9
settembre

A CONTI FATTI, SI POTEVA DIRETTAMENTE ALLUNGARE STORIE VERE!

A Conti fatti - La parola a voi

Noi vi avvisiamo: a breve potreste ritrovare A Conti Fatti – La parola a voi, il programma che chiude il mattino di Rai 1 passando la linea a La Prova del cuoco, direttamente sul lettino del nostro psicoanalista. Perchè la sua identità sembra perduta e in questa nuova edizione si stenta perfino a riconoscerlo.

A Conti Fatti – La parola a voi: addio consigli, è arrivato l’ennesimo talk

Quel “La parola a voi” che è stato inserito come sottotitolo ha stravolto del tutto il programma di Elisa Isoardi, che rispetto al passato non si occupa più di dare consigli pratici ai telespettatori riguardo costi, consumi, diritti e chi più ne ha più ne metta, ma si è trasformato nell’ennesimo talk in cui si discute degli argomenti più disparati con un parterre di (soliti) opinionisti che conosciamo bene.

Argomenti pruriginosi, come il tradimento o i “figli di” che fanno carriera, o più spesso argomenti delicati che vengono indagati con la presenza in studio dei protagonisti, persone comuni che hanno affrontato problemi di pubblico interesse e che vanno a parlarne perfino incappucciati per non farsi riconoscere. Tipo come talvolta accade a La Vita in diretta o Pomeriggio Cinque, e il tutto con il pubblico in studio diviso in due fazioni, manco fossimo a L’Arena di Giletti.

A Conti Fatti – La parola a voi come Storie Vere

L’affare (come il tono) si fa grave. E, a questo punto, la domanda sorge spontanea: ma perchè non allungare direttamente lo spazio di Storie Vere con Eleonora Daniele, che come da titolo ha sempre raccontato (anche se dalla scorsa stagione si è premuto l’acceleratore sulla cronaca nera) con successo le vite degli italiani e i loro drammi? Perchè creare un programma fotocopia di tanti altri buttando via quel che di buono aveva A Conti fatti, ovvero la sua natura pratica e non discorsiva?

Che poi non sia riuscito nemmeno quello, beh… è un’ altra storia!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Elisa Isoardi
IL TEMPO È DENARO: A CONTI FATTI… ELISA ISOARDI CI SARÀ


Elisa Isoardi
A CONTI FATTI, ELISA ISOARDI E LA FRECCIATA AI DIRIGENTI RAI: NON SONO QUI MA LI AVETE VISTI NEL PROGRAMMA PRECEDENTE


Elisa Isoardi
ELISA ISOARDI CONTRO LA TASSA DI TOSI. LO HA FATTO PER DIFENDERE SALVINI? SCOPPIA LA POLEMICA


Elisa Isoardi
ELISA ISOARDI A DM: SONO UNA PRECARIA. SANREMO E’ L’ANNO ZERO DELLA RAI, SUBITO DOPO INIZIA L’ANSIA DA PALINSESTO. CON DUILIO GIAMMARIA CI SIAMO PIZZICATI TUTTO L’ANNO MA CI SIAMO RITROVATI

13 Commenti dei lettori »

1. ciak ha scritto:

9 settembre 2015 alle 13:43

questo spezzatino nel mattino di raiuno non si sopporta. A parte dimare e fialdini ormai è inguardabile…
via alle novità… vere



2. ale ha scritto:

9 settembre 2015 alle 15:16

Se allungavano Storie Vere la Isoardi dove la mettevano?? anche voi che ragionamenti che fate :-)



3. Peppe93 ha scritto:

9 settembre 2015 alle 15:58

A me piace di più questa nuova versione.



4. Franco2 ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:01

A molti manca il vecchio A Conti Fatti, ma pare che il nuovo indirizzo del programma sia stato voluto dalla direzione.
È un peccato che per rincorrere lo share la Rai rinunci a fare il servizio pubblico.

Io sposterei Storie Nere al primo pomeriggio, a far da traino a La Vita In Diretta, e dalle 10 alle 12 riproporrei Unomattina Verde, con Elisa Isoardi e Ossini, che erano una coppia di conduttori indovinata, insieme si divertivano e ci divertivano, facendo un programma utile al pubblico.

Adesso, invece, ci ritroviamo Ossini che sta a fare il 2% su Rai2, e Isoardi costretta in un format che mortifica una conduttrice garbata ed elegante come lei.



5. Giuseppe ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:09

Temo che dietro la decisione di modificare il format di A Conti Fatti ci sia proprio l’intenzione di liquidare lo spazio condotto da Elisa Isoardi non appena gli ascolti si faranno più bassi. La dirigenza di rete non ha chiuso il discorso alla fine della scorsa stagione ma s’è creata l’alibi per tagliare fra breve (spero di sbagliare in pieno).

Purtroppo queste scelte sono determinate anche dall’accettazione di buona parte del pubblico di un certo genere di televisione che ormai non ha più niente di nuovo da dire.



6. Raffa87 ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:12

E la rete che decide!!



7. Giuseppe ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:14

Franco2, Elisa Isoardi, ormai, deve avere uno spazio per condurre da sola. E’ da vedere se questo spazio lo manterrà alla Rai.



8. Franco2 ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:27

@Giuseppe
Avere una co-conduzione non vuol dire essere conduttori di serie B. Se una coppia funziona, e secondo me quella funzionava, è un peccato buttarla via.



9. Giuseppe ha scritto:

9 settembre 2015 alle 16:35

Franco2, non è tanto questione di serie B quanto di crescita professionale. Anche Isoardi, come del resto Ossini, dopo tante co-conduzioni e spazi televisivi minori, devono trovare altre vie. Diversamente, non durano.



10. lord chaotic ha scritto:

9 settembre 2015 alle 18:03

ma mettere dalle 10 alle 12 i fatti vostri??? secondo me sarebbe più azzeccato su rai 1 che rai2



11. Matteo G. ha scritto:

9 settembre 2015 alle 18:50

Dio mio. Mortifica la Isoardi? Ma stiamo scherzando? Forse ci dimentichiamo che lei è proprio una delle intoccabili delle Rai. Elisa non ha ancora trovato il suo registro dopo tanti anni di gavetta, quando sia la Daniele che la Balivo ormai si sono cucite addosso una propria identità..



12. Franco2 ha scritto:

9 settembre 2015 alle 19:29

@Matteo
Veramente il suo registro l’ha trovato prima delle altre due che hai citato: dal 2009 con La Prova Del cuoco -> Linea Verde -> Unomattina Verde -> A Conti Fatti.
Volendo, si potrebbe risalire fino al 2005, quando conduceva Italia Che Vai, che trattava anche argomenti simili, ma credo che l’interesse vero per l’enogastronomia italiana sia nato in lei durante l’esperienza alla Prova.



13. Adriana ha scritto:

17 novembre 2015 alle 11:53

sto seguendo in questo momento la trasmissione condotta dalla Isoardi, chiedo cortesemente che certi argomenti come quello della data odierna, vengano trattati con uno spazio maggiore e che le persone in studio abbiano la possibilità di esprimere i loro concetti per intero, che non vengano interrotti, che non ci sia sormonto di voci perchè noi telespettatori da casa non capiamo niente e trasmissioni fatte così non servono a niente grazie



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.