7
ottobre

L’ARIA CHE TIRA SHOCK: PRETE GIUSTIFICA I PEDOFILI. “I BAMBINI CERCANO AFFETTO” (VIDEO)

L'Aria che tira, don Gino Flaim

Don ‘Valvola’ ha svalvolato sul serio. Hanno suscitato indignazione e sconcerto le clamorose parole pronunciate ieri a L’Aria che Tira da don Gino Flaim, collaboratore della chiesa di San Giuseppe e Pio X a Trento. Il sacerdote, soprannominato don ‘valvola’ per la sua passione per l’elettronica, in un’intervista al programma mattutino di La7 ha dichiarato: “la pedofilia posso capirla, l’omosessualità non so“, aggiungendo dichiarazioni shock che gli sono valse una sospensione da parte dei suoi superiori.

Incalzato dall’inviata de L’Aria che tira, don Gino ha rincarato la gravità delle proprie affermazioni. E ha spiegato:

Io sono stato tanto a scuola e i bambini li conosco. Purtroppo ci sono bambini che cercano affetto, perché non ce l’hanno in casa. E magari se trovano qualche prete, può anche cedere insomma. E lo capisco questo“.

Inoltre, riguardo alla pedofilia di cui sono accusati alcuni sacerdoti, don Flaim ha commentato: “è un peccato e come tutti i peccati vanno accettati anche“. E sull’omosessualità di certi uomini di Chiesa? “Che ci sia non mi faccio meraviglia, perché la chiesa è una comunità di peccatori” ha detto il prete, aggiungendo: “anche qui non so perché. Perché le malattie vengono“.

A questo punto, la domanda diretta dell’inviata di La7: l’omosessualità è una malattia? E don Gino:

Credo proprio, penso di sì. Chi vive in questa situazione di pedofilia o di omosessualità, penso che dentro provi una certa sofferenza, perchè si vede un po’ diverso dagli altri e che cerchi di venirne fuori, perché è umano questo“.

Prete shock a L’aria che tira. Myrta Merlino: rabbia e schifo

La conduttrice del programma, Myrta Merlino, ha dichiarato la propria indignazione per le parole del sacerdote.

Non trovo neanche le parole per esprimere la rabbia e lo schifo per parole come queste. Mi auguro con tutto il cuore che questa vicenda non finisca nel vuoto” ha scritto in un post su Facebook.

E infatti la vicenda non è finita nel vuoto. A poche ore dalla trasmissione del servizio di La7, l’Arcidiocesi di Trento si è dissociata “pienamente” dalle frasi di don Flaim, emettendo a suo carico un provvedimento di sospensione che di fatto gli impedirà qualsiasi attività di predicazione. Una pena giusta e inevitabile, soprattutto all’indomani delle parole – altrettanto inequivocabili – pronunciate da Papa Francesco a condanna della pedofilia.



Articoli che potrebbero interessarti


Myrta Merlino
L’ARIA CHE TIRA, SPECIALE MADRI: MYRTA MERLINO TORNA IN PRIME TIME SU LA7. BERLUSCONI E VENDOLA OSPITI


L'ARIA CHE TIRA SHOCK: PRETE GIUSTIFICA I PEDOFILI. "I BAMBINI CERCANO AFFETTO" (VIDEO)
MYRTA MERLINO A DM: ACCOPPIEREI L’ARIA CHE TIRA AD UNA PRIMA SERATA MA LASCEREI IL MATTINO SOLO PER UN PROGETTO CHE PRESERVI IL PATRIMONIO CHE ABBIAMO COSTRUITO. E CAIRO HA UN’IDEA…


Myrta Merlino
L’ARIA CHE TIRA STASERA… E’ QUELLA DI SEMPRE. E PER QUESTO FUNZIONA


Salvo Sottile La7
LA7: SALVO SOTTILE TORNA CON LA CRONACA NERA, MYRTA MERLINO IN PRIME TIME

2 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

7 ottobre 2015 alle 16:22

CHE SCHIFO!



2. Mattrex ha scritto:

8 ottobre 2015 alle 01:06

ma neanche il fuoco basterebbe, deve trovarsi teletrasportato magicamente davanti a un commando dell’Isis!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.