25
maggio

PREMIO TV 2015, MILLY CARLUCCI RISPONDE ALLA POLEMICA SUL PREMIO SOCIAL: “FORSE VOGLIONO BOICOTTARCI PER IL SUCCESSO CHE STIAMO OTTENENDO”

Milly Carlucci

Milly Carlucci non ce l’ha fatta a tenersi fuori dalla polemica riguardo i presunti voti irregolari conquistati dal suo Ballando con le stelle 10 nella corsa alla Menzione Social del Premio Tv 2015. Dopo aver finto tranquillità, ringraziando uno per uno i tanti sostenitori del suo show con dei tweet, alla fine la conduttrice ha deciso di dire la sua attraverso il proprio blog. E non l’ha mandata a dire, a partire dal titolo del suo intervento: Calunnie sui voti a Ballando, ecco la verità.

Premio Tv 2015: la replica di Milly Carlucci alle accuse di voti irregolari

“Carissimi amici ed amiche, innanzitutto grazie per il meraviglioso e commovente apporto che avete dato a Ballando con le Stellein questi giorni di votazioni per il Premio social Tv. Coinvolgendo i nostri maestri in giro per il mondo: in Inghilterra, ad Hong Kong e sulle navi da crociera, i nostri tifosi in Canada e negli Usa che sono venuti ad applaudirci nella nostra tournèe, le splendide fans di alcuni personaggi che hanno gravitato intorno a Ballando con le stelle, come la mitica Martina Stoessels (Violetta), Andres Gil (campione dell’ottava edizione) Clara Alonso e Lodovica Comello, che ho avuto la fortuna di ospitare a Notti sul ghiaccio e che spero siano con noi nella prossima edizione, abbiamo ricevuto tantissimi voti e scalato la classifica. Abbiamo utilizzato i meccanismi classici di internet coinvolgendo fans, personaggi, facendo filmati ecc. Da ieri però qualcuno ha avanzato dei sospetti sulla regolarità della nostre votazioni e questo io non posso accettarlo. Può darsi che qualcuno abbia deciso di boicottarci visto il successo che stavamo ottenendo? Sta di fatto che da ricerche effettuate dai miei collaboratori più o meno tutti i programmi hanno usato una strategia per cercare di ottenere più voti possibile. Nell’analisi fatta da blog, che seguo spesso, oltre a considerazioni condivisibili ce ne sono alcune bizzarre: oltre al fatto di prendere in esame solo i voti di Ballando e non quelli degli altri programmi votati, ci si stupisce che 7mila utenti generino 40 mila voti in 60 ore, mentre in un’altra pagina, si elogia Amici che genera 117mila tweet provenienti da 18mila utenti unici più o meno in tre ore. Internet è così ed è popolato, come del resto il nostro pianeta, da gente perbene e mascalzoni, da appassionati e fanatici, da blogger inappuntabili o analisti prezzolati, questo puntare il dito contro Ballando, oltre che sterile è strumentale e in malafede. Stamattina nel far verificare nuovamente, anche se non è mio compito, la matrice dei nostri voti per esempio ho verificato che c’è uno spam che con messaggi terribili e di cattivo gusto usava il nostro Hastag. Non so se si tratti di fanatismo o di voglia di nuocerci comunque ho avvertito chi di dovere e girato tutti gli elementi all’Avvocato Giorgio Assumma che valuterà se ci sono gli estremi per agire sia contro gli autori di tale azione, sia contro chi ci ha diffamato pensando che la rete sia un far west dove poter impunemente offendere le persone. Francamente ho preso questa opportunità del Premio Tv come una bella occasione di chiamare a raccolta tutti gli appassionati del nostro mondo del ballo e questa campagna diffamatoria crea un clima davvero brutto, che però non ci rovinerà la festa, stasera saremo in scena e i nostri maestri daranno spettacolo. Come sempre. Uno spettacolo pulito, pieno d’energia e di talento. L’unica strada che conosciamo per raggiungere il successo. A proposito, nel pomeriggio la Rai ha deciso di considerare valido un voto per ogni account Tweetter. Indovinate chi è in testa in questo momento? BALLANDO CON LE STELLE!!! Ognuno faccia le dovute considerazioni. Grazie a tutti e ci vediamo stasera su Rai1″

Come prevedibile dunque la Carlucci ha rispedito in blocco al mittente le accuse, che attribuivano l’alto posto in classifica del suo programma danzante ad una “campagna spam”, fatta di voti forniti a manetta da utenti sconosciuti e probabilmente troll. Per lei i tanti voti ricevuti da utenti stranieri sono il frutto dell’internazionalità del suo programma, che ha accolto ospiti da tutte le parti del mondo ed ora ne guadagna in affetto “planetario”.

Indubbiamente la questione non era di semplice gestione, ma le strade per affrontarla potevano essere tante. La Milly nazionale, sempre materna e iper protettiva nei confronti delle sue creature, ha scelto la più netta e priva di sfumature: tutta questa polemica è stata per lei solo un vano tentativo di frenare il successo del suo show che, invece, con le nuove regole predisposte dalla Rai è ancora più alto in classifica. Nessuno le rovinerà la festa. Beh, contenta lei.



Articoli che potrebbero interessarti


Menzione Social - aggiornamento ore 14.56
PREMIO TV 2015: IL PREMIO SOCIAL DIVENTA UNA MENZIONE. POLEMICA PER I VOTI SPAM IN FAVORE DI BALLANDO CON LE STELLE 10


Renato Zero e Maria De Filippi - Amici 2017
Amici 2017 contro la finale di Ballando: chi vincerà?


