9
settembre

LA GABBIA: PARAGONE RIPARTE SU LA7 CON IL DRAMMA DEI PROFUGHI

Gianluigi Paragone, La Gabbia

La nuova edizione de La Gabbia ripartirà dal piccolo Aylan Kurdi, il bimbo siriano di 3 anni trovato annegato in Turchia e fotografato. L’emergenza immigrazione e il dramma dei profughi, infatti, saranno al centro della prima puntata stagionale del programma di La7. In prime time, il talk show anti-casta e anti-tecnocrazia condotto da Gianluigi Paragone tornerà ad affrontare l’attualità con il suo stile acceso e coi toni vivaci propri della protesta. In studio, come sempre, un parterre pronto a duellare ed un pubblico parlante. Spesso urlante.

La Gabbia: gli ospiti della prima puntata

I protagonisti della prima puntata saranno Massimiliano Fedriga della Lega Nord, Cecile Kyenge del Pd, il direttore del Tg4 Mario Giordano, la giornalista Francesca Barra (reduce dall’esperienza di In Onda, in coppia con Paragone), il filosofo Diego Fusaro e il giornalista Stefano Sansonetti. In collegamento da Roma ci sarà Monsignor Giancarlo Perego della fondazione Migrantes, organismo pastorale della Conferenza Episcopale italiana.

La Gabbia: arriva l’ispettore Aguzzo

Confermati nel cast fisso del programma il comico Paolo Hendel, Andrea Rivera e Veronica Gentili. Torneranno anche le candid camera dell’impertinente inviato Giuseppe Longinotti, che in questa stagione non indosserà più i panni del senatore Codazzo, ma si trasformerà nell’ispettore Aguzzo, un funzionario dell’Unione Europea incaricato di controllare il rispetto delle più assurde ed improbabili direttive comunitarie. Il suo grido di battaglia? “Ce lo chiede l’Europa”.

Anche quest’anno, Paragone introdurrà la puntata con un proprio editoriale, accompagnato dalle note rock della sua band, gli Skassakasta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Barnard
PAOLO BARNARD VS URBANO CAIRO: E’ L’IMPRENDTORE PIU’ STUPIDO D’ITALIA. GESTISCE UNA TV COME UNA SQUADRA DI CALCIO


La Gabbia 8
LA GABBIA: GIANLUIGI PARAGONE RIPARTE DA RENZI (PAPA’). NEL CAST TORNA PAOLO BARNARD. LE NOVITA’


Paolo Barnard, La Gabbia
GIANLUIGI PARAGONE: “SE BARNARD CHIEDESSE SCUSA LO RIPRENDEREI”. L’ECONOMISTA NON CI STA


Daria Bignardi
LE INVASIONI BARBARICHE RADDOPPIANO E SFRATTANO LA GABBIA. VOLANO SCINTILLE TRA BIGNARDI E PARAGONE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.