31
luglio

PREMIUM MEDIASET SBARCA SU TIMVISION

Premium Mediaset

Premium Mediaset

Dopo l’accordo con Sky e quello di pochi giorni fa con Netflix, che consentono ai clienti Tim di accedere ai canali delle due tv tramite il servizio TimVision, il Gruppo Telecom Italia è vicino a raggiungere l’intesa anche con Premium Mediaset. Ad annunciare la firma imminente delle due parti sul nuovo accordo è lo stesso direttore finanziario del Biscione Marco Giordani:

“Siamo molto vicini, lo annunceremo presto. E’ un accordo molto importante per i media, per l’immagine, per l’innovazione e per i prodotti, ha dichiarato a Repubblica, aggiungendo però che tale intesa “non avrà un impatto rilevante sui nostri conti”.

L’accordo in questione – analogo a quelli siglati con Sky e Netflix – prevede di portare i canali a pagamento di Mediaset (i canali Premium) su TimVision, il servizio di tv in fibra ottica di Telecom Italia. I clienti Tim potranno così accedere, in modalità on demand, ad un’ampia offerta televisiva.

Non solo. L’accordo tra Mediaset e Telecom potrebbe anche essere il primo passo verso una vera e propria integrazione tra i due gruppi, in un mercato dove media e telecomunicazioni viaggiano sempre più di pari passo:

“Oggi Mediaset gioca sul campo dei media, Telecom Italia su quello delle connessioni. Poi tutto può sempre cambiare”, fanno sapere i vertici della tv di Piersilvio Berlusconi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Dybala
Champions League 2017/2018: Mediaset blinda la Juventus su Premium. Su Canale 5 Roma e Napoli


Tiki Taka
Serie A 2017/2018 su Mediaset: «Serie A Live» accende Premium. Su Italia 1 torna Pardo con «Tiki Taka»


Abbonamento Mediaset Premium
Mediaset Premium, listino prezzi 2017/2018: quanto costa abbonarsi


Adriano Galliani
Adriano Galliani è il nuovo presidente di Mediaset Premium

1 Commento dei lettori »

1. ellen ha scritto:

31 luglio 2015 alle 18:04

I contenuti, i contenuti! Chissenefrega dei mezzi più tecnologici che si voglia, se i contenuti languono o mancano del tutto!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.