8
ottobre

SU RAI 1 E’ ARRIVATA LA FELICITA’

E' arrivata la felicità

Il pubblico televisivo italiano ama indagare e seguire fiction poliziesche, ma vuole anche sognare, divertirsi, distrarsi dai problemi della vita quotidiana e rilassarsi davanti alla tv. E a tutto questo potrebbe pensarci E’ arrivata la felicità, la nuova fiction di Rai 1 in partenza oggi – giovedì 8 ottobre 2015 – alle 21:20.

E’ arrivata la felicità: una fiction carica di promesse su Rai 1

Le premesse per un grande successo ci sono tutte. In primis il cast, composto da attori bravi e cari al pubblico, quali Claudia Pandolfi, Claudio Santamaria e Lunetta Savino tra gli altri; poi la sceneggiatura, firmata da Ivan Cotroneo, Monica Rametta e Stefano Bises, gli stessi di Una Grande Famiglia e, prima ancora, di Tutti pazzi per amore, di cui E’ arrivata la felicità conserva il sapore e l’affezione per la musica. Infine la regia, affidata a due esperti di serialità quali Riccardo Milani e Francesco Vicario, che spingerà i protagonisti a guardare direttamente in macchina quando sentono il bisogno di confrontarsi con qualcuno.

Ma è soprattutto la trama che sembra destinata a coinvolgere, dal momento che i telespettatori ci troveranno dentro tutti i temi più caldi e più emotivi possibile come l’amore, la famiglia, le famiglie allargate, i figli, l’omosessualità, l’abbandono, il perdono e pure il tango. Dodici prime serate che viaggeranno nella vita dei tanti personaggi presenti affrontando i loro problemi quotidiani visti dalla fine: il racconto, dal linguaggio dinamico e moderno, sarà infatti un lungo flashback che spiegherà come hanno fatto i protagonisti a rischiare di perdere la propria felicità.

E’ arrivata la felicità: la trama del primo episodio

Orlando Mieli (Claudio Santamaria) condivide lo studio di architettura con il fratello Pietro (Alessandro Roja) e sta attraversando un periodo di crisi, dovuto all’abbandono da parte della moglie Claudia (Caterina Murino). La donna l’ha lasciato da solo con i due figli, Umberto (Andrea Lintozzi Seneca) e Pigi (Francesco Mura) per scappare con un tedesco. Solo che Orlando è ancora ossessionato dal ricordo, tanto da “vedere” la donna ogni mattina al risveglio. Sull’onda della disperazione, ha perfino creato un falso profilo Facebook fingendosi una sua vecchia amica per poterle ancora parlare. In questi mesi Umberto ha aiutato il padre, si è preso cura del fratellino, si è occupato della casa, della spesa ecc. Ma è stanco, vuole vivere la sua vita di quindicenne. Il vero motivo della sua crisi in realtà è Selvaggia, la ragazza più carina della scuola, che non lo degna nemmeno di uno sguardo. Così la giornata comincia male per Orlando, afflitto da tutti questi pensieri che lo distraggono dal lavoro e più precisamente dall’appuntamento con Angelica Camilli (Claudia Pandolfi), promessa sposa del ricco e affidabile Vittorio Raimondi (Paolo Mazzarelli). Il loro primo incontro è un fallimento: lei non è convinta della villa a cui Orlando dovrebbe lavorare, è sopraffatta da quegli spazi grandi che teme possano impedire la familiarità e il calore a cui è abituata. Orlando, dal canto suo, è completamente assorto nelle proprie disgrazie. I due finiscono per litigare e Angelica decide di non commissionare i lavori allo studio Mieli. Come se non bastasse, Angelica deve affrontare una faticosa cena con i suoi genitori, le figlie gemelle Laura (Giorgia Berti) e Bea (Gretea Berti), e la sorella Valeria (Giulia Bevilacqua), accompagnata dalla fidanzata Rita (Federica De Cola). Le due aspettano un bambino, cosa che i genitori di Angelica, soprattutto la madre Giovanna (Lunetta Savino), non hanno intenzione di accettare. Durante la cena la tensione si taglia con il coltello. Anche Orlando partecipa a una cena molto imbarazzante. I suoi genitori, alla presenza di Pigi e di Pietro, accompagnato dalla fidanzata Cristiana (Myriam Catania), non tardano a tirare fuori l’argomento Claudia, scagliandosi contro di lei e sottolineando come abbia abbandonato marito e figli a loro stessi. Orlando, mortificato, cerca di evitare l’argomento. Pietro tenta di rimediare al danno che Orlando ha fatto con Angelica: chiama la donna e la convince a dare allo studio Mieli una seconda possibilità. Ritrovatosi poi per caso in un circolo di tango, Pietro capisce che potrebbe essere un buon metodo per distrarre il fratello e prende un depliant da proporre a Orlando. Non sa che in quel circolo c’è anche Angelica che, all’insaputa di tutti, balla il tango con lo pseudonimo di Paloma Velasquez.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sirene
Sirene: Rai 1 rischia grosso e si dà al fantasy


L'Ambasciata
L’Ambasciata: Megan Montaner debutta su Rai1 con un thriller politico e passionale


Piccoli Segreti Grandi Bugie 3
PICCOLI SEGRETI, GRANDI BUGIE: AL VIA SU RAI 1 IL NUOVO CICLO DI FILM TV… A LIETO FINE


Prodigi - La Musica è Vita
PRODIGI – LA MUSICA E’ VITA: TUTTO SUL RITORNO DEL BABY TALENT NEL SABATO SERA DI RAI 1. CONDUCE VANESSA INCONTRADA

1 Commento dei lettori »

1. gio ha scritto:

28 ottobre 2015 alle 10:42

francamente non capisco quale sia la bellezza di questa farsa italiana,una cavolata che vuole come sempre indorare la pillola sull’omosessualità. Ci hanno scocciato questi registi che devono sempre servirci sul piatto cose che già sappiamo esserci,già dobbiamo subirci scene volgari e squallide tra persone normali adesso anche tra persone del medesimo sesso? Siamo stanchi,la rai fa pagare un canone per trasmettere delle porcherie autentiche,la versione pecoreccia del grande fratello.
e’ proprio vero che si diventa registi facendo delle schifezze!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.