21
settembre

PECHINO EXPRESS 2015, QUARTA TAPPA: FRATELLO E SORELLA SUPERSTAR ELIMINANO I COMPAGNI

Pechino Express 2015 - Eliminati i Compagni

Fratello Andrea Fachinetti e Sorella Naike Rivelli vincono anche la quarta tappa di Pechino Express 2015, l’ultima ambientata in Ecuador, e si trovano ancora una volta a dover scegliere chi eliminare dal gioco tra gli ultimi arrivati. I figli di Ornella Muti decidono a malincuore di mandare a casa i Compagni Scialpi e Roberto Blasi, salvando gli Artisti già duramente penalizzati dai continui infortuni subiti da Luca Tommassini, ormai quasi al limite delle forze.

Una tappa molto dura, caratterizzata da numerose prove estenuanti dal punto di vista fisico. Fatta eccezione per la prima prova musicale – imparare a memoria e cantare una canzone locale – i viaggiatori hanno dovuto sudarsi letteralmente ogni passaggio, trasportando caschi di banane, scaricando casse, sollevandole ed impilandole, nuotando nell’oceano e guidando improbabili risciò su ripide salite. Per fortuna ci ha pensato la seconda notte a rifocillare i concorrenti, perchè hanno trovato ospitalità in un quartiere ricco con case comode, pulite e anche con piscina annessa.

Quelli che hanno faticato meno sono stati gli Espatriati perchè, avendo vinto la prova Immunità, sono passati direttamente alla quinta tappa dedicando il loro tempo ad un’accurata visita delle isole Galapagos. Mentre i vincitori di tappa, Fratello e Sorella, hanno vinto anche la prova Vantaggio guadagnando un punto in classifica che, forse, li ha condotti ad un trionfo meritato: lo spirito di adattamento e l’amore per la scoperta con cui affrontano il viaggio sono invidiabili.

E’ partito bene anche il viaggio degli Stellati, che si sono piazzati alti in classifica, mentre si vanno sempre più imponendo nel gruppo le Persiane: agguerrite, decise a vincere più che mai, ormai sono state prese di mira da tutti per quella fierezza che in tanti trovano antipatica e basta. Loro, però, se ne fregano. E, alla luce dei risultati, fanno bene.

Pechino Express 2015: la quarta tappa

Dopo l’uscita di scena degl Illumunati Yari Carrisi e Pico Rama (qui la nostra intervista), primi eliminati di Pechino Express 2015, questa sera Rai 2 trasmette dalle 21:15 la quarta tappa, l’ultima in Ecuador, che vedrà l’ingresso ufficiale nella competizione degli chef Philippe Léveillé e Ciccio Sultano. Gli ex passeggeri-penalità da questo momento in poi formeranno la coppia degli Stellati.

L’avventura riparte dal Porto di Machala, considerato la capitale mondiale delle banane, dal quale i concorrenti partiranno alla scoperta delle Isole Galapagos. L’arcipelago, il cui nome ufficiale è Arcipelago di Colombo, costituisce la Provincia delle Galapagos e fa parte del sistema dei parchi naturali della contea dal 1936. Circa il 90% del territorio è Parco Naturale e, proprio il naturalista e scienziato Charles Darwin, nel 1835, studiò le numerose specie endemiche che è possibile trovare su questo territorio di origine vulcanica.

Al conduttore Costantino della Gherardesca il compito di guidare le otto coppie rimaste in gara: oltre agli Stellati ci sono Fratello e Sorella Naike Rivelli e Andrea Fachinetti, gli Espatriati Son Pascal e Christian “Kang” Bachini, gli Antipodi Andrea Pinna e Roberto Bertolini, le Persiane Giulia Salemi e la madre Fariba, le Professoresse Eleonora Cortini e Laura Forgia, i Compagni Scialpi e Roberto Blasi e gli Artisti Paola Barale e Luca Tommassini.

Tutti i concorrenti di Pechino Express 2015



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2015 - I Compagni - Shalpi e Roberto Blasi
I COMPAGNI DI PECHINO EXPRESS 2015: SCIALPI E ROBERTO BLASI


Scialpi e Roberto Blasi
EFFETTI DI PECHINO EXPRESS: SCIALPI ANNUNCIA MATRIMONIO CON IL COMPAGNO ROBERTO BLASI


Quarta puntata Selfie 2 (9)
Selfie: Tina Cipollari furiosa lascia ancora lo studio. Ospite Katherine Kelly Lang. Anticipazioni e foto della quarta puntata


Maltese - Il Romanzo del Commissario
Maltese: anticipazioni quarta ed ultima puntata di martedì 16 maggio 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.