3
agosto

RAI: SOLDI E SCROSATI SI CHIAMANO FUORI DALLA CORSA ALLA POLTRONA DI DG

Marinella Soldi - Discovery

Marinella Soldi - Discovery

Marinella Soldi: non interessata a posizioni di vertice in Rai

(ANSA) “Non sono interessata ad eventuali posizioni di vertice in Rai e vorrei fare i miei migliori auguri a chi si insedierà”. Così Marinella Soldi, Presidente & Managing Director di Discovery Sud Europa e Amministratore Delegato di Discovery Italia, in merito alle indiscrezioni che la vedrebbero candidata a posizioni di vertice a Viale Mazzini, si chiama fuori dalla partita e si dice “pienamente concentrata sul bellissimo progetto intrapreso con Discovery nel 2009″. “Sono pienamente concentrata sul bellissimo progetto intrapreso con Discovery nel 2009″, afferma Marinella Soldi in una nota. “I risultati già raggiunti, gli ambiziosi obiettivi per il futuro, il forte legame con il team di lavoro e con il pubblico sempre più ampio che apprezza i nostri contenuti, mi rendono del tutto motivata a proseguire nella sfida professionale intrapresa. Come già pubblicamente dichiarato in più occasioni, non sono pertanto interessata ad eventuali posizioni di vertice in Rai – conclude – e vorrei fare i miei migliori auguri a chi si insedierà”.

Andrea Scrosati

Andrea Scrosati

Scrosati: io DG Rai? Ipotesi non esiste

(ANSA) Interpellato dall’Ansa al margine del set di The Young Pope che si è aperto oggi a Villa Phampili, a Roma, sulle voci che lo indicano tra i candidati al ruolo di Amministratore Delegato della Rai, il Vicepresidente di Sky Italia Andrea Scrosati ha risposto: “Sono davvero lusingato che il mio nome sia stato suggerito da qualcuno, ma come ho avuto modo di ribadire da tempo questa ipotesi non esiste”. ”La Rai – ha detto ancora Scrosatiè una bellissima azienda, una componente essenziale del dna culturale del nostro Paese, e una Rai forte e capace di competere sul mercato fa bene a tutto il sistema televisivo italiano. Per quanto mi riguarda ho però la fortuna di fare un bellissimo lavoro in un gruppo internazionale dove si può ambire a costruire ogni giorno la tv del futuro. In questi ultimi mesi a Sky abbiamo lanciato decine di sfide di cui sono particolarmente orgoglioso, da serie come Gomorra2 a The Young Pope di Sorrentino, dall’acquisizione di MtvItalia alla creazione dell’hub europeo di SkyArte, e nella mia vita professionale ho sempre ritenuto che le sfide aperte vadano portate a termine”. (ANSA, 3 agosto 2015)



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Orfeo
Rai: Mario Orfeo nuovo Direttore Generale


giancarlo leone
Rai, CdA: rinviata la scelta del DG. Paolo Del Brocco favorito, Giancarlo Leone torna in lizza


presentazione 1993
1993, Andrea Scrosati: «Neanche in House of Cards hanno avuto il coraggio di mettere dei nomi di politici reali»


Antonio Campo Dall'Orto
ANTONIO CAMPO DALL’ORTO: VOGLIO UNA RAI POP. SUPEREREMO LA DITTATURA DEGLI ASCOLTI

6 Commenti dei lettori »

1. shiver ha scritto:

3 agosto 2015 alle 14:23

Davide e secondo le tue fonti chi invece è in corsa?



2. Davide Maggio ha scritto:

3 agosto 2015 alle 15:15

Mancano a questi due nomi, Novari e Campo Dall’Orto. Ma quando si fanno nomi in maniera insistente… il ‘prescelto’ è quasi sempre a sorpresa! :-)



3. shiver ha scritto:

3 agosto 2015 alle 18:23

Davide mi sa che Novari è stato appena fatto fuori dalle ultime notizie o sbaglio? :-)



4. iki ha scritto:

3 agosto 2015 alle 18:35

Ovviamente è impossibile che la Rai possa ingaggiare professionalmente valida come la Soldi o Scrosati ma solo la solita gente raccomandata o persone che stanno la dentro da anni e che non capiscono nulla di tv.
Confido nella scelta di Antonio Campo Dall’Orto, che in precedenza ha gestito bene le sorti di La7,Mtv e Viacom con esperienza a livello internazionale



5. shiver ha scritto:

3 agosto 2015 alle 18:44

Iki pare proprio sia stato scelto lui per fortuna



6. iki ha scritto:

3 agosto 2015 alle 18:57

Shiver: qualcuno che la pensa come me per fortuna
La Rai con questa scelta si salverebbe in corner



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.