3
ottobre

BAKE OFF ITALIA 2015, QUINTA PUNTATA: 100 BISCOTTI IN 100 MINUTI, 1000 LACRIME E 2 SCELTE DISCUTIBILI

Bake Off Italia 2015 - Quinta puntata

E’ andata in onda ieri, venerdì 2 ottobre 2015, la quinta puntata della terza edizione di Bake Off Italia – Dolci in forno. I concorrenti del bakery show di Real Time hanno provato a tenere botta dopo l’exploit positivo della scorsa settimana, ma giudici e produzione si sono impegnati a mettere loro i bastoni tra le ruote, portandoli quasi alla disperazione.

Bake Off Italia 2015, quinta puntata: una prova creativa da incubo

La prova creativa è stata infatti una dura provocazione che ha messo in difficoltà tutti: gli aspiranti pasticceri hanno dovuto infatti preparare cento biscotti in cento minuti di ben cinque tipi diversi, lavorando sugli impasti e sforzandosi, come da nome della prova, anche di essere creativi. In pochi sono riusciti a presentare quanto richiesto e così, ancora una volta, le lacrime e l’angoscia sono tornate protagoniste del programma.

E’ andata un pochino meglio con la prova tecnica, che consisteva nel realizzare una Torta Giorgio, ovvero un insieme di mousse e strati vari ricoperti di glassa ai lamponi che ha inventato Ernst Knam pensando a suo figlio. I risultati non sono stati poi così disastrosi, ma hanno finito con il mettere in crisi i giudici che si sono visti costretti a richiedere una terza prova lampo per decidere chi eliminare.

Bake Off Italia 2015, quinta puntata: eliminata Giulia, la migliore è Ida

Giulia, Patrizia e Tatsiana hanno dovuto preparare dei bignè salati con fonduta al formaggio, e alla fine è stata la prima a soccombere, avendo prodotto una sorta di panini piuttosto che dei veri e propri bignè. Ma nella somma delle due prova la peggiore in verità non era stata lei bensì Tatsiana, che ormai da settimane delude le aspettative ma viene puntualmente salvata ad opera del maestro Knam, che usa con lei un’indulgenza ormai quasi fastidiosa.

E anche l’assegnazione del grembiule blu lascia perplessi: in questa quinta puntata i giudici hanno premiato la algida Ida, che indubbiamente se l’è cavata bene, ma a meritare il “premio” era senza dubbio il farmacista Pietro, che ha realizzato la migliore Torta Giorgio cucinando anche dei biscotti non belli ma buoni.

Dal punto di vista delle valutazioni, dispiace dirlo, una serata alquanto amara. E con questo, come direbbe Pietro, taac!

Tutto sui concorrenti di Bake Off Italia 2015



Articoli che potrebbero interessarti


Bake Off Italia 2015 - Decima puntata
BAKE OFF ITALIA 2015, DECIMA PUNTATA: ELIMINATI A SORPRESA I FAVORITI IDA E PIETRO


Bake Off Italia 2015 - Ottava puntata 11
BAKE OFF ITALIA 2015, OTTAVA PUNTATA: TRA WEDDING CAKE E PROVE IN COPPIA, FINALMENTE FUORI TATSIANA


Bake Off Italia 2015 - Settima puntata 7
BAKE OFF ITALIA 2015, SETTIMA PUNTATA: ELIMINATO ANTONIO IN UNA PUNTATA PIENA DI BAMBINI


Bake Off italia 2015 - Sesta puntata
BAKE OFF ITALIA 2015, SESTA PUNTATA: ELIMINATA ELISA. CONCORRENTI PUNITI DA CLELIA CHE NON ASSEGNA IL GREMBIULE BLU

3 Commenti dei lettori »

1. nicola83 ha scritto:

3 ottobre 2015 alle 13:58

Tatsiana è troppo simpatica, fa bene Knam a tenerla in gara :-)
Senza di lei il programma perderebbe moltissimo.
Ida è stata brava alla fine… forse il grembiule blu lo meritava di più Pietro, ma in fondo ci stava anche che lo dessero a lei… non mi pare una scelta così discutibile.



2. xxxxx ha scritto:

3 ottobre 2015 alle 14:10

Pietro è stato molto bravo nella seconda prova, mentre nella prima ha avuto alcuni problemi, portando 60 biscotti al posto di 100. Ida, invece, ha fatto bene entrambe le prove. Riguardo l’eliminazione, Tatsiana in alcune puntate va bene e se non sbaglio è la prima volta che rischia l’eliminazione, Giulia invece è spesso tra gli ultimi. Detto questo, Knam dovrebbe essere comunque più obiettivo con lei.



3. luc10 ha scritto:

3 ottobre 2015 alle 16:37

Effettivamente giulia ha rischiato 3 volte l eliminazione.. tatsiana è stata la peggiore ma nelle altre puntate durante le prove creative ha quasi sempre colpito i giudici quindi probabilmente hanno visto del potenziale in lei rispetto a giulia



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.