20
maggio

MATTEO RENZI IMPERVERSA NEI TG RAI: ECCO I DATI. ED E’ POLEMICA SULL’OSPITATA DA GILETTI

Matteo Renzi

Ieri sera a Porta a Porta, domenica scorsa a L’Arena di Giletti. En plein. Matteo Renzi non si fa mancare nulla: in vista delle imminenti elezioni regionali e in tempo riforme, il premier imperversa in televisione spaziando dai tg ai programmi più seguiti del servizio pubblico. Davanti alle telecamere, l’inquilino di Palazzo Chigi sorride, spiega, annuncia, rettifica. E’ un fiume in piena, anche in par condicio. E la sua recente doppietta mediatica non è certo un caso isolato, come attestano gli ultimi dati dell’Osservatorio di Pavia.

Matteo Renzi in tv: i dati dell’Osservatorio di Pavia

Secondo l’istituto di ricerca, che ha preso in esame il mese di aprile, Renzi è risultato il più presente sui tg Rai. In trenta giorni, il premier ha trascorso in video 61 minuti, a fronte dei 45 riservati al Presidente della Repubblica Mattarella. Il ministro dell’Economia Padoan ha invece parlato per 17 minuti, quello delle Infrastrutture Delrio 13. A seguire, Renato Brunetta con 11 minuti, Matteo Salvini con 8 minuti di intervento, Maurizio Gasparri e Giorgia Meloni con soli 5 minuti.

Matteo Renzi in tv per sette ore al mese

Il minutaggio del premier – rileva l’Osservatorio – cresce esponenzialmente se nel calcolo si considera anche il tempo in cui nei tg Rai si parla di Renzi senza che vi siano sue dichiarazioni dirette. Aggiornando così il contatore, i minuti a lui dedicati salgono a 416 (quasi sette ore), quelli riservati a Mattarella sono 169. Berlusconi si attesta al quinto posto con 48 minuti, seguito da Salvini ed i suoi 38 minuti. A Toninelli del Movimento 5 Stelle sono dedicati 13 minuti in un mese. Meloni (11 minuti) e Gasparri (8 minuti) rimangono invece nelle retrovie.

I valori attribuiti ai leader influenzano inevitabilmente il tempo riservato ai rispettivi partiti. Su un totale di 28 ore 21′ 5″, ad accaparrarsi più spazio in un mese è il governo Renzi (36,8%), seguito dal Pd (19,1%). Il 12,4% del tempo risulta dedicato a Forza Italia, mentre il 3,5% alla Lega Nord. A Fratelli d’Italia restano le briciole: l’1,8 per cento. In totale, le forze di governo, i rappresentati istituzionali e i partiti di maggioranza hanno ottenuto il 71,4% del tempo nei tg. Le opposizioni, il 28,6%.

Renzi a L’Arena: è polemica. La replica del Pd

Dati che hanno suscitato polemiche e alimentato il dibattito in tempo di par condicio. A gettare benzina sul fuoco è poi arrivata l’ospitata di Renzi all’Arena di Giletti, a seguito della quale il Movimento 5 stelle ha presentato un esposto all’Agcom. Altrettanto ha fatto Renato Brunetta di Forza Italia, denunciando lo “strapotere mediatico” del premier. Ma, dal fronte Pd, è arrivata la replica di Vinicio Peluffo:

Chi parla di par condicio e annuncia esposti forse dovrebbe almeno leggere le ultime tabelle dell’Agcom relative al pluralismo politico in tv, così potrebbe accorgersi che nel tempo di parola delle edizioni principali Forza Italia risulta il primo partito, con il 27,98% dello spazio, mentre nelle trasmissioni di approfondimento di Raiuno il partito maggiormente presente è il Movimento 5 stelle, con 30,45%” ha dichiarato il capogruppo Pd in Vigilanza Rai.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Renzi vs De Bortoli
Renzi attacca De Bortoli: «Dà a me la colpa per non essere entrato nel CdA Rai». Il giornalista replica


Ferruccio De Bortoli, Otto e Mezzo
Otto e mezzo, De Bortoli stronca Renzi: «L’ho definito un maleducato di talento, ora ho dubbi sul talento»


Confronto tv Primarie Pd
Primarie Pd, confronto tra i candidati in diretta su SkyTg24 e Tv8. Il conduttore Vitale: «Semprini? Io avrò un altro stile»


renzi in mezz'ora
In Mezz’ora – Renzi dà di nuovo forfait e la Annunziata non ci sta: «Nessuna spiegazione»

3 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

20 maggio 2015 alle 15:21

Oggi o domani Renzi da Del Debbio ?



2. ellen ha scritto:

20 maggio 2015 alle 15:57

Ieri sera era da Vespa, poi la telefonta su RTL 102.5 TV. Ha iniziato a fare il giro delle sette chiese in vista delle regionali, pontificando ovunque in assenza di contraddittorio con giornalisti completamente azzerbinati. D’altra parte, in assenza di una opposizione vera in Parlamento (a parte Salvini a cui gli amici della democrazia vorrebbero anche tappare la bocca), può fare (e fa) quello che vuole.



3. Giuseppe ha scritto:

20 maggio 2015 alle 16:07

Imperversa esattamente come i suoi predecessori. Un po’ meno sicuramente di quanto, a suo tempo, imperversò un noto proprietario di reti televisive.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.