


Pagelle, Vasco Rossi
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/04/2012). PROMOSSI SHARONE STONE E CUCCARINI, BOCCIATI CORONA CONDUTTORE E SCANU


valerio-scanu-pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/03/2012). PROMOSSI DALLA CHIESA E BALLANDO, BOCCIATI LA TELEFONATA DI FRECCERO E LA GUZZANTI


Sciarelli
Le Pagelle TV della Settimana 11-17/09/2017. Promossi GF Vip e Serena Rossi. Bocciati i palinsesti del Nove e Chi l’ha visto?

5 Commenti dei lettori »

1. max ha scritto:

24 novembre 2015 alle 12:44

Ho ascoltato il disco della Pausini ,con tutta la buona volontà e senza alcuna cattiveria : … ……….



2. claudio ha scritto:

24 novembre 2015 alle 13:38

Non sono d’accordo con il 2 di Gianmarco. E’ stato provocato dagli opinionisti sin dal primo giorno del trono. E’ stato anche troppo calmo quando è stato attacato per la colpa di essere “energumeno” e “cornuto”.



3. ellis ha scritto:

24 novembre 2015 alle 14:43

Bene, speriamo che la lady umilta’ cominci un po’ a volare basso dopo questo flop…



4. Gianni ha scritto:

24 novembre 2015 alle 16:36

Lo Zecchino non è rivolto ai bambini! E’ una trasmissione per nonni!
Quei poveri vecchietti a cui non fanno mai vedere i nipotini perchè i figli hanno troppo da fare!
E’ la versione mediatica del bimbo che viene fatto salire sulla sedia al compleanno del nonno centenario percantare la canzoncina!

Calano gli ascolti perchè i vecchietti di una volta se ne stanno andando uno dopo l’altro.
Ai bambini dello Zecchino non importa nulla! A volte non importa neanche a quelli che ci cantano, spesso messi lì da genitori malati che vogliono il figlio in tv a tutti i costi per vantarsene con i parenti. E che pagano un mucchio di soldi (in enciclopedia e corsi) per poter avere il bambino nel coro.

IMHO



5. viva il raiset blog ha scritto:

24 novembre 2015 alle 22:05

D’ACCORDISSIMO CON IL COMMENTO DI GIANNI. I MISTERI DI LAURA PERO’ 1 MI SEMBRA ESAGERATAMENTE POCO NONOSTANTE L’INCOMPETENZA MEDIASET MANDANDOLA ALLO SBARAGLIO CONTRO SOTTOCOPERTURA NON ERA MALE (DAI COMMENTI DI CHI L’HA VISTA) E AVREBBE MANTENUTO MAGARI I 3 MLN IN UN GIORNO PIU’ FAVOREVOLE, E’ SEMPRE LA PROGRAMMAZIONE SBAGLIATA IL PROBLEMA COME PER LO ZECCHINO CHE DOVEVA ESSERE TRASMESSO SU RAI2 IN SERATE ECCEZIONALI MAGARI IN PRIMA SERATA O IN UNO SPAZIO IN DAYTIME!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.