14
ottobre

IL FAVOLOSO MONDO DI WHITNEY: SU REAL TIME LA STORIA DIFFICILE MA FELICE DI UNA “CICCIONA CHE BALLA”

Il favoloso mondo di Whitney

La diversità come opportunità. Il “difetto” come occasione per farsi notare e trarre da quello che è sempre stato considerato solo un problema una vita nuova, fatta di successo e divertimento. Questo, in parole povere, il messaggio insito nel nuovo programma di Real Time Il favoloso mondo di Whitney, in partenza oggi – mercoledì 14 ottobre 2015 – alle 21:10.

Il favoloso mondo di Whitney: su Real Time la storia della ballerina obesa Whitney Thore

La protagonista di questo docureality è Whitney Thore, una ventinovenne della North Carolina che, dopo aver diffuso on line un video auto ironico intitolato “A fat girl dancing” (letteralmente “una cicciona che balla“) nel quale ballava liberamente nonostante i suoi evidenti chili di troppo, ha ottenuto una popolarità enorme diventando un simbolo nella lotta ai pregiudizi contro le persone obese.

Il favoloso mondo di Whitney: chi è Whitney Thore

Whitney ha sempre amato danzare e fino agli anni della scuola superiore lo faceva senza problemi, visto il suo normopeso. Ma con il passaggio all’università ingrassò di circa quarantacinque chili in un solo anno, colpa di una patologia endocrina – l’ovaio policistico – che nel tempo ha trasformato radicalmente il suo corpo, non intaccando però in nessun modo la sua identità e la sua voglia di vivere.

Un periodo di depressione c’è stato ma la ragazza lo ha superato ed oggi, mentre si allena e balla sotto gli occhi vigili della telecamera, vuole usare la sua difficile storia per invogliare le persone obese come lei a non lasciarsi andare e non abbandonare le proprie passioni, nonostante la società non le ritenga a loro adeguate e nonostante allenarsi e prendersi cura del proprio corpo possa sembrare una battaglia persa.

Il suo motto è “Sarò grassa ma…sono una donna favolosa. Ho solo una vita da vivere e voglio viverla al meglio”.



Articoli che potrebbero interessarti


Take Me Out
Gabriele Corsi a DM: «Take Me Out è divertente nonostante il conduttore. Torno a Carta Bianca? Lo spero vivamente»


REAL TIME_Cose da non chiedere_3
Cose da Non Chiedere: come «maneggiare con cura» i luoghi comuni


Cose da Non Chiedere
Cose Da Non Chiedere: su Real Time si fanno domande scomode ai «diversi»


piccoli giganti
Real Time, floppa la serata del mercoledì: Piccoli Giganti e Il Boss delle Cerimonie si spostano al venerdì

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.