19
agosto

PROGRAMMI TV DI STASERA, MERCOLEDI 19 AGOSTO 2015

Io sono tu (Identity Thief)

Io sono tu (Identity Thief)

Rai1, ore 21.20: Cedar Cove 2 – Prima Tv

Vecchie ferite: la situazione degenera quando, uscendo dal Captain’s Galley, un uomo senza volerlo urta Justine e Luke lo prende a pugni…

Prove e Difficoltà: Luke viene arrestato per aggressione e Bob riconosce in lui i sintomi del Disturbo da Stress Post Traumatico. Olivia suggerisce di trasferire il caso alla Corte Speciale per i reduci…

Un Nuovo inizio: Eric è molto soddisfatto del suo nuovo lavoro, anche se non riesce a farsi rispettare da un caposquadra particolarmente ruvido. Cliff propone a Grace di andare a vivere nello chalet di sua proprietà che si trova all’interno del ranch…

Rai2, ore 21.20: Scorpion – Prima tv

1×17 Verso Sud: Walter (Elyes Gabel), Paige (Katharine McPhee) e il resto della task force devono liberare la figlia di Richard Elia, un magnate dell’industria, rapita da una banda di narcotrafficanti. Volano così in Messico, ma la missione si complica;

1×18 Sull’orlo del conflitto: la squadra deve garantire la sicurezza di un vertice tra alcune Repubbliche baltiche;

1×19 Scintille d’amore: il team si occupa di un gruppo di giovani escursionisti dispersi nella foresta.

Rai3, ore 21.15: Chi l’ha visto – Le storie

Gialli, omicidi irrisolti, cold case e, naturalmente, storie di donne e di uomini spariti nel nulla. Tutto questo è “Chi l’ha visto? Le storie”, il programma di Rai3, condotto da Giuseppe Rinaldi e in onda mercoledì 19 agosto alle 21.15. Ad aprire la puntata sarà un servizio dedicato alle vittime di aggressioni con l’acido. Verrà presentata la testimonianza di una donna che, lo scorso maggio, a Livorno è stata colpita con un bottiglia di acido muriatico da un uomo che si era invaghito di una sua collega di lavoro. Nel corso della trasmissione verranno raccontate delle storie in cui l’amore è diventato un motivo di fuga dalla propria quotidianità. Delusioni d’amore, fallimenti sentimentali possano essere una ragione per allontanarsi, per cercare di ricostruirsi una vita altrove?Giuseppe Rinaldi intervisterà Valentina Pitzalis, una giovane donna sarda sopravvissuta al rogo che quattro anni fa il suo ex marito appiccò in casa, perché non si rassegnava al fatto che la loro relazione fosse finita. Oggi Valentina porta su di sé i segni di quanto è accaduto ed è impegnata nella lotta contro la violenza alle donne. Nella puntata si parlerà anche di una scomparsa che risale a più di 30 anni fa, quella di Gianfranco Manuella. Era un avvocato civilista e viveva con la sua famiglia a Cagliari. E’ sparito il 22 aprile del 1981. Il suo corpo non è mai stato ritrovato. Che cosa gli è accaduto? A chiudere, un’ inchiesta di “Chi l’ha visto?”. Giuseppe Rinaldi racconterà la storia di Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza finito sotto un camion. Per vent’anni si è parlato di suicidio. Ma le cose come sono andate veramente?

Canale5, ore 20.40: Il Principe 2 – ultima puntata

Per tutte le anticipazioni sull’ultima puntata de Il Principe – Un Amore Impossibile 2, clicca qui.

Italia1, ore 21.10: Io sono tu

Film (titolo originale: Identity Thief) è un film del 2013 diretto da Seth Gordon con Jason Bateman e Melissa McCarthy. Trama: Sandy Bigelow Patterson vive in Colorado, è sposato, è padre di due figli (un terzo in arrivo) ed è in procinto di fare un importante passo avanti sul piano professionale. Il suo tranquillo menage sembra infrangersi quando Sandy scopre che qualcuno gli ha rubato l’identità. Si tratta di una donna, Diana, che vive in Florida e che sta facendo la bella vita servendosi della carta di credito di Sandy. Questi parte quindi alla volta di Miami per affrontare la truffatrice ed indurla a confessare ufficialmente l’inganno prima che il suo mondo “perfetto” imploda davanti ai suoi occhi. Sandy scoprirà, però, quanto sia difficile riottenere il proprio nome.

Rete4, ore 21.15: Serafino

Film del 1968 diretto da Pietro Germi. Trama: Il giovane Serafino (Adriano Celentano) è pastore del gregge dell’avido zio Agenore (Saro Urzì). Amante della cugina Lidia (Ottavia Piccolo), si innamora anche di Asmara (Francesca Romana Coluzzi), una prostituta, madre di quattro bambini. Alla morte della zia Gesuina, Serafino ne eredita le ricchezze e quando lo zio Agenore lo scopre in flagrante con la figlia Lidia, lo obbliga ad accettare le nozze…

Curiosità
Il set del film è stato allestito alle pendici del monte Gran Sasso. Quando uscì al cinema, nel 1969, “Serafino” venne vietato ai minori di 14 anni. La regia è del maestro Pietro Germi, che per questa opera vinse il Golden Prize al Festival di Mosca del 1969. Nel cast anche una giovanissima Ottavia Piccolo e molti attori che fanno parte della ’scuderia’ del regista di “Divorzio all’italiana”, come Saro Urzì (zio Agenore), Francesca Romana Coluzzi, Luciana Turina, Gino Santercole e la nonnina del vecchio spot Lavazza, Nerina Montagnani, che qui interpreta la zia Gesuina.

La7, ore 21.10: La Parola ai Giurati

Film drammatico di Sidney Lumet con Henry Fonda, Martin Balsam (USA 1957). Dodici giurati sono riuniti in consiglio per decidere della sorte di un diciottenne accusato d’omicidio. Undici lo ritengono colpevole. Soltanto uno, Davis, lo considera innocente ma trattandosi di una possibile condanna a morte è necessaria l’unanimità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Sigfrido Ranucci - Report
Programmi TV di stasera, lunedì 22 Maggio 2017. A «Report» inchieste su Mose e WannaCry


Samantha Cristoforetti
Programmi TV di stasera, domenica 21 maggio 2017. A «Che Tempo Che Fa» Samantha Cristoforetti e Pietro Grasso


Ci vediamo domani
Programmi TV di stasera, sabato 20 maggio 2017. Su Rai1 «Ci vediamo domani»


Song' e Napule
Programmi TV di stasera, venerdì 19 maggio 2017. Su Rai2 «Song’ e Napule»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.