Maria De Filippi
Maria De Filippi punge la Carlucci: «Sabato vince Ballando, così Milly è felice. Anzi no, lei i dati non li guarda»


Morgan e Milly Carlucci
Morgan alla finale di Ballando. Milly Carlucci: «Non è uno sgarbo alla De Filippi. Batterla non è il nostro obiettivo, anche se è accaduto»

17 Commenti dei lettori »

1. luc10 ha scritto:

25 maggio 2015 alle 19:53

Ballando in testa su twitter?? AHAHAHAH ma dai nn voglio crederci



2. ellen ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:14

Sono tutti retweet palesemente fake, come la sua acconciatura (nella foto in alto compare finalmente con i suoi veri capellli).



3. kalinda ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:15

Non ho mai riso così tanto dopo un comunicato……da Zelig dei tempi andati.



4. momon ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:21

Successo planetario???????????? Ma dove è sto successo spiegatemi? Su Twitterè seguito si ma non più di altre trasmissioni. Comunquebla Carlucci è sempre una professionista ma così mi scade se difende l’indifendibile! È chiaro che qualcuno sta votando in modo scorretto con quei profili fake!!! Ma stiamo superando i limiti e per di più per un premio che alla fine conta come un due di picche…assurdo



5. luc10 ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:24

Io ancora devo capire i motivi per cui ballando è stato solo nominato!!



6. F@bry ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:24

Mah contenta lei contenta tutti io dopo aver visto Utenti palesemente Troll e Spammer votare Ballando (condividendo nel frattempo foto a quanto ambigue) direi meglio arrivare ultimi nella classifica che primi con voti rubati e dati da account fasulli.

La popolarità non si compra si guadagna, dovresti saperlo Milly. Spero che il pubblico si faccia sentire stasera in diretta! Peccato che il pubblico rai non farà altro che applaudire e questa indignazione -.-



7. Claudio75 ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:33

Certo che se stiamo a questi livelli meglio chiudere i battenti!!!



8. Marco89 ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:41

Sinceramente una replica di questo tipo avrei preferito non leggerla. Poco da aggiungere.



9. rien ha scritto:

25 maggio 2015 alle 20:45

Signori si nasce e Milly “lo nacque”:
Non è da tutti, comprendo.
Sicuramente l’autrice del post non rientra tra i blogger menzionati dalla Carlucci.
Cosa non si fa, per portare una visita in più.
Beh..contenta lei.



10. OACAR ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:11

Ringrazia che sei tra i 20, vorresti vincere anche il premio social? Ma dai su…



11. F@bry ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:14

@rien Stefania credo abbia solo riportato ciò che la Milly ha detto, non ha aggiunto chissà cosa o chissà quale parere personale, quindi le tue parole mi sembrano a quanto inappropriate.

Non mettiamo in discussione il successo (ormai passato) di Ballando o della professionalità di Milly, ma non possiamo mettere in dubbio il fatto che dietro il “televoto” ci sia qualcosa di strano. Programmi di successo sociale come Amici, The Voice, X Factor, Pechino, ecc. non possono trovarsi surclassatati da un programma come Ballando, ma no perché sia più scadente di essi ma perché gli altri hanno avuto un impatto sui social più ampio rispetto quest’ultimo.

Quindi credo che mettere in dubbio la dedizione e la professionalità che ha messo Stefania in questo post sia ridicolo, quando la vera ridicolaggine è prendere un premio a tutti costi per far passare in secondo piano il flop del programma!



12. rien ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:26

10,
il commento finale del post “Beh, contenta lei”, di chi è? Non è dell’autrice del post?

Il successo passato? Guarda che Ballando con le stelle senza star ha avuto una media di oltre il 21%. Sabato sera su canale 5 un certo programma con tutta la crema di ospiti che neanche il festival di Sanremo si può permettere ha fatto il 21%. Quindi ha fatto flop, e con un passaggio di un film a zero costo su rai uno, e con l’eurovision contest 2015 che l’anno scorso fece 8%.

Il tuo messaggio come tanti altri è l’esatto prototipo figlio di una certa televisione, che genera hacker, troll fanatici che mettono in atto polemiche da denuncia create a tavolino come in questo caso.



13. F@bry ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:35

@rein ah scusa non sapevo che i ballerini (professionisti e famosi) e le stelle (tra cui anche una internazionale, che si è anche pentita di esserci andata) siano andati a Ballando gratuitamente! Ma fammi il piacere!



14. F@bry ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:38

… E non dire che queste stelle non hanno appeal sul pubblico, perchè alcuni volti sono molto apprezzati sia dal pubblico Rai che Mediaset.



15. rien ha scritto:

25 maggio 2015 alle 21:46

Certamente, i premi Oscar ci vanno a Ballando con le stelle.
Le star della musica e del cinema ci vanno a Ballando con le stelle.

Certe affermazioni non si possono proprio leggere.
Come volevasi dimostrare, essere figli di una certa televisione.
Auguri.
Buona vita.



16. kido ha scritto:

26 maggio 2015 alle 00:05

qual’è successo????la defilippi la distrutta.



17. federiko24 ha scritto:

26 maggio 2015 alle 13:46

Cioè ma in qualunque post deve esserci qualche polemica?
Questa cosa è vergognosa quasi al pari dello spoiler di Striscia.
E dopo la gente si spaccia come “commentatori oggettivi”.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.