10
settembre

CARLO FRECCERO A DM: LA POLEMICA SU VESPA E’ RIDICOLA, NON SPETTA AL CDA INTERVENIRE. LA VERA NOTIZIA E’ MEDIASET CHE PERDE IL 3% DI SHARE SENZA SKY

Carlo Freccero

Nessuno tocchi il Vespone. Dopo aver ospitato i Casamonica a Porta a Porta, ieri sera Bruno Vespa ha replicato alle critiche, severe e pretestuose, piovutegli addosso dopo la trasmissione incriminata. “Lasciateci fare il nostro mestiere” ha tuonato. Nelle ore in cui divampava la polemica, però, il popolare conduttore non è stato lasciato solo: tra le voci levatesi in suo favore, infatti, c’è stata anche quella autorevole e forse inaspettata di Carlo Freccero. Rintracciato da DavideMaggio.it, il neoeletto Consigliere d’amministrazione Rai ha commentato a modo suo la vicenda (e non solo quella).

La cosa di Vespa mi è sembrata ridicola” ha dichiarato Freccero, trovatosi a ‘difendere’ Bruno Vespa dall’accusa di aver tradito il servizio pubblico. Il Consigliere Rai, in particolare, ha analizzato la questione dal proprio punto di vista – quello duplice di osservatore critico e di componente del CdA – ed ha spiegato:

Il Consiglio d’amministrazione non deve pensare ai programmi, deve pensare alle regole della Rai. Non può fare il direttore dei programmi, perché questo non è il suo compito. Nello specifico, è il conduttore che deve decidere sul suo programma. Il CdA può solo ratificare le decisioni del Direttore Generale, ma non può sostituirsi a lui, né al direttore dei programmi. Ognuno faccia il suo lavoro“.

In realtà, più che una difesa di Vespa sul singolo episodio, quella di Freccero è diventata una precisazione sul metodo e sull’indipendenza. Ma anche una risposta – indiretta – a quanti avrebbero voluto che i vertici Rai intervenissero sulla scelta editoriale di Porta a Porta.

Non ho mai sopportato che il Consiglio di Amministrazione intervenisse sui programmi. Io parlo come quello che, fino a poco tempo fa, era dall’altra parte e quindi sono molto sensibile a queste cose, perché ho fatto il direttore per tanti anni e quindi mi metto sempre nelle vesti del direttore. Capite?” ha aggiunto il professore.

Piuttosto cerchiamo di capire quale sia la vera missione del servizio pubblico in questa situazione controversa” ha proseguito Freccero, spostando il baricentro della discussione su questioni ben più significative per gli equilibri televisivi. “La vera notizia di queste ore - ha infatti concluso - non è la cosa di Vespa, ma il fatto che Mediaset abbia perso oltre il 3% di share avendo lasciato la piattaforma Sky“. A noi, in realtà, la situazione risulta diversa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


dm live 24 - 3 maggio 2012
DM LIVE24: 3 MAGGIO 2012. CANDIDATURE SANTORO E FRECCERO NON PERVENUTE, I ‘FUTURE WORKS’ DI AL QAEDA IN UN VIDEO PORNO, GUERRITORE VS VESPA


Al Bano
Al Bano annuncia il ritiro dalle scene il 31 dicembre 2018 – Video


Bruno Vespa, Porta a Porta
Roberto Fico vs Bruno Vespa: «Ha un contratto da artista, Porta a Porta va esclusa da campagna elettorale»


Brigitte-Bardot
Porta a Porta: Bruno Vespa intervista Brigitte Bardot

6 Commenti dei lettori »

1. Lucantonio Prezioso ha scritto:

10 settembre 2015 alle 12:15

Mediaset ha perso il 3%?
A me non risulta rispetto ad un anno fa i risultati sono quelli.



2. Fabrizio ha scritto:

10 settembre 2015 alle 12:51

Mi piacerebbe sapere dove ha estrapolato questo dato del 3%
A me non risulta e non utilizzo, come base, il comunicato stampa Mediaset che potrebbe, giustamente, essere di parte!
Misteri di Freccero…



3. pig ha scritto:

10 settembre 2015 alle 12:53

Da uno come Freccero che ne capisce di tv non mi aspettavo questa boiata. Mediaset non ha perso di certo il 3% ieri per colpa del criptagio su Sky. Tra l’altro poi ieri Paperissima ha fatto record in VA e share e Antimafia, al debutto, è cresciuta di circa 2 punti e 300 mila telespettatori rispetto allo scorso anno



4. Gianni ha scritto:

10 settembre 2015 alle 14:54

Freccero si sarà fidato senza fiatare di un articolo pretestuoso della sua bibbia personale, repubblica.it http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/harakiri-piersilvio-come-previsto-mediaset-fuori-sky-perde-bel-po-108295.htm . Il confronto è privo di senso perchè si paragona il debutto di Onore e Rispetto 4 con un film vecchio e già passato varie volte in tv



5. Mattia Buonocore ha scritto:

10 settembre 2015 alle 15:10



6. Marco ha scritto:

10 settembre 2015 alle 15:38

Freccero il prezzemolino che tanto amava i giovani, è nei piani alti della Rai (oltre che in università) ormai da anni… L´altezza gli ha fatto dimenticare l´amore per i giovani e, dandogli le vertigini, gli fa dire caxxate (Mediaset ha perso il 3%?!?????!!!) e gli fa anche pensare di essere un dio insostituibile.
Ad una certa età Freccero, è meglio stare a casa coi nipoti e godersi la terza (ed ultima) parte della vita, lasciando il posto ai giovani che tanto amavi…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.